venerdì, aprile 20, 2007

riabilitiamo il vocativo


stavo pensando che è veramente una cosa indecente che il vocativo sia tanto sottovalutato nella lingua italiana. che avrà mai fatto di male, sto povero vocativo?! è tanto bello dire: "O caro amico! O cara amica!", no? e allora perché non rivalutarlo, non riabilitarlo? basta, fondo oggi il c.p.l.r.d.v. ovvero Comitato Per La Riabilitazione Del Vocativo. bugia, non fondo nessun comitato, era solo per sottilineare l'importanza del problema.

Etichette:

15 Comments:

Anonymous LUVNCPG said...

eccaspita se l'hai sottolineata!!!

20 aprile, 2007 13:56  
Anonymous Atlante said...

Io ti seguirò...
Cascasse il mondo, ti seguirò!

20 aprile, 2007 14:34  
Blogger astrosio said...

luvecc, sono un abile sottolineatore.

atlante, se vuoi ti faccio addirittura passare avanti.

20 aprile, 2007 15:02  
Anonymous marcolo said...

E fondalo no? O, sfaticato!

20 aprile, 2007 18:11  
Blogger astrosio said...

sì, sì. mo lo fondo.

20 aprile, 2007 18:23  
Anonymous Penelope said...

eh no!a questo punto dobbiamo salvare anche il genitivo! quante belle cose si possono dire con un bel genitivo...ah che tempi!

20 aprile, 2007 20:07  
Anonymous marcolo said...

Non hai capito niente, maledetta!

il genitivo si usa, ad esempio quando diciamo "il blog di astrosio", "la tela di penelope". Il vocativo no, perché non diciamo mai "O penelope, io t'amo". Per esempio.

20 aprile, 2007 21:04  
Blogger astrosio said...

litigatevi. vi prego!

21 aprile, 2007 01:37  
Blogger Winterskin said...

...ma si puo' dire genitivo in questo blog. No perche'... a me sembra volgare.

21 aprile, 2007 02:06  
Blogger astrosio said...

effettivamente non è tanto chic. qualcuno potrebbe pensare che sotto sotto, a livello subliminale, si vogliano comunicare messaggi che portino al sesso dissoluto. esagero? no. direi di no.

21 aprile, 2007 07:55  
Anonymous Penelope said...

bè il genitivo serve per esprimere tante altre belle cose...e non mi sembra che ci sia nulla di male nel sesso dissoluto...

22 aprile, 2007 00:48  
Blogger astrosio said...

peccatrice! ti segnalerò!

22 aprile, 2007 08:42  
Blogger Marco said...

Astrosio, mi rincresce deluderti, ma l'italiano ha abiurato i casi molti secoli. L'uso della particella "o" é invero desueta vestigia del latino.
Dolente.

27 aprile, 2007 06:36  
Blogger Marco said...

Ohibo'...non riconobbe il nick Siviglia.

27 aprile, 2007 06:37  
Blogger astrosio said...

caro marco, l'italiano puo' fare quello che vuole. io non recedo! sto sulle barricate e oppongo strenua resistenza! O TEMPI! O MORE!

27 aprile, 2007 07:14  

Posta un commento

<< Home