mercoledì, marzo 15, 2006

the fortune teller


volevo usare questa foto in una delle mie opere di trasferellismo, poi magari la uso, però intanto mi piace veramente troppo. imperciocché la misi sul blog dedicandole un post tutto suo. appena cinque secondi fa.

(five seconds later)

cioé, per dire no, quella faccia lì secondo me è un capolavoro. io, se uno con quella faccia mi diceva che sapeva il mio futuro, gli credevo.
penso che gli davo pure degli euri, gli davo.
perché le facce sono importanti.
uno con la faccia tipo di un giornalista di raiuno non può venire da me e dirmi: dammi gli euri che ti leggo il futuro! gli sputo in faccia, come minimo. come dice PG il grande.
uno con la faccia di bombolo per esempio già è diverso, forse glieli davo degli euri, ma non perché gli credevo.
uno con la faccia di anselmo, un mio amico, invece lo picchiavo subito. perché anselmo mi sta sul cazzo. vuole sempre che gli presto la macchina. poi me la restituisce rotta e dice che la mia macchina fa schifo. mortacci di anselmo...

9 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Simpaticissmo Astrosio,
la questione da lei testè evidenziata nei riguardi della faccia è uno di quegli aspetti della vita moderna che non vanno assolutamente sottovalutati.
Anzi, ancora più delicato è il rapporto tra la fisionomia del volto e l'ammontare dei soldi che esso stesso stimola e/o produce.

Certom ciò non è spesso attribuibile per proprietà transitiva alle faccie di culo, ma ciononostante, l'ammontare del giro d'affari che produce una faccia da culo è direttamente proporzionale al valore della metafora, quando esso sia funzione della proprietà fisica, piuttosto che della proprietà intellettuale della succitata affermazione.

ma questa è un altra storia...

faccia la faccia che crede, seppur affaccendato, ma un faccia a faccia sulla faccia potrebbe essere il preludio ad un nuovo senso di intendere l'argomento, ma in senso lato ovviamente, e senza peraltro cadere nel circolo vizioso della facile trascendenza su tematiche che si sviluppano parallelamente al concetto principale, fulcro del discorso, e che poi, paradossalmente, tendono ad allontanarci dalla verità, puro fine del dibattito.

Mastico amaro, nello struggermi di non poter affrontare pedissequamente l'argomento, in quanto altre commissioni mi spingono ad allontanarmi momentaneamente da questa sua nuova esternazione, ma spero se non altro, nel mio piccolo, di aver contribuito a fare chiarezza su questo personale punto di vista.

Rocco Loturzo
PS
complimenti comunque al suo particolare gusto estetico nella scelta di tale figura a rappresentazione del suo pensiero

15 marzo, 2006 19:21  
Anonymous ilariar said...

"Simpaticissimo Astrosio"? Mah...
Ps:come sempre, tvb

15 marzo, 2006 19:47  
Blogger astrosio said...

gentile rocco loturzo... come dire... non so... MA CHE CAZZO TI HO FATTO DI MALEEEEEEEEEE?!??!?!

gentile ilariar, ormai non ti credo piu' che mi vuoi bene, altrimenti mi leccheresti il culo anzicché insultarmi ogni volta che ne hai l'occasione.

15 marzo, 2006 23:09  
Anonymous ilariar said...

E va bene, allora. Come scrivi tu non scrive nessuno. Sei bellissimo. Adoro guardarti mentre ti lecchi le ascelle.

15 marzo, 2006 23:51  
Blogger astrosio said...

scusa, ma questo lo trovo inquietante... e tu come lo sai che mi lecco le ascelle? no, perché sinceramente non mi fa piacere che si sappia in giro. sinceramente proprio. voglio dire, potevi tenertelo per te, che urgenza avevi di farlo sapere al mondo?

16 marzo, 2006 06:30  
Anonymous Anonimo said...

Astrò! da quando ci sei tu il mio ego ha raggiunto dimensioni spropositate oltre che naturalemente tutto questo non c'è più

chi ha orecchie in tenda!!!

PG

16 marzo, 2006 10:34  
Blogger astrosio said...

azzurra e chiara. ma questo non significa che ho orecchio. e credo che non ti daro' mai le spalle.

16 marzo, 2006 10:39  
Anonymous Anonimo said...

Egregio Astrosio,
turbato dalla sua affermazione, della quale non intendo il significato recondito, le comunico che da questo momento in poi mi asterrò dal postare alcun commento sui suoi blog.

Rammaricato del fatto che ciò possa averle recato fastidio
passo distintamente a salutarla

Adieu

Rocco Loturzo

16 marzo, 2006 13:27  
Blogger astrosio said...

magara. mammagara che rocco loturzo se ne annava. tornerà, sotto falso nome. si firmerà facendo ricorso ad una delle sue tante identità segrete.
come se non lo conoscessi...
maledetto...

16 marzo, 2006 16:58  

Posta un commento

<< Home