venerdì, aprile 17, 2009

una storia vera (bugia!)

un postino morse un cane. e lo insegui' per tutto l'isolato. il cane, poveretto, era uscito solo per farsi una pisciatina. il postino, appena lo vide, memore di altri cani che nel corso della sua carriera gli avevano dato filo da torcere, gli ringhio' contro. impaurito, il povero cane comincio' ad arretrare, ma non abbastanza in fretta. il postino in un attimo gli fu addosso e lo morse a una gamba. sebbene ferito, il cane corse via e il postino lo insegui' per tutto l'isolato. fin quando il cane non riusci' a raggiungere la sua casa e a entrarvi rapidamente. il postino rimase un po' li' a guardare il cane in cagnesco e poi continuo' il suo giro di consegna delle lettere. era al suo ultimo giorno di lavoro prima della pensione. e almeno quella soddisfazione se la volle prendere. ecco tutto.

Etichette:

12 Comments:

Blogger Kaishe said...

Posso tifare il postino, sì???
Secondo me ha fatto pure bene a togliersi quella soddisfazione... certo, mi spiace per il cane.
Ma poi penso che quello era pure disposto a farsi la pisciatina adosso al potino e mi dispice di meno.
Buongiorno Astrosio caro!

17 aprile, 2009 09:00  
Anonymous Anonimo said...

Il cane è entrato in casa e il postino non ha nemmeno suonato?
Eh, i postini di una volta!!!! suonavano sempre due volte.

buona giornata

17 aprile, 2009 09:15  
Blogger astrosio said...

kaishe, io tifo per entrambi. non voglio scontentare nessuno, ecco.

anoni, i postini di una volta erano dei grandi. infatti erano detti moltostini. poi sono stati ridimensionati da fatti di cronaca disdicevoli e sono stati ribattezzati postini.

17 aprile, 2009 09:26  
Anonymous il risotto in cagnone said...

cugino mi hai messo fame. e sono sole le 10 e 30. azzannerò un innocente.

17 aprile, 2009 10:33  
Blogger astrosio said...

cugina, comprendo le tue istanze. ecco.

17 aprile, 2009 10:38  
Anonymous Rocco Loturzo said...

io preferisco i postacci..possibilmente non canonici..
non so perchè.. mi viene naturale

17 aprile, 2009 11:01  
Blogger astrosio said...

brev, rocco, brev! condinue cosi' e vai all'invern! invece che all'estet!

17 aprile, 2009 11:12  
Anonymous Rreuc Lotùerz said...

Spèèur speeeur l's'ndèènz.. spèèur
bbrèv tu!
u'viìern stè a le spàll
e u'sòl ste'nnànze
in mèzz stèm nù...
c'stu tìemb d'mmèrd!!

eccùss sùl iè u'fààtt!!

17 aprile, 2009 12:10  
Anonymous anonimo said...

io il pasticcio di pistacchi posticci. è buonissimo.

vabbè. vado alle macchinette.

17 aprile, 2009 12:16  
Blogger astrosio said...

pasticcio di pistacchi posticci rulla! ecco.

eppoi: rocco, tutta questa poesia ermetica... o! quante emozioni! quante altre cose belle! o! BUAHAH!!!!

17 aprile, 2009 12:20  
Anonymous Rocco Loturzo said...

magari ci incontri a Pistocchi
che ti da i numeri da giocare all'otto.

guardi che la preciedente era saggiezza popolare
dal greco SSAAGGIEZZZHAAA!!!

me lo ha detto un mio amico direttore televisivo che per sobrietà ed abnegazzione alla causa vuole rimanere anonimo

17 aprile, 2009 12:26  
Blogger astrosio said...

ammiro l'abnegazione del suddetto direttore pezzo grosso. soprattutto se lo portera' a scomparire del tutto. e allitterizzo il tutto dicendo: ho detto. ecco.

17 aprile, 2009 15:44  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home