mercoledì, ottobre 11, 2006

santo subito



stamattina ho come un cerchio alla testa.
mi hanno fatto santo?
effettivamente a pensarci bene sant'astrosio ancora non esiste.
e sarebbe ora.
a meno che non vogliano fare i pignoli con quei tre o quattro difetti che ho.
tipo trombare, fumare, bere, uccidere le mosche, rubare i confetti dalle bomboniere ai matrimoni, confezionare falsi regali, uccidere le mosche, e altre piccole cosette che non mi va di inventare o di elencare. tanto è la stessa cosa.
però credo sia opportuno zumare su uno di questi difetti e cioè confezionare falsi regali.
per esempio mi piace presentarmi a una cena con un pacchetto contenente dentro dei falsi regali. tipo dei rolex d’oro. infatti poi chiedo i soldi. e se non me li danno, mi riprendo il regalo e lo rivendo su ibei o per la strada con l’accento napoletano.
in realtà uso l’accento napoletano perché questi rolex d’oro li compro sempre per strada da gente con l’accento napoletano.
una volta ho regalato un accendino d’oro a un mio conoscente che non festeggiava nulla, non fumava, non lo stimavo particolarmente, non sono gay, ero del tutto disinteressato alla sua amicizia, al suo lavoro, alla sua stima e così via.
quello all’inizio considerò il gesto alquanto ambiguo. ma io, senza badare a professare la mia eterosessualità, lo convinsi dicendogli semplicemente: “guardati allo specchio.”
siccome non era propriamente bello (come me) si convinse che la ragione del (falso) regalo dovesse essere un’altra.
insomma, era molto diffidente.
io provai anche a spiegargli il fatto del falso regalo. ma non volle sentire ragioni e rifiutò il dono.
oggigiorno nella società moderna la gente.

4 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Se lo avessi a me profferto, lo avrei ben accettato per tosto rivenderlo sull'ibei

PG

proliferazione ab"qualcosa" di post quest'oggi

11 ottobre, 2006 11:28  
Blogger astrosio said...

grazie. tu sì che mi capisci.
ti invito pertanto a perorare la causa per la mia canonizzazione presso gli uffici competenti.
tranne che fanno santo solo chi è morto.
e se ti dicono che fanno santo solo chi è morto, fammelo sapere che ti faccio avere il certificato.

11 ottobre, 2006 11:38  
Blogger Nannarell said...

Sant'astrosio di dove???

Dovrai decidere una località come ogni Santo degno di tale nome, perche poi lo sai che la gente copia e si confondono i santi...guarda San Luigi e non mi sembra il caso dopo tanto sforzo e /o imperfezione nonchè illuminazione raggiunta.

Tuteliamo il Santo.

Non è meglio se diventi Lord?

I Lord possono peccare a volontà e lo diventano prima di morire.

Poi, senz'offesa, ma sembri più un Lord di un Santo c'hai anche il cappello!!!!

Lord Astruso, mylord.

11 ottobre, 2006 12:57  
Blogger astrosio said...

è vero!!!
ci ha ragione da vendere, nannarell.
è anche più fico.
ormai il santo el va no.
una volta andava via come il pane...

11 ottobre, 2006 15:12  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home