mercoledì, aprile 07, 2010

la verta storia delle formiche


le formiche vengono spesso lodate per la loro laboriosita'. questo e' un mito che secondo molti studiosi inesistenti va sfatato. in realtà le formiche prima di tutto non sono cosi' piccole come sembra ma sono solo abilissime nell'antica e nobile arte del travestimento: in realta' una volta che rientrano nelle loro tane, si tolgono l'abito da piccole e ritornano alle dimensioni normali che sono circa pari a quelle di un nano da giardino. tornando al discorso della loro laboriosita', secondo alcuni studi mai fatti, si diceva, le loro provviste servono solo per delle feste che durante l'inverno vengono organizzate dai dei nani loro servitori. infatti le tane delle formiche, lungi dall'essere minuscole quanto loro appaiono agli occhi degli umani, sono grandi abbastanza da contenere dei nani da giardino. venendo poi alle feste, sono noiosissime. ci sono pochissime donne, e quelle poche sono abbastanza brutte e timide. stanno un angolo sperando di essere invitate a ballare ma poi la pista rimane sempre vuota. con la palla anni 70 che proietta nel nulla le sue luci variopinte. solo una volta, si racconta, arrivo' una formica bellissima. ma era un trans. e la povera formica maschio che riusci' a rimorchiarla ebbe una brutta sorpresa. e infatti sconsiglio chiunque, a meno che non abbia gusti di un certo tipo, di andare a prostitute formiche in quanto potrebbe avere delle brutte sorprese.

Etichette:

5 Comments:

Blogger Catia said...

una volta ho beccato il mio gatto a sleccare le parti intime di uno dei miei nani da giardino. Smise a breve, dimenandosi come solo un gatto sa, perchè dalla sua lingua penzolavano tante formiche.Di quelle col culo rosso. Da allora ho scoperto che etologicamente le due specie animali hanno gusti affinerrimi

07 aprile, 2010 17:22  
Blogger astrosio said...

penso abbiano preso spunto proprio da cio', quegli studiosi inesistenti. ecco.

07 aprile, 2010 18:00  
Blogger erica said...

ma allora queste formiche dovrebbero anche fare della cacca di dimensioni della cacca di un nano da giardino...dove va quella cacca , secondo questi studiosi??

08 aprile, 2010 08:11  
Blogger astrosio said...

e qui viene il bello, erica: la loro cacca e' l'alimento preferito dei nani da giardino!

08 aprile, 2010 09:27  
Blogger erica said...

ma che bell'esempio di economia sostenibile !facciamo come loro !

08 aprile, 2010 19:40  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home