giovedì, ottobre 11, 2007

sperimentazione letteraria


stavo pensando a scrivere un libro sperimentale che inizia dalla fine, poi subito dopo c'è l'inizio e alla fine la parte di mezzo. per esempio il libro parla di una storia d'amore infelice con lieto fine. allora, prima di tutto si scrive il lieto fine. poi l'inizio, di quando questi due si conoscono. e quindi tutta l'infelicità. così uno si godrebbe tutta quella infelicità a cuor leggero tanto già sa come va a finire. ecco. secondo me sarebbe una sorta di grandioso esperimento culturale e intellettuale e tutte le genti correrebbero a comprarsi il libro in questione che poi forse è stato già scritto e io non ho detto niente di nuovo. e ora sarebbe fichissimo se mentre scrivo modificassi il post in modo che si capirebbe che la parte iniziale è in realtà la fine e quindi subito dopo ho scritto l'inizio e questa che sto scrivendo ora è la parte centrale. potrebbe arrivare tipo qualcuno che dice: "salve, io sono un intenditore professorone dei tuoi coglioni" (nel senso che io lo penserei, pertanto non puo' dire lui "dei miei coglioni", ma io lo penserei) "quanto da lei scritto è di grande pregio eccetera eccetera e blablabblà". e poi il libro magari verrebbe veramente pubblicato e sarebbe un caso editoriale con tutti che si fanno le seghe su destrutturazione e cazzi e mazzi. ma vaffanculo. (non a voi, vaffanculo al professorone intenditore e a tutti gli ipotetici smanettatori di destrutturazioni, critiche colte e robaccia del genere che serve a scrivere pagine buone solo per nutrire le capre.) (ecco.)

Etichette:

38 Comments:

Blogger Kaishe said...

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

11 ottobre, 2007 07:10  
Anonymous STEFF said...

SECONDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

11 ottobre, 2007 07:10  
Anonymous Le SOLITE ConSuocere said...

TERZEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

11 ottobre, 2007 07:10  
Blogger astrosio said...

grandissime! lode e baci accademico a tutte e tre!

11 ottobre, 2007 07:12  
Blogger balua said...

allora visto cson sveglia presto, posso fare podio pure io??????

11 ottobre, 2007 07:33  
Blogger astrosio said...

balua, ma sono domande da farsi?!!??! CERTAMENTE! Vieni che ci stringiamo. (io sono sul podio in quanto organizzatore nonché padrino della manifestazione grazie alla mia bellezza fisica.)

11 ottobre, 2007 07:37  
Anonymous Winx said...

EVVIVAAAAA... FINALMENTE TI SEI... DECISOOOO!!!:))))))))
Bravo Astrò, già t vedo pubblicato su ttt i motori di ricerca... MONDIALI!!!
E sicuramente il tuo romanzo diventerà subito... un grandissimo BEST SELLER, da vendere su E-Bay partendo da una base d'asta di... 10 EURO (prezzo politically correct)!!!
Vedrai... altro che quel "3metrisotto1pero" di Moccia, tu diventerai il nuovo FALETTI... internettiano!!!:)))))

p.s.: ah, cmq... HO VOGLIA DI TE, nn era male! :DDD
TU SEI... THE NUMBER ONE!!!:))))))

11 ottobre, 2007 09:53  
Blogger astrosio said...

winx, lo so che sono il numero uno. ci ho messo un po' a trovare la categoria. ma poi, una volta trovata, sono diventato facilmente il numero uno. sono convinto che tutti abbiano una categoria in cui diventare numeri uno. io mi sono scelto l'astruseria, per esempio. hehehe... hahahaha... HAHAHAHAH!!! BUHAHAHAHAHAHA!!! IL MONDO E' MIOOOOOOOO!!!!!!!!!!! BUAHAHHAHAHA!!!

11 ottobre, 2007 09:58  
Anonymous vietato cliccare said...

in medio stat virtus, soprattutto se lo alzi all'indirizzo del professorone.

11 ottobre, 2007 10:10  
Blogger astrosio said...

hehehe, bulbo, buona idea. anzi, ottima. hehehe... hahaha... HAHAHAHA!!! BUHAHAHAH!!! (m'hai fatto rite, m'hai fatto.)

11 ottobre, 2007 10:18  
Anonymous quel gran professorone di pg said...

Non ho commenti da fare, a parte il fatto che questo libro già esiste e l'ho comprato proprio ieri è scritto in lingua tungusa, il che ne penalizza un po' la commercializzazione, ma è ottimo come zeppa di un tavolo trabballante...

cmq (che ricordo a tutti che vuol dire centimetroquadrato) non è per questo che ti scrivevo, ma per chiederti se ti ricordi il titolo di quella canzone che faceva na na na nannarannà nannanna nannanna,
na na na nannarannnà nanana nannà nannà!

