sabato, giugno 30, 2007

magari non oggi


in genere si cerca di capire da che parte sta la verità. insomma, alla verità si attribuisce maggiore importanza della menzogna. a parte la discutibilità di questa attribuzione, e soprattutto la quantità e il valore da attribuire ai due termini, bisogna dire che però in questo caso la menzogna non c'entra. quindi bisognerebbe trovare un termine antitetico a verità che non sia menzogna in quanto la menzogna presuppone la volontà. mentre invece ci sono casi in cui una cosa è non vera non in quanto lo si vuole ma in quanto capita. questo è un problema di natura filosofica (forse) che mi sembra sia il caso di approfondire. analizzare. sviscerare. vederlo da diverse prospettive. eccetera eccetera. ma magari non oggi. anche perché ripensandoci bene c'è la parola "falsità". e quindi mi sono sbagliato fin dall'inizio. ma giuro che non volevo. mi sono solo distratto. è sabato cazzo. ma che vuol dire "oggi". questo è un altro problema interssante. ma valgono le stesse cose che si sono scritte prima in merito all'altra questione.

10 Comments:

Anonymous Siviglia said...

Primo!

Ma qual é il termine antitetico di "primo"? "altro" é troppo generico, "secondo" o "ultimo" troppo specifici. Occorre un'approfondita analisi. Ma non oggi, sono ancora fomentato da 'Transformers' per la filosofia.

30 giugno, 2007 16:03  
Blogger astrosio said...

e ti credo. io pure devo scappare a vedermelo. altroché primo ultimo vero falso menzognero e joh travolta!

30 giugno, 2007 16:12  
Blogger Kaishe said...

Le parole sono solo convenzioni...

Se ci mettiamo d'accordo bene bene - solo fra noi frequentatori di questo blog di altissimo livello - possiamo parlare liberamente senza che gli altri si intromettano nelle cose nostre...

Ma magari non oggi... che è la mia giornta di riposo...

30 giugno, 2007 21:25  
Blogger astrosio said...

capisco le tue ragioni, kaishe. purtuttavia fare un blog esoterico non rientra nelle mie istanze. e tieni presente che le mie istanze sono grandi. ci entrano otto pianoforti, dio e glenn gould tutti in una volta. con questo però non voglio assolutamente dire che hai detto una stupidaggine. mi piaceva solo la storia delle istanze e mi sono lasciato trascinare.

01 luglio, 2007 07:38  
Anonymous marcolo said...

La menzogna presuppone la volontà di mentire. Chi dice il falso credendo che sia vero, non mente.
Niente, era il mio contributo.

01 luglio, 2007 09:00  
Blogger astrosio said...

grazie marcolo. è un contributo prezioso. (questo ovviamente non cambia niente: ci vedremo in tribunale!)

01 luglio, 2007 11:55  
Anonymous astarte said...

Io sono bugiardo.

01 luglio, 2007 13:26  
Blogger astrosio said...

se è vero che sei bugiardo, non è vero che sei bugiardo. se non è vero che sei bugiardo, hai mentito. quindi sei bugiardo. è un fottutissimo cul de sac.

01 luglio, 2007 13:31  
Anonymous astarte said...

È un paradosso.

Che il cul de sac sia fottutissimo è un'affermazione della quale Lei sig. Astrosio se ne fa completamente carico, non condivido certi atteggiamenti denigratori.
La citerei in tribunale, se non ci fosse la fila.

01 luglio, 2007 19:16  
Blogger astrosio said...

effettivamente sono stato incauto. ma lei non mi fa paura. ci vediamo in tribunale!

01 luglio, 2007 19:25  

Posta un commento

<< Home