martedì, gennaio 08, 2008

parentesi parenti

c'era una volta un gruppo di parentesi. imparentate fra loro. c'era una tonda che si era sposata con una graffa. e facevano una coppia singolare. lui, la parentesi tonda, era basso e tozzo. lei, la graffa, era alta e slanciata. ovviamente, come molti accoppiamenti fra parenti, i loro figli uscirono un po' male e furono cancellati con una gomma pane.

Etichette:

39 Comments:

Blogger STEFY 2008 said...

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

08 gennaio, 2008 07:42  
Blogger astrosio said...

evvai steff!!! grandissima!

08 gennaio, 2008 07:45  
Blogger Kaishe said...

Che bella famiglia...


Un unico dubbio: erano una coppia aperta o chiusa????


P.S.: SECONDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

08 gennaio, 2008 08:19  
Anonymous Winx said...

Ahahahahah... Sir Astrò (abbreviativo di Sirenetto Astro!!!) sei BRAVISSIMO!!!:)
Il tuo papy è quel bel bimbetto in basso con un accenno di... banana???:DDD

08 gennaio, 2008 09:33  
Anonymous il pg di quartiere said...

Erano proprio una bella famiglia popolarissimi in radio e tv!!!

Ma Parentesi quadra??? Mi sa che prese ingegneria, ma poi finì nell'autosalone dello zio Percento a truccare la contabilità... Astrò tu hai notizie più dettagliate?

ps per rocco
Caro rocco primo io non ho soldi per comprare la icsbocs, quando ce li avevo ero avvelenato contro Billgheits, ma dato che ieri ha fatto quella bella presentazione di addio ora gli voglio bene e mi vorrei comprare la icsbocs, ma ora non c'ho soldi, perchè li ho investiti tutti in progetti altamente fallimentari...
Se tu mi volessi regalare la icsbocs per il giorno del 10 di gennaio che credo che sia un giorno che meriti di essere festeggiato con un regalo a me, ne sarei lieto...

pps chiunque voglia partecipare al regalo a me contatti pure rocco loturzo

ppps Titanus se vuoi partecipare anche tu al mio regalo a me, mi renderesti l'uomo più felice ti tutta topazia!!!

08 gennaio, 2008 09:34  
Blogger astrosio said...

kaishe, grandissimo argento! eccomunque erano una coppia chiusa. molto chiusa. a doppia mandata.

winx, non è la mia famiglia quella. quindi no. (è la famiglia di chicchessia qualunque.)

pg, ne sai piu' tu di me di parentesi quadra. effettivamente ne sapevo qualcosa anche io. ma non così dettagliatamente. se non fosse etichettato nel breviario, aggiungerei le tue note, al post. ecco.

08 gennaio, 2008 10:04  
Anonymous Rocco ([]) Loturzo said...

parente-si
parente-no
parente-gniaaamiiii
se famo du spaghiii

la graffa si
la quadra no
la tonda booohhh

la terra dei quadriiiiiiiii

viva il crogiuooolo di graaaaffeeeee
viva il crogiuoooolo di quaaaadreeeee
-eeeee-
quanti problemi'rrisooooltiiiiiiii

08 gennaio, 2008 15:25  
Blogger Penelope said...

Parènti serpènti.

parèntesi serpèntesi?

boh...

08 gennaio, 2008 15:29  
Blogger astrosio said...

il tono degli ultimi commenti mi commuove. e non scherzo. cribbio.

08 gennaio, 2008 15:39  
Blogger Kaishe said...

A forza di ridere mi sta per venire una PAREnteSI alla faccia...

Propongo Rocco FOR PaREnteSIDENT

08 gennaio, 2008 16:23  
Blogger STEFY 2008 said...

Moooooohhhhhccccc

08 gennaio, 2008 16:34  
Blogger angie said...

