mercoledì, novembre 08, 2006

abbasta


bisogna avere il coraggio pergiove di dire abbasta!
non a qualcosa in particolare.
dire abbasta.
perché abbasta è più figo che "basta".
"basta" è proprio una parola stitica.
"baaaaasta"... fa cagare.
invece: ABBASTA!
questa sì che è una parola con i controcoglioni.
ABBASTA!
ABBASTA CON I PREZZI ALTI!
ABBASTA CON LE STANGATE FISCALI!
ABBASTA CON LO SMOG!
ABBASTA CON LE CIMICI NEGLI AMBIENTI!
ABBASTA CON QUESTO!
ABBASTA CON QUELLO!
ABBASTA DI QUA!
ABBASTA DI LA'!
eccetera eccetera
l'importante è che si dica ABBASTA, e non "basta", che fa cagare.
ecco, mi sono sfogato.
era da tempo che quel "basta" smunto e sifilitico mi stava sui coglioni.
mortacci sua.

6 Comments:

Anonymous Anonimo said...

la legge del più forte eh? bravo bell'esempio per la prole...

sono indiganto e se non fossero le 19.23 e non volessi tornarmene a casa starei ore sotto il tuo blog a manifestare.

acc che scalogna che hanno i miei princìpi... sempre alle 19.23 si manifestano!!!

Una sonora pacca sull (s)palle

PG

08 novembre, 2006 19:32  
Blogger astrosio said...

meno male che sono le 19 e 23...
ma quando arriva il tuo progetto, progetto?

08 novembre, 2006 19:48  
Anonymous Anonimo said...

Astrò... sono in difetto lo so... è che ho litigato con la donna a causa del progetto e ora devo mettere le mani avanti e ricostruirlo nei ritagli notturni, fingendo di restare in ufficio fino a tradi...
magari te lo mando incompleto anche se sono contrario all'incompletudine...
Senti se hai bisogno di ispirazione per i post astrusi io sono molto in vena ad esempio un bel post sulla Sula sarebbe perfetto.
PG

09 novembre, 2006 09:36  
Blogger astrosio said...

non sono in crisi di ispirazione, come potrei, nell'astruseria va bene tutto.
io son furbo.
comunque ogni consiglio è ben accetto.
anche se poi me ne fotto bellamente.
e poi: mandami pure qualcosa di incompleto, tanto per cominciare a farmi un'idea.

09 novembre, 2006 09:45  
Anonymous asiagoldmine said...

Ieri sono andata al supermercato e ho chiesto due etti di prosciutto. La signora dietro al banco ha affettato il prosciutto, l'ha pesato, incartato poi mi ha guardata e ha detto: Abbasta così?
E io ho pensato a te.

22 novembre, 2006 11:04  
Blogger astrosio said...

hai fatto bene. ti sei complimentata con la signora?

22 novembre, 2006 11:07  

Posta un commento

<< Home