giovedì, dicembre 11, 2008

il robot e la robotta

c'era un robot fatto di gomma che non funzionava bene. era un robot che nel mondo dei robot era considerato un reietto. un giorno una robotta di latta lo incontro' per strada e lo insulto'. allora il robot di gomma decise di vendicarsi. si nascose dietro un angolo e aspetto' che la robotta passasse da li'. usci' all'improvviso e fece: BUH! e la robotta per lo spavento cadde vittima di una sorta di tilt elottromagnetico che la fece attirare da un palo li' vicino. la robotta precipito' in orizzontale verso il palo e fece CLANG! nell'urto perse rotelle e circuiti. e rimase per tutta la vita attaccata al palo. fanculo alla robotta.

Etichette:

7 Comments:

Blogger Kaishe said...

Ma come???
Era una così bella storia!!!
Vabbè... me ne farò una ragione: fanculo alla robotta!

Buongiorno Astrosio...

11 dicembre, 2008 09:54  
Blogger astrosio said...

grande! o aurea kaishe! ecco.

11 dicembre, 2008 09:59  
Blogger elisabetta said...

ecco sempre colpa delle robotte..

11 dicembre, 2008 11:42  
Blogger Bulbo Oculato said...

ma il palo come ha reagito?

11 dicembre, 2008 12:50  
Blogger STEFY said...

Il palo si sarà infilzato dentro la robotta !!

11 dicembre, 2008 12:54  
Anonymous Rocco loturzo said...

questa storia è eccitante..

dico una robbotta di gomma che precipita su un palo causa elettrosciocc magnetico ha un nonsocchè di erotico e sensuale che solo un maniaco sessuale potrebbe rendersene conto ed eccitarsi...

un momento...
macheccazzo sto dicendo?
no no... non è vero niente
fanculo alla robbotta

Rocco Loturzo

11 dicembre, 2008 14:28  
Blogger astrosio said...

elisabetta, ecco. si'. colpa loro.

bulbo, come puo' reagire un palo? il suo elettroencefalogramma e' piatto. I guess...

steff, secondo me il palo non si e' accorto di niente. ecco. ma se l'avesse infilzata, mi avrebbe fatto piacere.

rocco, la robotta e' di latta. non di gomma. ma appunto.

11 dicembre, 2008 15:06  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home