mercoledì, marzo 29, 2006

maledette cose...


ci sono cose che a mio insidacabile giudizio sono maledette.
tipo i biglietti da visita. sono una delle cose peggiori del mondo.
maledetti biglietti da visita.
che poi che cazzo significa "biglietti-da-visita"?
non significa proprio un cazzo, accidenti.
buongiorno, questo è il mio biglietto da visita.
e io giù botte.
vaffanculo.
che cazzo vuoi da me? che stracazzo me ne faccio del tuo inutile pezzo di carta di cui vai tanto orgoglioso, coglione?
se voglio ti becco anche in cima al mondo, pezzo di merda tronfio e vanaglorioso.
prego, questo è il mio biglietto da visita.
ficcatelo in culo, figlio di un cane!
ah, salve, aspetti, prima che me ne dimentichi, questo è il mio biglietto da visita.
ah, giusto, prima che me ne dimentichi, vaffanculo tu e tutti gli stramortacci tua fino alla novantesima generazione, rincoglionito figlio di una cagna impestata!
bah... maledetti...

p.s. dal discorso è escluso il biglietto da visita della mia amica madame noirot, ovviamente.

16 Comments:

Anonymous Anonimo said...

a noi i biglietti da visita ce li passa l'azienda io ogni anno me li faccio rifare identici e poi li lascio nel cassetto... ne ho un miliardo... voglio battare un record... l'uomo con più biglietti da visita uguali...
PG

29 marzo, 2006 13:15  
Blogger astrosio said...

basta che non li usi.
se no vengo li' e chiamo il piffi, o il biffi, insomma, quello che ti picchiava da piccolo. e chiamo anche a mio cugino perche' non si sa mai.

29 marzo, 2006 13:17  
Anonymous Cellar Dweller said...

permettimi di lasciarti il mio biglietto da visita...

29 marzo, 2006 14:39  
Anonymous ilariar said...

Peccato Astrò. Volevo mandarti via fax il mio, sul quale c'è una raffinata immagine di una gang bang messicana. Bah, ma i gusti son gusti.

29 marzo, 2006 15:21  
Anonymous Anonimo said...

caro astrusio, sappia che in giappone presentarsi senza biglietto da visita è come parlare di sesso con qualcuno senza avere detto nemmeno il proprio nome, cioè per l'appunto inaccettabile, forse è come cagare sul sedile della vespa di qualcuno così, tanto per fargli un dispetto.

Se ne ricordi, quando andrà in Giappone, chè il biglietto da visita è importante.

Suo, z.

29 marzo, 2006 16:25  
Blogger astrosio said...

sì, la sapevo sta cosa del giappone. ma io stavo parlando dell'itaglia. mica del giappone. quando andro' in giappone vabbe'. e' un altro discorso. mica posso picchiarli tutti. quelli fanno a caratè.
invece picchierò cellar dweller, che mica tanto mi fa paura.
e invece a ilaria se mi da' quel biglietto da visita di cui parla, le do pure dei soldi. (l'eccezzione che conferma la reghola.)

29 marzo, 2006 17:46  
Anonymous Anonimo said...

la frase l'eccezione che conferma la regola viene spesso usata a spoposito, anzi per dirla tutta questa frase è proprio astrusa e non vuol dire una benemerita ceppa! in pratica vuol dire che se tu ti stupisci per qualcosa, il tuo stupore è determinato dal fatto che tu ritenevi qella cosa impossibile, per via di un tuo schema mentale che inseriva quella cosa al di fuori di una regola ben precisa. Ma se le regole le fai tu, caro astrosio, nel mio schema mentale col cacchio che ci stanno, e nè voglio che ci entrino... fottute regole di astrosio!!! e Io non mi stupisco per nulla che tu paghi ilariar per vedere il suo biglietto da visita con sopra le donne nude che si orniano addosso... quindi questo tuo comportamento non conferma una ceppa! Per farore scrivi un commento nuovo e più appropriato alle tue nuove conoscenze!!!
con affetto PG

29 marzo, 2006 19:07  
Blogger astrosio said...

tu sbagli all'inizio.
la frase e' "l'eccezzione che conferma la reghola".
rifletti. ingenuotto.

29 marzo, 2006 21:51  
Anonymous Anonimo said...

eh si...bravo...
però come ti poni nei riguardi dei biglietti da visita dei ristoranti che frequenti???

se non ti piacie la definizzione di: biglietti da visita...

...puoi fare come me:
chiamali bisnìsscards..

che ieri non ce l'avevo e per poco mi perdevo un bisniss con un amico irlandese che me li aveva chiesti ed io non me li ero portati con me e allora gli ho mandato di corsa un imeil che seennò mi sfumava il bisnìss...(così come la punteggiatura, mi manca sempre qualcosa..)


stai a milano da non so quanto cacchio di tempo e non hai ancora capito niente.....

