domenica, luglio 16, 2006

parole sante - figli di puttana


Quello che Darwin per delicatezza non ha voluto dire, amici miei, è che se siamo diventati i padroni del mondo non è stato perché siamo i più intelligenti o nemmeno i più crudeli, ma perché siamo sempre stati i più pazzi e sanguinari figli di puttana della giungla.

da Cell di Stephen King

9 Comments:

Blogger silgar said...

grazie per la visita...spro tu possa rivenire...anche per dare il tuo punto di vista!!
a proposito...nn siamo dei figli di p....:P

16 luglio, 2006 19:40  
Blogger La GraCe said...

ma quanto è vero!!!

silgar, parla per te

17 luglio, 2006 13:11  
Anonymous Rocco paurosamente affetto da allucinazioni morbose said...

Bah...
meriteresti un post e non un banale commento...

tu sei pazzo, scrivere certe cose significa incitare gratuitamente alla violenza, il che se applicato nei tuoi confronti non sarebbe sbagliato, ma no!!!
no no no!!

Darrin non lo ha mai detto ne lo ha mai pensato, certo magari con la suocera, la madre di samantha, forse pure ne avrebbe avuto raggione...
ma egli è stato sempre un tipo riflessivo e pacato!!!

egli è riuscito con forza e determinazione ad accaparrarsi rispetto ed ammirazione da arte della ciurmaglia della sua piccola nave, e financo il capitano, che lo voleva impalare alla stessa mazza con la quale voleva impalare mobbidicck, poi dovette ricredersi e stimare il grande biologo caratterista e disegnatore, per via della pervicacia con la quale portò avanti i suoi studi.

orgoglioso del fattoc he fino a mo non ho ancora centrato l'argomento, persevero dicendo che se siamo diventati i padroni del mondo è solo perchè non siamo riusciti a diventarne padrini!!!

i più pazzi e sanguinari figli di puttana della giungla sono invece coloro i quali ad oggi non hanno ancora trovato una soluzione per fottere le majors del petrolio!!

porca miseria è tutta colpa loro, se potessimo scaricare gratuitamente il carburante dalla pompa, senza passare dal via, vinceremmo tutti il monopolio senza imprevisti o solo con qualche probabilità.

per esempio il fulmine che l'altra notte ha colpito il distribbutore di lizzano senza farlo zompare all'aria che stamattina era ancora guasto ed io a malapena ho riuscito a trovare del carburante...

meno male ca stèv pinuccie pall'mbronde ca'ggiustave'mbrìlle ca'ggiustò pur'a stù fàtt co chis'e'qquattre parole assatt assaàt assàt

ie, mamete e tu!!

17 luglio, 2006 14:18  
Anonymous Anonimo said...

condanno alla sharia chiunque usi un combustibile di origine fossile per alimentare le sue velleitarie ambizioni. Cioè, tutti.

zzz.z.zz.

17 luglio, 2006 14:48  
Blogger astrosio said...

TUTTI CONDANNATI!

17 luglio, 2006 18:16  
Anonymous Roccus Loturzus Dixit said...

Ego te absolvo in nomine abstruseria

Quod non est in Abstruseria non est in Mundo!!

17 luglio, 2006 18:43  
Anonymous BLOGgatoMENTAle said...

beh.. è un po' la stessa cosa...

17 luglio, 2006 19:16  
Anonymous Rocco nella sua fiera 'gnioranza said...

sendite ma pure se uso la benzina agricola per il mio vespino sono soggietto alla sharia?

che a me portare addosso questi abbiti tipici oriendali non è che mi piaccia molto..

certo..sembre meglio del colbacco è...

17 luglio, 2006 20:01  
Blogger astrosio said...

il colbacco è il massimo, invece.
il colbacco, come dice la parola stessa (col-bacco) induce a uno stato di ebbrezza, fa fare le orgie, e tutto il resto.
a me sto colbacco mi piace un frego.

17 luglio, 2006 20:10  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home