sabato, gennaio 19, 2008

il pescepadrino

videosiori e siore, ecco a voi il pescepadrino. si tratta di una specie di piragna grande e grosso. ma d'ora in poi si chiamerà il pescepadrino. ed ora i credits: riprese: astrosio; esecuzione musicale: astrosio; attore: il pescepadrino; location: kew gardens, londra. ecco.

Etichette:

12 Comments:

Blogger LaStefy said...

Ed anche oggi:

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

19 gennaio, 2008 08:38  
Blogger astrosio said...

evvai, lasteff! grande!

19 gennaio, 2008 09:26  
Anonymous Anonimo said...

una volta ero a crotone per cazzi miei che certo non vengo a raccontare al primo che capita. e insomma sono entrato in una pizzeria che si chiamava piragna. praticamente parlando sotto al bancone per condire le pizze e per appoggiarle una volta uscite in attesa di porle poi sul piatto, o nel contenitore atermico nel caso che la clientela preferisca gustare i tipici sapori della calabria comodamente seduta nel salotto di casa propria, bè insomma sotto al bancone c'era incastonato un acquario con un piragna gigantesco. praticamente parlando la base del bancone era solo divetro spesso, non c'era neanche una mattonella una. ma manco che dici mi è avanzata una mattonella mò la metto sotto al bancone della pizzeria. la storia finirebbe qui, ma se la trovi noiosa, non ci metto nulla ad inventarmi che un giorno hanno fatto un blitz e nella pancia del piragna hanno trovato la droga. oppure che il piragna si è fatto girare le palle e ha fatto causa al padrone della pizzeria ed ora è unico proprietario dell'attività. bè fammi sapere. rispettosamente parlando, ti saluto

19 gennaio, 2008 10:36  
Blogger angie said...

...povero piragna...

19 gennaio, 2008 10:42  
Blogger angie said...

Invece il pescepadrino è di una bellezza disarmante...mica è tuo parente Vate?

19 gennaio, 2008 10:44  
Blogger astrosio said...

anonimo, il tuo resoconto rasenta la perfezione. pero' nella pancia del piragna ci avrei visto bene una mattonella.

mia musa, probabile sia mio parente. alla lontana. ecco.

19 gennaio, 2008 11:45  
Blogger angie said...

E se poi dentro alla mattonella ci avessero trovato il vecchio padrone della pizzeria?

19 gennaio, 2008 11:53  
Blogger astrosio said...

allora la mattonella doveva essere gigantesca. a meno che il padrone della pizzeria non era piccolissimo.

19 gennaio, 2008 11:56  
Anonymous Anonimo said...

si. era un nano. ma non mi sembra corretto ironizzare a questo proposito.

19 gennaio, 2008 12:02  
Anonymous astarte said...

NON CI POSSO CREDERE!
Astro', e se ti dicessi che colui che da bambino era quel padrino (e allo stesso tempo era quel padrino da bambino) oggi dipinge e scolpisce prevalentemente pesci?
(storia vera, occhio)

19 gennaio, 2008 14:35  
Anonymous moya musa angla said...

aaaaah, ecco dov'eri, a filmare il pescepadrino dall'altra parte della citta'! ti avrei portato a mangiare il fiscendcips in un posto antiquo a sud del river, ma vabbe', next time...

20 gennaio, 2008 18:47  
Blogger astrosio said...

moya, è che i miei ospiti, 4 in tutto, mi hanno trascinato per londra senza tregua. alla fine io ero convinto delle 14. non so perché. e poi invece erano le 16. vabbe'. insomma, la prossima non sfugge. ecco.

21 gennaio, 2008 06:03  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home