sabato, giugno 17, 2006

sentite questa


sentite questa. stamattina uno mi ha fermato per la strada perché mi ha scambiato per starsky di starsky e hutch. allora io sono andato dal giornalaio e gli ho chiesto, sai qual è il problema della società moderna? e lui: no. e io: ci sono troppi congiuntivi! e il giornalaio ha riso di gusto. chissà perché.
comunque, essendosi fatta una certa ora ho deciso che il momento era giusto per un buon bicchiere di gatto. ma nei bar non ne avevano, anzi, alcuni mi hanno anche cacciato. quindi mi sono recato dallo speziale per comprare dell'acetilsalicilico in quanto avvertivo un lieve dolore al noce di cocco, l'osso compreso nel metalico asteriore. quello del piede. ma invece lo speziale mi ha mandato dal pizzicagnolo. che però era gay e mi ha riempito di pizzichi convincendomi che non era il caso di insistere nel chiedergli una cura per il mio dolore carpale.
quindi sono tornato a casa con l'affanno. sono andato in bagno. poi sono tornato in camera, quindi ho letto un po' il giornale che, fra le altre cose, avevo comprato dal giornalaio. poi mi sono alzato dalla poltrona, sono andato alla scrivania e sto scrivendo questo post.
che è del tutto inutile, senza senso, assolutamente privo di uno scopo, di un messaggio, di una proposta culturale e intellettuale, di una critica alla società moderna, di un intento propagandistico, di aspirazioni estetiche, di birra, vino e zuccheri. quindi, tutto sommato, non si ingrassa a leggere questo post. quindi, alla fine, almeno qualcosa si può dire: è un post dietetico.

16 Comments:

Anonymous rocco loturzo said...

a me invece ha prodotto dei movimenti intestinali non previsti.

contattato un geologo che passava di qui per caso, ho espresso le mie preoccupazioni in merito ed egli ha diagnosticato un movimento tellurico della crosta sebacea intestinale del 4 grado della scala richterstearckst...

basito dalla inaspettata diagnosi, recatommi in gabinetto, ho naturalmente posto fine a tale movimento con una sonora liberazione del tratto finale del retto.

adesso mi sento meglio e pronto a nuove avventure:

grazzie, Astrosio!!!

17 giugno, 2006 11:58  
Blogger astrosio said...

no, non ringraziarmi. e se vuoi un consiglio, oggi non mangiare ma leggiti questo post ripetutamente per le prossime sei-otto ore.
se segui il mio consiglio, dimagrirai.

17 giugno, 2006 12:21  
Anonymous rocco loturzo said...

Mavacaghèr!!

PS

Piuttosto,
oggi ho prenotato 2 kili e mezzo di bisctecche di Tonno Rosso...

Domani a Campomarino mi sa che me le farò Arrosto...

Poi ti faccio sapere...

17 giugno, 2006 12:56  
Anonymous ilariar said...

Quando te ne esci con questi post, devo dirtelo Astrosio, ti sposerei seduta stante (ma anche in piedi) e poi ti chiederei il divorzio dopo 3 mesi. Ti amo, ma anche no.

17 giugno, 2006 13:46  
Blogger astrosio said...

passane un paio a mio fratello piccolo che sta la'.

17 giugno, 2006 13:46  
Blogger astrosio said...

anche io ti amo a tratti. stamattina ti stavo amando. poi è passato.

17 giugno, 2006 13:46  
Anonymous Anonimo said...

secondo qualcuno anni fa hai ucciso bucoschi e bevuto il suo sangue, e questo è il risultato.
non mi chiedere di rivelare la fonte di questo pettegolezzo, perchè giammai lo farò.

z.

17 giugno, 2006 15:06  
Blogger astrosio said...

il sangue mi andò di traverso, però.

17 giugno, 2006 15:54  
Anonymous saretta said...

ora mi sento meglio grazie.

18 giugno, 2006 10:49  
Blogger astrosio said...

mi fa piacere. anzi, mi dà piacere. godo.

18 giugno, 2006 11:40  
Anonymous Il Giovanni delle Paludi said...

Il post merita un bel po'(st).

19 giugno, 2006 09:18  
Anonymous Anonimo said...

spero che questa sia il tuo tipo tua giornata tipo... 5 amici, 5 porte grande tipo... viva la FIAT, il Toro in A e Vittorio Enmanuele Re d'Italia!!!

19 giugno, 2006 09:36  
Anonymous Anonimo said...

ah scusa il post di prima era di PG

Luca Cordero di Montebamboli (GR)

19 giugno, 2006 09:38  
Blogger astrosio said...

sono automaticamente qualchecosa che non mi viene dai tre commenti precedenti.
e questo la dice lunga.
ma magari no.

19 giugno, 2006 13:57  
Anonymous Anonimo said...

ma come la tua musica preferita non erano le carole natalizie... che c'entrano mo le osterie che si cantano in pullman???

con affettato Charles Dickens!

19 giugno, 2006 15:07  
Blogger astrosio said...

non so decidermi.

19 giugno, 2006 15:19  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home