giovedì, aprile 02, 2009

analogia e buchi neri

su per giu' fa non so quanto. cioe', se moltiplico il su per il giu' otterro' probabilmente una dimensione spaziale che non ho idea quale sia, possa essere eccetera. provero' quindi, in ambiente sterile, a fare quella moltiplicazione prendendo tutte le precauzioni necessarie. non vorrei creare un buco nero o un wormhole, meglio noto come ponte di einstein-rosen (no, e' meglio noto come wormhole), che trasporti in dimensioni oscure e ignote, robe tipo che appena atterri vieni inseguito da palmipedi umanoidi che vogliono attentare alla tua verginita' anale. faccio per dire. ma peggio ancora sarebbe se quel wormhole si creasse all'interno del buco del culo di qualcuno. si dovrebbe esporre poi il tutto tipo alle conferenze di scienziati. all'interno del suddetto buco del culo ci sarebbe un portale spazio-temporale. e insomma sarebbe abbastanza imbarazzante. il fatto e' che l'umanita' non ha mai superato il trauma di aver scoperto che viviamo su una palla che galleggia nello spazio. ma me ne sbatte assai poco di cio'. quello che mi interessa e' che e' vero. e dal momento che questo e' vero, e contraddice tutto quello che ci dicono i sensi (ovvero che viviamo su un piano, che il cielo e' azzurro e cazzi e mazzi), allora ben potrebbe darsi che si creasse un wormhole all'interno di un ano. a questo punto, meglio sarebbe quello di una donna giovane e carina. ecco.

Etichette:

4 Comments:

Blogger NYY said...

In questo caso posso solo dire che mi mancano i sottotitoli, ecco!

02 aprile, 2009 08:17  
Blogger astrosio said...

uhm... nyy, direi che magari li trovi in rete. da qualche parte. ecco.

02 aprile, 2009 08:24  
Blogger Kaishe said...

Vabbè... ho un buco nero nel cervello per cui riesco solo a dire BuonGiorno!

02 aprile, 2009 10:01  
Blogger astrosio said...

buongiorno kaishe! e tanto non ti preoccupare. che sono solo facezie. ecco.

02 aprile, 2009 10:33  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home