venerdì, gennaio 06, 2006

randagismo



un piccolo gatto randagio incontra un grande cane randagio.
il cane ha l'aria minacciosa e il gatto pensa "che palle! e questo mo' che vuole?"
il cane dice al gatto: "woof!"
e il gatto gli risponde: "miao..."
il cane dice: "no, woof!"
e il gatto: "miao?"
il cane: "woof, cazzo, ho detto woof!"
e il gatto: "ma tu sei scemo, non vedi che sono un gatto?"
e il cane: "non me nefrega un cazzo di quello che sei. se io dico woof, woof deve essere!"
e il gatto: "ok, woof."
il cane resta per un attimo interdetto, poi, come se gli fosse venuta in mente una brillante idea: "non l'hai detto bene! non sai dirlo come si deve, ah, ah!"
e il gatto: "certo, sono un gatto..."
il cane precipita di nuovo in uno stato ansiolitico depressivo. poi di nuovo gli si illumina il volto: "prova questa: woof, woof, woof!"
e il gatto: "no, basta, è chiaro che sei più bravo di me ad abbaiare."
e il cane: "visto? eh? eh? eh?"
il gatto lo guarda, scuote la testa. poi gli dice: "ah si? e allora prova questo!".
si toglie il travestimento da gatto e rivela la sua vera identità di cane di piccola taglia. si infila un costume da ballerina e comincia ad eseguire la morte del cigno.
finito il balletto, con l'affanno e l'aria incazzata, guarda in camera e mi dice: "possibile che mi devi farfare queste cazzate?!?! questa storia non ha capo né coda". e a quel punto, mentre il cane grande si lecca il cazzo (i gusti sono gusti), il cane piccolo comincia a cercare di mordersi la coda. e fa così finché non sviene per la stanchezza.
io a quel punto sono soddisfatto per la vendetta e finisco il post.

4 Comments:

Anonymous astrosio said...

dici? io mi volevo vendicare...

08 gennaio, 2006 13:54  
Anonymous Anonimo said...

in questa storia altrimenti impeccabile, c'è solo quel tutù rosa che scazza.

barynia.

08 gennaio, 2006 13:54  
Anonymous Anonimo said...

allora ce l'hai fatta. quel tutù rosa è la morte sua, guarda.

barynia.

08 gennaio, 2006 14:04  
Blogger astrosio said...

buahahahahahahaahaha!

08 gennaio, 2006 14:08  

Posta un commento

<< Home