martedì, gennaio 17, 2006

autobiografia


ora racconto tutta la mia vita in poche righe.
anzi, lancio questo nuovo gioco:
raccontate la vostra vita in cinque brevi punti.
1) sono nato in estate, ma ciò non mi impedisce di essere molto figo.
2) ho studiato cose diverse e ho fatto tanti lavori diversi (fra cui: contadino, commesso, giornalista, sceneggiatore, avvocato, professore, conferenziere, regista, impiegato, intervistatore porta a porta).
3) ho fatto il militare (e ho anche lavato i cessi).
4) sono stato fidanzato 4 anni.
5) mi piace il calcio e il tennis.
chiunque può partecipare a questo gioco e, se vuole, mi segnala qui il suo blog.
tutti i punti possono essere svolti come cazzo vi pare, con il diverso grado di intimità, ironia, serietà che vi suggerisce la vostra coscienza. l'unica cosa richiesta è che devono essere brevi. se no il gioco non serve.
bene, spero che qualcuno faccia questo gioco.
sono molto ansioso di farmi un po' di cazzi degli altri.

5 Comments:

Anonymous ilariar said...

Allora, ti scrivo qua i mei punti (non ci faccio un post perchè ultimamente sto attraversando un momento critico di odio-amore verso il mio blog -sese chi cazzo se ne incula-)
1) ho 24 anni
2) mi sono laureata in Lingue Scandinave (danese e finlandese, ecco svelato l'arcano del perchè sono in Danimarca)
3) ho avuto grandi amori, grandi passioni e grandi ideali, prima che il nichilismo e il cinismo mi divorassero dall'interno
4) il mio ultimo trauma risale a meno di 2 settimane fa, quando ho visto un documentario su alcuni ragni che se di pinzano ti... ah no, scusa, troppo lunga...
5) non sono nè bella nè brutta, faccio proprio cagare
Se mai volessi sapere più di me, Astrosio, potrsti sentirti rispondere: -fatti i cazzi tua!
(ah, dimenticavo: sono veneta, ma ho studiato 4 anni a Firenze, ecco il perchè di questo mio idioma così vario e colorato).

18 gennaio, 2006 01:53  
Anonymous Anonimo said...

okkey allora posdomani lo faccio pure io, che bisogna pubblicizzarlo sto blog... che sennò tutti ti sputano quando ti vedono passare

18 gennaio, 2006 10:26  
Blogger astrosio said...

bravo, anonimo\a.
fai il pierre.
pubblicizzami così ci facciamo un sacco di soldi.

18 gennaio, 2006 10:29  
Anonymous Anonimo said...

ero io... è che sto fatto di firmarmi ogni volta mi imbarazza!
PG

18 gennaio, 2006 10:37  
Anonymous valmont said...

1) sono un essere notturno, adoratore della luna e delle pallide luci che prodigano le stelle.
2) quando ero bambinissimo c'è stato un super terremoto, tutta la città è scesa in strada correndo...a me sembrava una festa, per questo quando c'è casino mi sento protetto e felice.
3) mi sono sempre sentito cittadino delle città in cui ho abitato.
4) da bambino facevo colazione al bar con un krapfen alla marmellata.
5) spero nella metempsicosi, perché vorrei farmi tutte le donne del mondo.

18 gennaio, 2006 19:48  

Posta un commento

<< Home