mercoledì, aprile 05, 2006

la menta


la menta mi fa proprio schifo. madonna, che schifo la menta!
quand'ero piccolo la menta mi piaceva un frego.
ma adesso mi fa proprio schifo.
che schifo. mortacci sua.
la menta, a pensarci bene, è una cagata.
io credo che la menta faccia scoreggiare, ma le multinazionali della menta, molto più potenti di quelle dei fagioli, tengono il mondo allo scuro di tutto.
le multinazionali della menta sono bastardi, mortacci loro.
infatti loro ridono di noi che ci mangiamo la menta.
ma che schifo. porcaputtana.
vogliamo mettere la menta con una bella bistecca di manzo?
oppure con un entrecote di manzo?
o con qualunque altra stracazzo di roba di manzo?
cioè, se io penso che mi sto mangiando la menta e invece con le stesse papille gustative potrei assaporare una bistecca di angus, giuro che rosico come un pazzo.
fanculo alla menta. bastarda troia figlia di puttana.

6 Comments:

Anonymous Anonimo said...

senti se c'è na cosa che mi sta sul cazzo è l'uso della parola frego...
quindi o ti adegui o ti sommergo di bigliettini da visita profumati alla menta!!!

(l'angus ovviamente me lo tengo per me)

Rocco

05 aprile, 2006 19:13  
Blogger astrosio said...

me ne frego!

05 aprile, 2006 23:04  
Anonymous Niccolò I&I said...

E non parliamo poi del male assoluto: i cioccolatini After Eight. Te sei li' che ti biasci il cioccolato, e questo ad un certo punto finisce per lasciar spazio ad un'orrenda polpa di menta che, già ripugnante di suo, diventa ancora peggio se contaminata col nobile cioccolato. Dev'essere uno stupro simbolico del cioccolato, ordito dai terribili magnati della menta che controllano in segreto le nostre vite solo apparentemente menta-free,

06 aprile, 2006 12:19  
Blogger astrosio said...

mi sono ricordato di quando ero piccolo e assaggia la prima volta quelle merde di aftereit; cioè, ho come la sensazione che quella minchiona di zia che me li fece assaggiare godette della mia espressione schifata. che io mi precipitai sopra a quelle che mi sembravano cioccolate, e invece, mortacci loro spuliciati (imputriditi, in avanzato stato di decomposizione) ci avevano dentro la menta.
che poi è ovvio che alle medie tutti facevano la battuta: vuoi una caramella alla merda? AHAHAHAHAHAHAHA! rido sempre quando me la racconto, AHAHAHAHAHAHAHAH!

06 aprile, 2006 17:22  
Anonymous Niccolò I&I said...

Tua zia era al soldo dei magnati della menta, mi pare evidente. SOlo che a quei tempi nessuno ne sapeva niente, e nessuno sospettava.

07 aprile, 2006 10:44  
Blogger astrosio said...

quella troia impestata con le zinne con le zanne...

07 aprile, 2006 15:17  

Posta un commento

<< Home