lunedì, luglio 28, 2008

parole sante - conferme

…una successione di aneddoti selezionati per adattarsi a una storia non costituiscono una prova. Chiunque cerchi conferme ne trova a sufficienza per ingannare se stesso, e senza dubbio anche i suoi pari.

Nassim Nicholas Taleb

Etichette:

15 Comments:

Blogger STEFY said...

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

28 luglio, 2008 07:01  
Blogger astrosio said...

grandissima steff! ottimo oro! complimenti!

28 luglio, 2008 07:06  
Anonymous alan zivojinovic said...

Sembra l'inizio dell'arringa della difesa degli avvocati di del turco ! AZ

28 luglio, 2008 07:31  
Blogger Kaishe said...

Managgia... troppo vere queste parole...

Buongiorno Astrosio e buona settimana...


TERZAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

28 luglio, 2008 07:33  
Blogger astrosio said...

alan, quanto meno hai trovato una conferma. e complimenti per l'argento. ecco.

kaishe, complimenti per il bronzo! ottimo risultato! eppoi: queste parole confermano quello che ho sempre pensato. e questo un po' mi preoccupa. ecco.

28 luglio, 2008 07:41  
Anonymous titanus said...

Parole Sante, prof. Astrosio...

28 luglio, 2008 07:50  
Blogger astrosio said...

ecco, titanus. ecco.

28 luglio, 2008 08:00  
Blogger NYY said...

fuori podio ma presente ....
Buona settimana a tutti!

28 luglio, 2008 09:44  
Blogger astrosio said...

b.s. a te, nyy.

28 luglio, 2008 09:49  
Blogger Lady marion (LediEm) said...

B U O N G I O R N O M O N D O!!
..ripetitiva sicuramente,
once again

PAROLE SANTISSIME!!Purtroppo....

cm state?tutti in vacanza?eueueueu
io ancora noooooo

28 luglio, 2008 13:19  
Anonymous Rocco Loturzo said...

una successione di aneddoti selezionati per adattarsi a una storia costituiscono il mezzo più efficacie conosciuto al mondo per sputtanare col mezzo mediatico chiunque si voglia!!

una successione di aneddoti selezionati per adattarsi a una storia costituiscono il sale, il pepe, il pangrattato, il prezzemolino e la cilieggina sulla torta, per qualsiasi editore senza scrupoli affinchè egli possa aumentare la tiratura del giornale.

e se un volta bastava il "pelo di fica" per muovere le gienti italiche ovunque si volesse, a mo di risico,
oggi con un culetto (anche o soprattutto peloso) violato ed una bocca viziosa ed ingorda, ci alimenti i motori a curvatura fino ad alpha centauri...

una successione di aneddoti selezionati per adattarsi a una storia...sono LA STORIA!!!

Rocco Loturzo
l'arte del banale nella tua cucina (anche senza le mutandine)

28 luglio, 2008 13:39  
Blogger astrosio said...

ladyem, io no vacanza. mannaggia. ma la settimana prossima... ROCCO ARRIVO!!!
(e cosi' ho risposto pure a rocco, ecco.)

28 luglio, 2008 15:59  
Blogger angie in crisi said...

Rocco, cazzo, quanto hai ragione.

Vate, ti amo come sempre e più di sempre.

Ladyem è la mia migliore amica caro, e attualmente sta leggendo Pan.

28 luglio, 2008 16:07  
Blogger astrosio said...

mia musa, io stasera ti chiamo. cribbio. se torno a casa in orario decente. ovvero, se torno a casa ancora in grado di fare una telefonata. cribbio.

28 luglio, 2008 16:15  
Anonymous Rocco Loturzo (o almeno i pezzi che sono riuscito a riattaccare) said...

TORA TORA TORA!!!

aleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
ooooooooooohh-oooooooooooooooooooohh

AAAAALEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
OOOOOOOHHH-OOOOOOHHHHH!!!

Sabbato mi sono sfondato sul catamarano,
un intero pomeriggio con vento di scirocco oltre i 20 nodi e onde besctiali... besctiale!!!!

saltavo da un onda all'altra su un solo scafo, via la prima, via la seconda, via la terza ed alla quarta...
boooomm tuzzata d scafo e cranio dentro l'onda...

mi sono dovuto ritirare perchè ho preso così tanta acqua che stavo letteralmente affondando!!

in quattro siamo riusciti a malapena a tirarlo su di un metro sulla spiaggia, poi ho dovuto aspettare mezzora che si svuotasse...

ciavevo così tanta adrenalina addosso che, quando è finita, sabbato notte so'ccollassato sulle gambe...
(dopo aver fatto un barbecue per 24 persone)

da grande voglio fare l'Epicuro!!!

28 luglio, 2008 16:20  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home