Parentesi Quadra, dopo essere stato sorpreso a truffare lo zio Percento pensò bene di scappare ad Alfabetopoli con le gemelle @ e &.
Era un menage a trois molto intenso e tutto andava a gonfie vele fino a quando l'ispettore # non li sorsprese ad abbandonare in un cassonetto il frutto del loro amore, la piccola £.
Furono messi tutti al fresco, condannati per l'eternità a pettinare e acconciare le parrucche di Platinette.
La zia paterna Parentesi Tonda non si riprese più dal dispiacere, e finì i suoi giorni a prostituirsi in un'infima tastiera di tipo orientale.

08 gennaio, 2008 16:43  
Anonymous Pg said...

bwahahahah
le tastiere orientali... che postaccio!!!

Mitica Angie... se già non ti desiderassi in modo peccaminoso, ti amerei!

08 gennaio, 2008 17:10  
Blogger angie said...

piggi,

amami e usami.

08 gennaio, 2008 17:20  
Anonymous Rocco e le parentesi tese said...

PiGGy!!
che meravigliuosa corrispondenza di amorosi senzi...

nello specifico il senzo del disgusto al pensiero di siffattta traggica fine su una tastiera orientale.....
mi sì levàt le parole di'bbocca!!

PiGGy... (tra parendesi) amila e usila!!

Angie... MMOOOHHHCCCC
fatti amare e fatti usare..
ma soprattutto...
fatti a piggì!!

Astrosio
dovevi condinuare i versetti...

PS per Piggì..
accattitela!!!
con la scusa che ce l'ho regalata alle mie figlie, sono 2 settimane che sto ingollato allo schermo ogni notte..
stamattina mi ho riaddormendato dopo la sveglia...
Mi voleveno uccidere!!

08 gennaio, 2008 17:51  
Anonymous l'insistente pg said...

per rocco... ti spiegai...
accatamela te, plis!
so che sembro insistente, ma sono indigente...
fa rima e c'è... STACCE!

08 gennaio, 2008 18:09  
Blogger astrosio said...

angie, mia musa, mia amata, ma che dici?!?!?! GEEEEEEEEEEEEEEEEEELOSIAAAAAAAAAAA MACCECA MUCCIDE ASSURDAAAAAAA MALATTIAAAAAAAAAAAAAAAAAA!

eppoi volevo dire a rocco e a pg, a kaishe e a steff, delle altre cose che pero' gli riferisco in separata sede. bugia. hahahaha!!! ehm...

08 gennaio, 2008 18:25  
Blogger astrosio said...

e vabbe'.
a kaishe: anche io voto rocco!

a steff: grande imitazione di rocco, steff! sembravi lui, cribbio!

a rocco: etti ricordi quando passavamo le notti aggiocare a motogp e tu vincevi sempre e io brushkavo? eh? eh? eh?

a pg: anche io penso che rocco ti deve conprare la macchina dei video giochi nota come icsbocs. ecco.

08 gennaio, 2008 18:27  
Blogger angie said...

Amore, mio unico e immenso Vate, io ho detto a Piggi "amami e usami", semplicemente perchè ritengo che tutti siano liberi di fare quello che vogliono, insomma, ognuno dei propri coglioni può far polpette.
Non gli ho detto - e non mi sognerei mai di farlo - "ti amo e ti uso", per me esisti solo tu.
Però questo tuo essere geloso mi eccita piuttosto e anzichenò.

08 gennaio, 2008 18:46  
Anonymous il giovin pg said...

ohhh bravo astrosio... e poi Rocco considerando la mia giovine età... potrei essere un po' come tuo nipote! Vabbè nipote proprio no, ma figlio, o per lo meno figlioccio dai... fratello minore... Uffa no, in quanto fratello minore ci buscherei solo botte!
Non vale cheppalle!

Mamma lo vedi Rocco che mi da le botte e non mi compra la icsbocs!!!

08 gennaio, 2008 18:49  
Anonymous lo sgomento pg said...

Angie... ti sei paragonata ai miei coglioni... o ho capito male???

08 gennaio, 2008 18:50  
Blogger astrosio said...

angie, ti strizzo l'occhio. e ho detto tutto. anzi, fatto.

pg, a te ti sfido a singolar tenzone. anche a plural, se si unisce rocco. contro di te. se no singolar.

