lunedì, maggio 11, 2009

la violenza

da piu' parti viene un appello perche' nel mondo finisca la violenza. basta violenza. tutti buoni e calmi. ma basterebbe che non ci fossero omicidi su tutto il pianeta per un mese, che ci sarebbero grossi problemi di sovrappopolazione. figuriamoci per un anno. non solo, se poi non ci fosse la violenza, la gente si amerebbe di piu', e farebbe anche molti piu' figli. e via, altra sovrappopolazione! insomma, alla fine sarebbe un casino, la gente finirebbe a dormire nei cassetti del como'. e tutto questo perche' abbiamo detto basta alla violenza. la quale, risentita, se ne andrebbe dal pianeta terra. alla ricerca di nuove avventure.

Etichette:

6 Comments:

Anonymous anonima said...

bah, io ultimamente l'ho rivalutata. ha un suo perché (che e
però non ho spiegato ai giovani autori
del fumetto splatter che ho requisito e che rappresenta la sottoscr. come efferata assassina di sgrammaticati colleghi meridionali ....ahahahahahah!!
l'arma del delitto un vertiginoso tacco a spillo insanguinato col
quale l'omicida infierisce sul
cadavere della vittima, ridotto tutto a buchi tipo formaggio emmental..ahahah!!) ehm.
sono dei pericolosi squilibrati.

11 maggio, 2009 11:18  
Anonymous l'efferata omicida said...

ah! poi l'omicida, memore di cuore rivelatore di e. allan poe, fa a pezzi il cadavere e lo nasconde sotto le travi del pavimento "ohh..issa!" ahahah!! mai riso tanto, passato il turbamento.

11 maggio, 2009 11:26  
Anonymous Rocco Loturzo said...

leggiendo queste righe di vissuto di vita quotidiana ho improvvisamente trasposto il Citato E. A. Poe (che non è un gingle repps) con

Eugenio Montale che scrive la sceneggiatura delle avventure di Drupi...

11 maggio, 2009 13:01  
Anonymous l'antropologa said...

è un fumetto apotropaico. scongiurano la strage offrendomi in sacrificio giovani colleghi... ahaha!

11 maggio, 2009 13:36  
Blogger Kaishe said...

Sai che ti dico?
Quando ce vò', ce vo'!
Buongiorno pacifico a tutti!

11 maggio, 2009 15:17  
Blogger Roberto No said...

La violenza era felice finchè Abatantuono non l'ha trasformata in un tormentone comico.

11 maggio, 2009 16:16  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home