martedì, settembre 29, 2009

velociraptor

Essendo molto intelligente sono arrivato alla conclusione che pensare è dannoso quindi ho smesso di pensare e sono diventato scemo. Una volta scemo, ho cominciato a fare cose da scemo come mettermi a pensare. E sono diventato di nuovo intelligente. Quindi sono arrivato di nuovo alla conclusione che pensare è dannoso e ho cercato di diventare di nuovo scemo. Ma essendolo già diventato una volta, non potevo più diventarlo in quanto, essendo intelligente, ho capito che era da scemi diventare scemi per poi ridiventare intelligenti. Allora mi sono rassegnato e ho continuato a pensare finché non sono arrivato alla conclusione, un bel giorno, che era una gran rottura di coglioni e c’erano altre cose più divertenti da fare. Questo mi ha consolato molto in quanto ho capito che, visto che non ci ero arrivato prima, evidentemente tanto intelligente non ero. E quindi sono da sempre stato un po’ scemo. Ho esultato e ho stappato lo champagne e ho dato una festa. Dove ho fatto lo scemo per tutto il tempo senza mettermi a pensare. E mi sono divertito come tre velociraptor in uno zoo.

Etichette:

17 Comments:

Anonymous Anonimo said...

..conosco gente che non si accorge di essere scema e si dice intelligente... ed è molto triste. FOX

29 settembre, 2009 08:52  
Blogger Injo said...

Dannoso.

29 settembre, 2009 09:06  
Blogger astrosio said...

fox, io invece conosco gente che non si accorge di essere gente. e crede di essere un tappo. e cerca sempre di infilarsi nelle bottiglie.

Injo, tu hai ragione, e' vero. ma anche io.

29 settembre, 2009 10:16  
Anonymous Rocco Loturzo said...

c'era un uomo che viveva a cicagoe gli cresceva
l'erbadallafaccciaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

eglierainfelicieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee


come me
quarto KO tecnico consecutivo.. niente adsl e telefono a casa
niente icsbocslaiv e halo3..

sono un progamer distrutto
ecco.

29 settembre, 2009 16:05  
Blogger astrosio said...

non ti preoccupare, rocco: lancia nel cielo il segnale di Fasueb e lui arriva a salvarti!

29 settembre, 2009 16:15  
Anonymous la quota rosa rassegnata said...

l'argomento mi coglie imprepagata. avrei discusso con voi volentieri sulla possibilità di schiacciare l'acqua di una spugna rosa sintetica al fluoro con una morsa in ferro da fabbro, ma ho quasi finito la ricarica. mannaggia!

29 settembre, 2009 17:57  
Anonymous Rocchetto Loturzo said...

Tema:
I velociraptor

Svolgimento:
i velociraptor sono esseri famelici e pericolosi
essi incutono grande terrore
è meglio evitare di incontrare i velociraptor quando si è soli ed a passeggio sulla strada
parrebbero essere estinti, secondo teorie più o meno complesse dell'evoluzione, ma io poi non ci credo mica tanto.
sul fatto che siano animali arzilli e gagliardi, che abbiano un ottimo fiuto, e che siano abili predatori non ci piove.
ma a me i velociraptor mi stanno sul cazzo!

29 settembre, 2009 18:28  
Blogger astrosio said...

la morsa e la spugna sono una figata! ecco.

rocco, voto 10 e lode! bravo. e ora fai le operazioni.

29 settembre, 2009 18:44  
Anonymous evviva le dimenticanze said...

ma non sai quanto! (questo era il mestiere, non v'è alcun dubbio. intendo spremere spugne rosa fluorescenti nella morsa di un fabbro)
ma diooo quanto ebbella! questa è morsa con la M maiuscola! e giaceva dimenticata.

29 settembre, 2009 19:00  
Anonymous Rocco Loturzo said...

+ me lo -
+ vengo -
x non venir + -
non me lo - +
o per lo -
me lo - di -

29 settembre, 2009 19:04  
Anonymous Anonimo said...

sì, è vero. sono morsificata per l'arte, ma essa è morta. lunga vita alla spugna rosa!

29 settembre, 2009 19:12  
Blogger astrosio said...

e pure alla pantera rosa! cosi', per buttare tutto in caciara.

29 settembre, 2009 19:16  
Anonymous ok said...

azione! brindiamo alle possibiltà di schiacciarne l'acqua con un attrezzo da fabbro, su un tavolo in ferro da lavoro, con una pantera rosa!

brindiamo!

29 settembre, 2009 19:18  
Anonymous Anonimo said...

...quando mi operarono di appendicite, avevo una pantera rosa di plastica con l'anima in ferro, che poi dimenticai in reparto, appesa al letto, e quando il chirurgo mi operò...

aiuto mi stanno imbavagliando!

29 settembre, 2009 19:24  
Anonymous Anonimo said...

il chirurgo, tale Becchi, aveva un profilo aquilino e mi sgridò perchè...ma pensa un po'! (penso un po')

29 settembre, 2009 19:27  
Blogger Yossarian said...

Strano, ho sempre pensato di non esistere.

Poi e' arrivato Fasueb.

Dottor Lo Turzo, lei comprerebbe una macchina usata da Fasueb?

30 settembre, 2009 00:20  
Anonymous Rocco Loturzo said...

fasuebb è solito possedere autoveicoli di una certa fama, oltre che vetustà

inizziò con una fiat duna weekkend
indi con una tempra stescion
poi una astra stescion
eppoi un mercedes 200e bianco del '91

poi non ne so nulla
è alquanto evidente che io e fasueb non ci siamo mai conosciuti
e quindi che non abbiamo mai fatto affari

30 settembre, 2009 10:44  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home