martedì, maggio 19, 2009

le orecchie mefitiche

c'era un tipo a cui puzzavano le orecchie di merda. e anche se le lavava, niente da fare, gli puzzavano sempre di merda. ando' da un dottore ma purtroppo egli, il dottore, era allergico alla puzza di merda. e quindi appena il tipo entro' nell'ambulatorio, il dottore mori'. allora prese un aereo, ando' agli antipodi, e si mise a fare il fenomeno da baraccone. ma anche non ebbe molto successo. si', tirava a campare. ma niente di piu'.

Etichette:

13 Comments:

Blogger Kaishe said...

Mi sa che era un problema di valvole indirizzate al contrario...
Povero il medico, però!

Buongiorno Astrosio!!!

19 maggio, 2009 08:48  
Blogger astrosio said...

gia', povero medico. un giorno bisognera' raccontare la sua storia.

19 maggio, 2009 08:50  
Blogger NYY said...

Buongiorno!
Che stroriaccia ...

19 maggio, 2009 09:12  
Anonymous Rocco Loturzo said...

Un capodanno di non molti anni fa mi si versò sul sedile della macchina una intera teglia di "cozze arracanate" (Cozze al Gratìn).

Mezzo 'mbriaco la notte non è che me ne accorgetti li per lì, ma il giorno dopo l'abitacolo della mia prestigiosa autovettura, puzzava come una discarica a cielo aperto.

Tapino Rocco.
Nessuno voleva avvicinarsi alla sua meravigliosa autovettura, allorquando la signiora Perchiazzi, affacciatasi alla finestra sul cortile per il trambusto provocato dal vociare del vicinato irritato dall'insolito ed improvviso tanfo mefitico che inaugurava il 2006, esordì pronta:
"èi, u'ggiò, che sta succiedendo?"
la signiora Memolascina allora la informò subito dell'accaduto, mentre il Maresciallo in pensione Abbatescianni, afflitto da Lieve sordità senile, cercava di indagare sulle possibili cause mettendo a frutto i non pochi anni di esperienza nella nobile arma.

Ma la signiora Perchiazzi, accorta vicina, nonchè pratica donna di casa, risolse brillantemente la situazzione:

"U'Mèst, (maestro, capo, signiore - nda) usi a questo prodotto e liberici da questo male!
poi mi dirai..."

Il mitico OUST signiore del tanfo mefitico, risolse nel giro di pochi minuti il dramma condominiale che si stava lentamente consumando nel cortile, tra me, disperato per l'onta (ma sarebbe meglio definirla Unto) sulla mia tappezzeria, e per l'assedio del petulante vicinato, col quale stavo per fare "il raggionamento" (tipica pratica barese, propedeutica alla rissa, atta a porre in atto le ragioni del primo colpo -nda)

La morale di questa storia è che il tipo con le orecchie che puzzavano di merda non doveva andare agli antipodi, bensì citofonare alla signiora Perchiazzi.

19 maggio, 2009 10:50  
Blogger astrosio said...

nyy, una storiaccia veramente. bah...

rocco, hai raggione! a saperlo prima avremmo salvato una vita, forse due. tipo.

19 maggio, 2009 12:53  
Anonymous anonima said...

ma possibile che il giorno dopo, a gennaio, puzzasse già taaanto? ecchessaramai io dico che siete troppo sofistici! bastava a chiamare una volontaria qualunque...comunque questa storia è buonissima...dio che scampi e granchi allo stomaco...si è risvegliato.. sogno di nuotare in una vasca ricolma di besciamella tappezzata di cozze da ingollare a piacere...

19 maggio, 2009 13:19  
Anonymous un sospettoso pg said...

Senti, secondo me è falsa questa storia, gli antipodi non esistono, li hanno uccisi tutti gli Inglesi a metà dell'Ottocento, quindi senza invidia, ma questa storia è falsa.
Invece la storia di Rocco mi sembra plausibile, la leggi un giorno sul corriere di Trani, era il due gennaio del 2006, mi sembra che i giornali non ci avevano niente da scrivere e allora si attaccavano alle stronzate.

19 maggio, 2009 13:35  
Anonymous un petente scuse pg said...

Ops scusate la parolaccia, è il correttore automatico, io volevo scrivere "alle atronzate" che è un modo nuovo per dire "inezie", "quisquilie", me lo ero appena inventato, ma il correttore automatico ci ha messo lo zampino.

19 maggio, 2009 14:45  
Blogger astrosio said...

anonima e pg, mi associo ai vostri scritti e colgo l'occasione per manifestarvi la mia solidarieta'. ecco.

19 maggio, 2009 15:20  
Anonymous Rocco Loturzo said...

ho chiesto alla OUST di farci da tesctimonial gratuitamente,
ma loro hanno glissato, anche elegandemende,

facendomi notare che puzzo così di uomo vero che nemmeno loro possono fare cierti miracoli...

19 maggio, 2009 17:28  
Blogger Osiride, il dio assassinato said...

All hail Loturzo!

19 maggio, 2009 18:46  
Anonymous bernadette said...

infatti, amore mio, hanno ragione. solo le tue ghiandole sudoripare ascellari possono fare cierti miracoli.

19 maggio, 2009 19:01  
Anonymous Rocco Loturzo said...

Osiride, ti ringrazio, qualsiasi cosa tu abbia voluto significarmi con il tuo misterioso oracolo.

Amore mio so che mi ca pisci sem pre al volo
fai uso di quele accomodanti ed assennate pratiche da donzella educata stile madame nonloscriviamo e sciai un asciento fransciese che turba financo buckingam palas

io però persevero nel mio stato di igniomigniosa essenza e ribatto senza senno ma con tanto ferormone

(sia chiaro, neanche io so assolutamente che cosa volevo dire)

19 maggio, 2009 19:54  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home