sabato, ottobre 21, 2006

cambiamenti


sempre più spesso e da più parti si sentono dire diverse cose, le più svariate.
questo perché la popolazione mondiale cresce, e al crescere della popolazione mondiale, cresce in proporzione anche il numero di cose che si sentono dire, la frequenza con cui si sentono dire le cose di cui prima e anche il numero delle parti da cui si sentono. e questo non solo per la crescita della popolazione mondiale ma anche per la crescita delle risorse tecnologiche. se prima infatti tali cose, ai tempi antichi, si potevano sentire solo fra persone vicine o al massimo con delle pietre intagliate, adesso le stesse cose si possono trasmettere in molti e svariati modi.
pertanto è naturale che ci siano sempre più cose che vengono dette, che tali cose vengano dette da sempre più parti e che tali cose siano eterogenee e molteplici, e che tutto ciò avvenga con frequenza sempre maggiore.
insomma, il tutto si sta trasformando in un casino incredibile.
tutti che dicono tutto.
sempre più spesso.

9 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Ok questo è il post definitivo. nulla di più si può dire!
Sei stato apogetico (chissà che significa questa parola? bha!)... qualuque commento dopo il mio sarai obbligato a cancellarlo dalla tua stessa morale!

PG

23 ottobre, 2006 10:33  
Anonymous Rocco Loturzo said...

minghia...
cci hai proprio ragione

fanno 5 euro

pg

hai raggione pure tu....
grazie

rocco loturzo

23 ottobre, 2006 11:06  
Blogger Nannarell said...

Dicessero almeno qualcosa di giusto o di utile…
Bla-bla-bla insulso, chiacchiericcio devastante, noioso,
inesistente:

Solo rumore.

Ho deciso.

23 ottobre, 2006 11:35  
Blogger astrosio said...

PG ha pienamente ragione, ma il tutto si inserisce nel contesto di una negatio presentiae, pertanto non posso essere sicuro che esistano altri commenti, quindi quelli rocco e nannarell. e neanche quello di PG.
insomma.
il troppo stroppia.
e il tutto... tutta.

23 ottobre, 2006 12:24  
Blogger Nannarell said...

non penso,
tanto meno conta se lo faccio,
dunque non esisto.

Mi autocancello, grazie.

Enter.

23 ottobre, 2006 12:46  
Anonymous Rocco Loturzo said...

gnaggnagnagnagnaaaaagnaaaa!!

23 ottobre, 2006 13:20  
Blogger astrosio said...

sgrauf

23 ottobre, 2006 15:04  
Blogger Ilariar said...

Tra tutte le cose che vengono dette, senti una flebile vocine che ti dice: "Astrò, hai dimenticato il coniglio sul fuoco"?

23 ottobre, 2006 15:27  
Blogger astrosio said...

sì... il coniglio... certo... uhm...

23 ottobre, 2006 15:30  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home