11 ottobre, 2007 10:26  
Anonymous l'ipocondriaco pg said...

e dire che io ho sempre pensato che in medio stat virus...

11 ottobre, 2007 10:27  
Blogger astrosio said...

pg, a parte il fatto che considero un ottimo utilizzo quello che hai fatto tu del libro, la canzone è: "la ballata del cazzo". famoso pezzo di un cantante molto educato che veniva da un paese che si chiamava "il Cazzo". lui voleva fare solo una canzone sul suo paese e invece tutti a dargliele intesta. è una storia triste. ma neanche tanto perché anche se non voleva essere volgare, era un gran coglione. pertanto, un po' di botte se le meritava.

11 ottobre, 2007 10:55  
Anonymous titanus said...

Vedo che hai trovato la tua dimensione ideale, Astrò...il tuo libro già lo vedo sul mio comodino per mesi e mesi.

11 ottobre, 2007 12:49  
Blogger astrosio said...

titanus, chiuso? hehehhe... vabbe', ti capisco.

11 ottobre, 2007 12:57  
Blogger Kaishe said...

Io invece lo vorrei sotto... sai, mi traballa da quando si è rotto un piedino...

11 ottobre, 2007 14:06  
Anonymous il prurigionoso pg said...

kai... ma che morbosa!!!

11 ottobre, 2007 14:40  
Blogger astrosio said...

kaishe, se mi dici il colore del comodino te lo faccio stampare con la copertina di un colore che si intoni.

pg, non credo che kaishe intendesse quello che pensi tu. e cioè che i dadi da brodo non crescono sui cedri. (era questo, vero?)

11 ottobre, 2007 15:04  
Anonymous PG said...

astro... in realtà pensavo proprio a quello... ma se poi il pollo non si vuole infilare la calzamaglia???

11 ottobre, 2007 17:06  
Blogger astrosio said...

pg, penso di capire il problema. devi provare a far convergere tutto sulla base per altezza fratto due. e di nuovo poi dividi. e impera.

11 ottobre, 2007 17:20  
Anonymous rocco loturzo said...

siete impossibbili tutti e due!!
scusate ma non avete capito un cazzo!!!

chiarisci il concetto dipanado la matassa con un dipolo qualsiasi
adegui l'apertura ed il fuoco alla bisognia
quindi giri la chiave e inserisci il taimer
alla bollitura, dopo un semplicie scotto, scoli e servi, obliterando la radice quadrata.

inetti!!!!

Rocco Loturzo

11 ottobre, 2007 19:56  
Anonymous margherita hack said...

Pertanto vi lascio col dubbio. Ah che meraviglia la Sapienza Destrutturante!
La destrutturazione è il principio fondante dell'Universo!
Per dimostrare questo occorrerebbero molte e molte pagine di un tomo che è ancora in fase di pubblicazione.

C A B

11 ottobre, 2007 20:32  
Anonymous cometa said...

nicreti.

11 ottobre, 2007 20:33  
Anonymous fabio said...

??? ??? ???'''''???''??''??
qualche esperto luminare di voi potrebbe spiegare queste teorie in modo elementare ad un pubblico di poveri ignoranti come noi?

11 ottobre, 2007 21:05  
Blogger STEFF said...

AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH A
AH AH AHA HA HA AH AH AH AH AH AHA

12 ottobre, 2007 07:18  
Blogger Kaishe said...

Buongiorno Astrosio...

Eèèèèèèèèèèhhhhhhhhhhhhèèèèèèèèè????????

12 ottobre, 2007 08:11  
Blogger astrosio said...

fabio, di luminare bisognerà trovarne uno. che prima di tutto mi spieghi quello che scrivo.

stef, concordo.

kaishe, buongiorno a te.

12 ottobre, 2007 08:15  
Anonymous pg said...

28

12 ottobre, 2007 11:26  
Anonymous Anonimo said...

29

12 ottobre, 2007 11:27  
Anonymous Anonimo said...

30

12 ottobre, 2007 11:27  
Anonymous Anonimo said...

31

12 ottobre, 2007 11:27  
Anonymous Anonimo said...

32

12 ottobre, 2007 11:27  
Anonymous Anonimo said...

34

12 ottobre, 2007 11:27  
Anonymous Anonimo said...

dimenticavo il 33...

12 ottobre, 2007 11:27  
Anonymous Anonimo said...

35...

12 ottobre, 2007 11:27  
Anonymous Anonimo said...

TRENTASEIIIIII

12 ottobre, 2007 11:28  
Anonymous pg said...

E TRENTASETTE... ANNATEVALAPPIJA'....

12 ottobre, 2007 11:28  
Blogger astrosio said...

BUAHAHAHAHA! PG! EVVAI! SONO CONTENTO PER TE! un po' meno per me visto l'augurio generico. ma me ne chiamo fuori. in virtu' dei poteri che mi conferisco ogni mattina.

12 ottobre, 2007 12:24  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home