mercoledì, luglio 30, 2008

proverbialmente


in verita', in verita' vi dico che per ogni proverbio ne esiste uno uguale e contrario. per esempio: "a caval donato non si guarda in bocca" uguale e contrario a "timeo danaos et dona ferentes". oppure: "tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino" uguale e contrario a "la fortuna aiuta gli audaci". e ancora: "chi dorme non piglia pesci" uguale e contrario a "siedi sulla sponda del fiume e aspetta: vedrai scorrere il cadavere del tuo nemico". eccetera. ecco.

7 Comments:

Blogger STEFY said...

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

30 luglio, 2008 13:22  
Anonymous Rocco Loturzo (non in gara per il podio) said...

moohhcc e che è succiesso oggi????
doublepooosst!!

io i proverbi li odio
apprezzo invece, e stimo, le citazioni dotte

timeo danaos et dona farentes
audaces fortuna juvat
Quod non est in actis non est in mundo
ci'ssì sfortunàte u'pighhie 'ngùle pure sittàte

oopss... forse questultima
non era proprio una massima latina ma...

30 luglio, 2008 13:39  
Blogger astrosio said...

arigrandissima steff! ottimo oro! aricomplimenti!

rocco, le citazioni dotte c'entrano qualcosa con le eccitazioni dotte? non so... ho come la sensazione... no, niente.

30 luglio, 2008 14:53  
Anonymous Rocco Loturzo said...

uhmmm...
le eccitazioni dotte eh?
diciamo che per rimanere in tema dannunzio ne è stato sommo cantore

le eccitazioni dotte sono quando uno nel pieno di una serie di tempescte ormonali comincia a dire robba tipo:

Quiqumque admittit fallo vaginae, ripetutamentem avanteddietrosque, incipit magna gaudentia cum magno esondo, gaudemus hic et hunc faber excitatio plurima quod amplexum tria tempora melius secunda.

e'femmine vanno matte pe'sta'robba!!

30 luglio, 2008 15:08  
Blogger astrosio said...

mah... a me mi hanno chiamato l'anbulansa.

30 luglio, 2008 15:20  
Anonymous rocco loturzo said...

a me è venuto Ciesare in persona co a biga e mi ha portato a pompei
nun te dico artro...
(poi me so svejato)

30 luglio, 2008 15:21  
Anonymous titanus said...

Che belle parole, prof. Astrosio. Se una ventata di freschezza in questi giorni di calura...o di calore...

30 luglio, 2008 16:31  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home