martedì, giugno 20, 2006

l'astronomia


io una volta ero appassionato di astronomia. bugia.
non è assolutamente vero. perché in realtà sono appassionato solo di me stesso e della mia mente brillante. e della figa.
l'astronomia non mi ha mai appassionato.
ma se ci fosse qualcosa a cui potrei appassionarmi, quella è l'astronomia.
innanzi tutto mi piace il suffisso, "astr".
e poi perché l'astronomia, una volta che approfondisci, ti spinge all'angolo della razionalità. e ti riempie di pugni.
perché tu puoi pensare quello che vuoi, che c'è un dio, che non c'è un dio, che ci sono delle leggi fisiche certe, delle regole morali e/o etiche, che tutto va come deve andare o che non va come dovrebbe.
ma se poi pensi alle stelle.

12 Comments:

Blogger La GraCe said...

..se pensi alle stelle rimani fregato

20 giugno, 2006 15:35  
Anonymous Anonimo said...

Ho scoperto l'identità segreta di a.!!!
In realtà si chiama Ugo Perugini, e su questo sito c'è la sua (brutta) faccia, insieme ad un'orrida poesia rivelatrice che si chiama proprio astruserie!!

http://www.faraeditore.it/faranews/66.shtml

Grandi rivelazioni!!

Anonimo

20 giugno, 2006 15:37  
Blogger astrosio said...

no. ti sbagli anonimo. non ho 56 anni né mi chiamo in quel modo.
in nome e per conto di me stesso, per tanto, invito e diffido l'anonimo di cui sopra a diffondere sul mio conto notizie false.
anzi, se le vuole diffondere faccia pure.
però io gli scaglio contro una maledizione per sette anni di sfiga.
faccia lui. o lei.

20 giugno, 2006 15:41  
Blogger astrosio said...

@lagrace: appunto. ma rimanere fregato mi piace un frego.

20 giugno, 2006 15:41  
Blogger La GraCe said...

anonimo: e anche se fosse....??

astrosio : capisco e annuisco

20 giugno, 2006 15:44  
Blogger astrosio said...

grazie, lagrace.
ma comunque non è.
se fosse, lo direi.

20 giugno, 2006 15:49  
Anonymous Anonimo said...

se anche fosse, direi che a. è un grande artista perchè la poesia astruserie è quantomeno astrusa....

basti citare:

"Vorrei fartele arrivare tra le gambe, per tracciare il disegno minuto dei peli ricci del tuo pube, irriverenti punti interrogativi per un sesso consumato tra mille dubbi. E infine, riempirtene la vagina, giù fino ai reconditi recessi dove moriamo ogni giorno nella speranza di rinascere uomini. Ma rinasciamo bambini, sempre più smarriti. Sempre più indifesi."

la barbarie s'avanza sovrana.

Anonimus

20 giugno, 2006 15:56  
Anonymous rocco loturzo said...

Di Astrosio ce n'è UNO
tutti gli altri son NESSUNO!!!

e cci v'permettìt di contraddiìsc sta fràs..
v dooggc nu tuùzz'n'mòòòcc!!


Al Bando le imitazzione
(termine ultimo per presentazione delle domande ore 13 di lunedì ottordici novobbre P.V.)

20 giugno, 2006 17:06  
Anonymous rocco loturzo said...

a me è sempre piaciuta l'Astrofica...

è vecchia ma fa sempre sangue!!!

20 giugno, 2006 17:07  
Blogger astrosio said...

l'astrofica effettivamente è tanta roba.
e comunque mi toccherà fare un post giovane.
per spazzare ogni dubbio.
dove uso espressioni tipo "mi piace un frego", "matusa" e via scureggiando.

20 giugno, 2006 18:59  
Anonymous Anonimo said...

Ue Ue non insinuiamo please... lo sanno anche i bambini che Astrosio è Roberto bandini...

apro posito.
Ma lo hai visto che Roberto bandini in persona è venuto qui sul tuo blog e ti ha lasciato un commento nel post in cui lo deridevamo???
l'ho scoperto di recente sfrugugliando i tuoi post-post

ossequi PG

21 giugno, 2006 10:18  
Blogger astrosio said...

sì sì, me n'ero accorto, caro roberto alias PG, e la cosa mi ha riempito di gioia.

21 giugno, 2006 13:49  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home