08 gennaio, 2008 18:54  
Anonymous lo sfidato pg said...

sfida accettata...
E dato che sta a me la scelta dell'arma, scelgo il pandoro!

A te ora e luogo... io come padrino del duello vorrei Titanus!

08 gennaio, 2008 18:56  
Blogger angie said...

Signor Piggì, in quanto soffro, e posso portare dei referti medici a riprova di quanto dico, di vesciva iperattiva, le ordino di smettere all'istante di farmi ridere in tale sguaiata maniera, anche perchè ho una famiglia di australiani qui davanti che mi guarda e non capisce...

...la frase: "ognuno dei propri coglioni puù far polpette" la usava sempre quella santa donna (seeeeeee) della mia ex suocera quando voleva dire in maniera fine e graziosa che ognuno è libero di fare quello che più desidera, anche le cose più assurde.
Sono stata spiegata adesso?

cazzo, non riesco a fermarmi dal ridere all'idea di te con due mie piccole faccine al posto dei testicoli...

HAHAHAHAHAHA

BUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!

08 gennaio, 2008 18:57  
Blogger astrosio said...

pg, giusto, comunque. hai ragione. rocco ti dà le botte. ma la icsbocs te la deve comprà.

08 gennaio, 2008 18:57  
Blogger astrosio said...

angie, BUAHAHAHAHAHA!!!

08 gennaio, 2008 18:58  
Anonymous Pg said...

vabbè piccioncini vi lascio a tubare... coem diceva quella bella canzone della pubblicità dei cioccolatini tipicamente anni ottanta, pieni di scaldamuscoli e bretella fluoroscenti, scritta e diretta da Gerry Sotti.. tubi tubi tubi ti... bacio bacio bacio ba...
poi non me la ricordo più, ero piccolo ma già mi faceva cagare...

08 gennaio, 2008 19:01  
Anonymous Pg said...

seee Gerry Sotti...
Scotti... quello del riso insomma... scusate la debacle...

08 gennaio, 2008 19:02  
Anonymous il disvelatore pg said...

Eccola!

08 gennaio, 2008 19:05  
Blogger astrosio said...

pg, comprendo l'effetto euchetico.

08 gennaio, 2008 19:06  
Anonymous astrisio said...

quella parola non esiste! Millantatore!

08 gennaio, 2008 19:08  
Blogger astrosio said...

astrisio, da eu-chezomai, da cui viene la dolce euchessina. che significa in pratica: dolce cagata. ecco.

08 gennaio, 2008 19:18  
Blogger angie said...

gira gira gira gi
dimmi dimmi dimmi di

io ti dico che aaaaaaaaa
mi rispondi che mimi

hai capito che ti a
ti a ti o ti amo

tututututtututubiamo...

ecc.

Ma ve la ricordate la frase della dolce Euchessina?
A me mette ancora i brividi in fatto di crudeltà:

AI BAMBINI BUONI LA DOLCE EUCHESSINA, A QUELLI CATTIVI...CHE SPINGANO!

Eh si, non ci sono più i pubblicitari di una volta.

08 gennaio, 2008 19:35  
Blogger angie said...

piggì, "tubare" in veneziano vuol dire vomitare.
E io non vomiterò mai sul mio Vate a meno che non me lo chieda espressamente.

08 gennaio, 2008 19:37  
Blogger astrosio said...

angie, grandissima, o mia musa. tu sei brava, sissignora, tu sei brava.

08 gennaio, 2008 20:31  
Blogger Kaishe said...

Maddai... mi son persa questo schecccc...

Clap clap clap a tutti....

Ma, riprendendo lo slogan della "dolce euchessina"... Astrisio è un anti-diarroico???

08 gennaio, 2008 21:04  
Blogger angie said...

kaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
torna quiiiiiiiiiiii

08 gennaio, 2008 21:15  
Blogger astrosio said...

kaishe, penso di sì. astrisio è astringente.

angie, niente, così. ti amo. ecco.

08 gennaio, 2008 22:04  
Blogger angie said...

anche io ti amo.
ecco.

09 gennaio, 2008 00:09  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home