domenica, ottobre 15, 2006

la cabina telefonica portatile.



se prima superman si cambiava nell cabine telefoniche, ora che stanno sparendo, mica superman si può cambiare nei telefoni cellulari.
sono troppo piccoli.
come fa?
capisco magari prima, quando i primi telefoni cellulari erano enormi.
con qualche sforzo magari poteva anche essere immaginabile.
ma ora che stanno diventando sempre più piccoli, come diamine farà superman?
secondo me l'unica soluzione è che qualche scienziato pazzo inventi una cabina telefonica portatile. pieghevole. cioè, superman, alla velocità della luce, tira su la cabina telefonica, poi ci entra, si cambia, la ripiega, se la mette in tasca e vola via.
certo, questo potrebbe rallentare di qualche frazione di secondo il tutto.
però sempre meglio che mettere a rischio l'identità segreta, io credo.
insomma, non sempre l'evoluzione tecnologica semplifica la vita.
per esempio a superman gliel'ha complicata.
e credo che questo mio ragionamento non faccia una grinza.

18 Comments:

Anonymous Anonimo said...

scherzi non a parte, mi regali un catalogo completo dei tuoi fotomontaggi?

f. la critica d'arte

15 ottobre, 2006 12:06  
Blogger astrosio said...

va bene, quando lo faccio te lo regalo.

15 ottobre, 2006 12:24  
Anonymous Anonimo said...

e quando, lo fai?
non posso sfogliare l'intero blog, e poi probabilmente non c'è tutto.

(nb. lusingare artisti non rientra del mio abituale troieggiamento. degli stessi, rispetto alle loro bizzarre scorie, non me ne frega nulla).

fiò, appassionata
scatologa

15 ottobre, 2006 12:31  
Anonymous Anonimo said...

almeno, tendenzialmente. nel senso che fino ad oggi è sempre stato così.

15 ottobre, 2006 12:36  
Blogger astrosio said...

mo vediamo.

15 ottobre, 2006 12:37  
Anonymous Anonimo said...

perché l'opera, grazie a dio, continua a vivere, anzi vive benissimo, anzi inizia a vivere e si diverte un casino, anche senza quei cacacazzo egocentrici.

(non mi riferisco ad astrosio, naturalmente!)

15 ottobre, 2006 12:38  
Blogger astrosio said...

guarda che se vuoi puoi chattare con me con msn a: astroosio@hotmail.it
se hai msn.
(sì, astroosio con due "o")

15 ottobre, 2006 12:41  
Anonymous Anonimo said...

adesso devo lavare i pavimenti (ne ho più di uno); poi non so se ho msn e neanche bene cos'è, poi perché? che differenza c'è tra blog (questo è l'unico che conosco e frequento) chat e email?

perdona la sciattaggine e l'ignoranza, se credi.

15 ottobre, 2006 13:01  
Anonymous Anonimo said...

dal punto di vista dei fotomontaggi, intendo

15 ottobre, 2006 13:09  
Anonymous Anonimo said...

vuoi forse dire che ad una logorroica compulsiva la chat si adatta meglio? è che vorrei fare a meno di tutto ciò di cui riesco a fare a meno.

la donna (delle pulizie) della domenica

15 ottobre, 2006 13:13  
Blogger astrosio said...

massì.

15 ottobre, 2006 13:20  
Blogger astrosio said...

comunque colgo l'occasione per allargare l'invito a chiunque abbia msn e voglia, in un giorno di pioggia, chattare con me stesso medesimo. ossia astrosio. cioè io.

15 ottobre, 2006 13:49  
Blogger Nannarell said...

Io ce l'ho er mezzenge...figuriamoci se mi privo di qualsiasi tipo di aggeggio che serva a communicare...colgo l'invito ma per il momento rimando che mi basta litigare col blog, col Avid, col Photoshop, con la Playout del lavoro, e con i magici programmi di compressione video, per il momento, se vi sembra poco...poi mi confondo tutti i comandi.

Cmq è bellissimo il post, come sempre.

Non ho idea di dove si può cambiare superman.

Io gli posso lasciare la mia macchina, se gli capita di salvare qualcuno nella mia città...se poi la cosa prende, basta che si segna a qualche gruppo di 'car sharing' in giro...

15 ottobre, 2006 18:27  
Blogger astrosio said...

giusto. ma credo che lui nutra una sorta di mania ossessivo-compulsiva per la cabina... spero di sbagliarmi, altrimenti sono cazzi.

15 ottobre, 2006 19:40  
Anonymous Anonimo said...

un amico gentile mi ha accompagnata a sfogarmi per i prati...mi ha lanciato un sacco di bastoni, io ho corso avanti e indietro, gli ho sbausciato tutta la mano...ed ora rieccomi a cuccia felice. Il problema è d'inverno quando guaisco ma nessuno prende il guinzaglio e mi porta fuori, allora sono triste e rosicchio tutti i mobili di casa.

15 ottobre, 2006 19:59  
Anonymous BLOGgatoMENTAle said...

boh... magari superman usa ancora i telefoni vecchi... tipo

"Ehi, clark, ma usi ancora quel vecchio telefono enorme?"
"eh, si, ci sono, ehm.. affezionati.. ih-ih-ih..."

16 ottobre, 2006 01:27  
Anonymous Rocco Loturzo said...

si vabbè, e i gettoni dove li trova poi?

Rocco Loturzo

16 ottobre, 2006 09:48  
Blogger astrosio said...

usa dei gettoni pieghevoli.

16 ottobre, 2006 12:53  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home