giovedì, aprile 08, 2010

l'ape del deserto


un tizio di cui non posso fare il nome e che chiameremo ubaldo, si era messo in testa di attraversare il deserto del sahara su un apecar, senza altri rifornimenti che quelli contenuti nel cassone dello stesso apecar. ebbene, ubaldo, dopo i primi cinque chilometri nel deserto, e' sprofondato nella sabbia e nessuno sa bene che fine abbia fatto. secondo alcuni il suo fantasma si aggirerebbe dalle parti di velletri, e non si sa bene il perche'. d'altra parte ubaldo non ha mai avuto alcun rapporto con velletri, non vi e' nato ne', a quanto dicono i suoi biografi, vi e' mai andato in visita o in viaggio di piacere. insomma, in questa storia ci sono diversi punti poco chiari:
1) perche' ubaldo voleva attraversare il deserto in apecar;
2) perche' il suo fantasma si aggira dalle parti di velletri;
i punti oscuri, insomma, anche se sono solo due, rimangono diversi in quanto sono, appunto, diversi. infatti e' di tutta evidenza come le motivazioni che hanno spinto ubaldo a fare quello che ha fatto siano un problema diverso dal perche' il suo fantasma eccetera eccetera. se poi c'e' qualche collegamento, sta agli storici, ai biografi e agli esegeti provare a individuarlo e renderlo pubblico.

Etichette:

3 Comments:

Anonymous Rocco Loturzo said...

io ho provato a cercare l'ape...
mi servivano alcuni pezzi di ricambio...

ma ho trovato solo un cane pomisi!!

08 aprile, 2010 19:25  
Blogger astrosio said...

maledetti api!

08 aprile, 2010 19:27  
Anonymous Rocco Loturzo said...

quannu ti servono nonni acchi mai..

quannu va di fretta pi sctrada..
allora si ca ni sbucano ti latu comu nienti!!

08 aprile, 2010 19:58  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home