giovedì, aprile 26, 2007

cucina astrusa - uova allo smog

Lessate delle uova e senza sbucciarle inseritele una alla volta nel tubo di scappamento di un’automobile euro 1. Mettete in moto l'automobile di cui sopra. Per ogni uovo, attendente che la pressione del gas di scarico faccia cadere l’uovo a terra, recuperatelo e mettetelo da parte. Una volta operato il procedimento suddetto, e recuperate tutte le uova, tornate in cucina e sbucciatele. Se volete consumarle, fatelo a vostro rischio e pericolo. La presente ricetta, infatti, è qui esposta a solo scopo dimostrativo. Declino ogni responsabilità per ogni eventuale conseguenza negativa sulla salute di chi si cimentasse nella preparazione della pietanza qui descritta, e\o ne ingerisse il risultato.

Etichette:

16 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Inoxtek taglio laser dei banconi per pasticcerie? Mi illumino d'astruso.

Cecchi Gori

26 aprile, 2007 17:12  
Blogger astrosio said...

e io mi compiaccio.

26 aprile, 2007 17:21  
Anonymous marcolo said...

Ci risiamo coi taroccamenti astrusi.
Se digitate "tubo di scappamento" in immagini gugle, come primo risultato c'è la foto di astrò. Sine uovo. Il qual uovo è stato fotomontato "alla carlona".

Astrocco Tarocco#4

26 aprile, 2007 19:05  
Blogger astrosio said...

invece no. quella foto l'ho fatta durante la preparazione di un uovo allo smog. bugia. mi dissocio da quanto ho appena detto. non condivido sia nella sostanza che nel contenuto (che è la stessa cosa, ma 'sti cazzi) quanto sopra ho scritto in quanto quanto sopra scritto è stato scritto in trance, pertanto in modo indipendente dalla mia piena volontà cosciente (che è una tautologia, ma 'sti cazzi).

26 aprile, 2007 19:08  
Anonymous Rocco Loturzo said...

SCUSA MA NON FACEVI PRIMA A PRESENTARE LA RICETTA DELLE UOVA ALLA TAUTOLOGIA?

Rocco

26 aprile, 2007 20:05  
Anonymous marcolo said...

Un uovo è un uovo

26 aprile, 2007 23:17  
Blogger astrosio said...

no, rocco, secondo me no.

marcolo, chi era costui?

27 aprile, 2007 04:32  
Blogger Kaishe said...

Avrei una domanda facile facile...
Che vino consigliate?
No... perchè avrei gente da invitare a cena... e mi pareva il piatto giusto...

27 aprile, 2007 08:17  
Blogger astrosio said...

direi un rosso, qualunque. l'importante è che lo si sia lasciato tre o quattro mesi in un posto molto caldo e molto luminoso. direi in serra. ecco, un rosso conservato in serra. meglio ancora se confezionato in tetrapak.

27 aprile, 2007 08:28  
Blogger STEFF X ADRY IPIP URRA' said...

MMMmmmm, ciao ASTROSIO, ricetta sfiziosa oggi.
L'uovo affummicato non sapevo che esistesse.
Conoscevo il prosciutto, il provolone, la scamorza, la pancetta..... ma l'uovo no. Bravo.
Mi piace la gente che prova nuove sperimentazioni.
Sono d'accordo anche per il vino: ROSSO è il mio preferito.... ma amabile, dolce: un vino da donna.

27 aprile, 2007 10:37  
Blogger astrosio said...

sì, ma ti assicuro che se non lo lasci in serra per qualche mese, non lega bene.

27 aprile, 2007 11:05  
Anonymous Anonimo said...

Se poi l'uovo lo tagli sul BANCONE INOXTEK il piatto viene meglio.

Cecchi Gori

27 aprile, 2007 17:14  
Anonymous Anonimo said...

oops, scusate, oggi c'è AUSILIUM, il nuovo modo di ripoare!

Sempre vigile Cecchi Gori

27 aprile, 2007 17:16  
Blogger astrosio said...

cecchi gori, tu te ne intendi. la sai lunga. e la sai l'ultima, anche. quel meraviglioso programma che purtroppo non ho mai visto e che purtroppo non danno più.

27 aprile, 2007 17:52  
Anonymous LUVNCPG said...

quando c'era pippo franco i treni arrivavano sempre in orario... almeno mi sembra!

02 maggio, 2007 12:25  
Blogger astrosio said...

e, ma se ce fosse pippebaude a comannà...

02 maggio, 2007 13:02  

Posta un commento

<< Home