Rocco "The entertainer" Loturzo

30 marzo, 2006 20:15  
Blogger astrosio said...

ma che cazzo dici? parli senza cognizione di causa. amici irlandesi... usi eufemismi per nascondere la tua omosessualità. ecco tutto. e se non lo sai, parli nel sonno, e dici cose che non sto qui a ripetere. ma che rivelano la tua forte attrazione per il buco del culo dei maschi.

30 marzo, 2006 21:27  
Anonymous Anonimo said...

senti caro...già stanotte non ho dormito pensando alla tua avversità nei confronti dei bigliettini da visita...

poi stamattina mi trovo il dynamic duo alle prese con il malefico joker, che attirati i paladini della giustizia con un sordido tranello in una squola di gotham sity, li ha rinchiusi in un camion attrezzato in modo particolare per un dittatore sudamericano al quale non è stato poi più recapitato.

Adesso Batman e "Goosh" Robin, sono bloccati a due sedie elettriche con una tensione di 50.000 volts, collegate ad una particolare slot machine che il perfido Joker ha appena azionato...

Ora se escono 3 pipistrelli, i due intrepidi paladini della giustizzia sono liberi, ma se escono 3 limoni....

il primo limone è uscito...
il secondo limone è uscito...

accidenti!!!
si salveranno?
non possiamo rimanere con gli occhi aperti davanti a questa tragedia....cosa succedera?

lo sapremo domani,

SAME BAT TIME
SAME BAT CHANNEL!!!

Rocco "the entertainer" Loturzo

31 marzo, 2006 10:05  
Blogger astrosio said...

sei un fottuto bastardo. non puoi lasciarci con il fiato sospeso in cuesta maniera!!!
non si fa così, mannaggia la mostarda!

31 marzo, 2006 10:26  
Anonymous Anonimo said...

per me esce un pipistrello. Punto i 5 centesimi di euro he mi deve Astrosio!!!

31 marzo, 2006 10:46  
Anonymous Anonimo said...

ecco!!!
adesso capisci come mi sento????

non so se questa volta i miei fieri paladini della giustizzia ciè la faranno...

ma ora ritornando alla questione bisnisscard...

1)
ho dimenticato il mio spazzolino da denti a casa tua, non usarlo!!!

2)
il mio amico irlandese non ha ancora risposto alla mia imeil, e ciò mi preoccupa e mi fa imbestialire, perchè non avevo i miei bisnisscards con me quando mi servivano

3)
come si fa a vivere senza bigliettini da visita?

vai in un ristorante spettacolare, mangi una tagliata da Dio, e che faresti se non ti dessero il loro bigliettino da visita?

4)
piuttosto posso accettare la tua critica nell'ottica della definizione di una specifica regolamentazione giuridica sull'uso dei bigliettini da visita.

dovrebbero vietarne l'uso ad avvocati, consulenti finanziari, testimoni di geova, venditori di aragoste contraffatte, responsabili di direzione di circhi equestri ed a qualsiasi tipo di improvvisi avventati avventori, i quali con questa scusa vogliono attaccare bottone.

ovviamente, come al solito, e soprattutto in questo periodo elettorale, nessuno in campagna si è esposto manifestando chiaramente la propria posizione nei riguardi di questa pesante problematica sociale...

Sinceramente ammetto che nei succitati casi, il pugno di ferro, ciò che meglio si esprime col volgare concetto di pura violenza gratuita, è ciò che ci vuole per risolvere tale situazione in modo democratico e civile.

"buongiorno, sono xxx, eccole il mio bigliettino da visita"

sduuummmmm!!!
un bel tuzzo nei sensi, un calcio nei coglioni e vedi se l'incauto avventore, sgommato di sangue, non impara la lezione!!!

Rocco Loturzo

31 marzo, 2006 10:50  
Anonymous Anonimo said...

salve sono un anonimo pusillanime che vuole rimanere anonimo.

Anche io tifo per Batman perchè domani scade il tagliando dell'assicurazione della Bat-Mobile e Batman è uno dei nostri piumigliori clienti

Anonimo assicuratore

31 marzo, 2006 10:53  
Blogger astrosio said...

la discussione ferve. com'è giusto che sia quando si affrontano tematiche tanto delicate.
voglio però dire a roccoloturzo che i suoi non sono commenti ma post. e siccome lui è in possesso delle chiavi di casa, è solo uno stupido.
e poi gli volevo dire che il suo spazzolino è stato prelevato con guanti asettici, inserito in un contenitore di ghiaccio secco, e smaltito in una discarica apposita per rifiuti speciali.

31 marzo, 2006 11:26  

Posta un commento

<< Home