martedì, novembre 21, 2006

MO.MO. 2 (mostri moderni, parte seconda)


caro diario,

ieri abbiamo fatto la seconda riunione. abbiamo aggiunto altri punti al nostro programma.
ma come avevamo fatto a non pensarci prima?
abbiamo deciso che dobbiamo muoverci anche contro il fumo!
il fumo causa un sacco di malattie e un sacco di tumori ai polmoni.
e non è giusto, proprio per niente. quindi anche la lotta contro il fumo si andrà ad aggiungere agli altri punti del nostro programma.
in un momento di pausa, io e marco, che mi è sempre più vicino, ci siamo appartati e abbiamo fatto una lista delle cose che non vanno e contro cui dobbiamo lottare:
1) la guerra; 2) la prostituzione; 3) gli assassinii e le mafie; 4) i furti e le rapine; 5) il vizio del fumo.
eravamo contenti della nostra lista, ma poi ci è venuto in mente il futuro, ci siamo immaginati fra qualche anno, già sposati (lo facevamo solo per fare un esempio, ma siamo arrossiti tutti e due), e con dei bambini.
marco, che studia medicina, mi ha spiegato che molte malformazioni sono dovute all’uso dell’alcol dei genitori. e questa cosa mi ha fatta veramente incazzare (scusa il termine)! non si può far ricadere su dei piccoli innocenti le conseguenze dei propri viziacci!
non è giusto per niente, ma proprio per niente!
e così abbiamo richiamato l’attenzione di tutti e abbiamo proposto il sesto punto del programma: la lotta all’alcol. e tutti sono stati entusiasti e alla fine della riunione ci siamo regalati un bel applauso. è stato un bel momento.
che bel mondo sarebbe se tutti la pensassero come noi! senza guerre, senza prostituzione, senza mafie, senza delinquenza, senza fumo e senza alcol!
riusciremo, caro diario, a dare il nostro piccolo contributo con l’attività del nostro comitato?
lo spero tanto, tanto, tanto!
io ho un’ideuzza, ma non voglio anticipare niente… massì, dai, a te lo posso dire, caro diario:
voglio fare una lettera a babbo natale in cui chiedo tutte queste cose e spedirla a tutti i giornali a nome del comitato.
proporrò questa idea alla prossima riunione, ma so già che l’accetteranno tutti.
spero solo che i giornali la pubblichino.
sarà una goccia nel mare, lo so. ma si deve cominciare da qualche parte.

Etichette:

10 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Caro Diario,
ieri la tipa m'ha portato a 'nantra riunione de sciroccati. Malimortacci loro, a parte che l'altra volta almeno c'era er fumo, stavolta no, perchè a na certa una se n'è uscita co la storia che il fumo fa male e allora via, niente più canne... Du cojoni come un secchio. Alla tipa jo raccontato che faccio medcina... è popo rincojonita! Spero di castigarla al più presto così la faccio finita co ste stronzate e torno alle riunioni de Forza Nuova!!!
Marco

(PG)

21 novembre, 2006 12:02  
Anonymous Il Giovanni delle Paludi said...

Hilary Clinton, è lei.
La donna della provvidenza, moglie e madre perfetta. ecc, ecc, ecc.

21 novembre, 2006 12:04  
Blogger astrosio said...

PG, mi hai fatto ridere fino a quando non sei arrivato a un punto in cui si torna indietro. scopri quale. se vuoi.

G.d.p., provvidenza, hai usato la parola giusta... provvidenza!

21 novembre, 2006 12:35  
Anonymous Anonimo said...

hai raggione con due GG
quel pezzo in cui si torna indietro non andava per nulla...

Uh quanto ho da imparare... mi sento mingherlino come semola

Semola

PS a proposito comunqe il film in questione non è assolutamente noiso e per sentirsi intelligenti, semmai è coatto e per sentirsi intelligenti... semmai

21 novembre, 2006 12:43  
Blogger astrosio said...

vabbe', dai. già sono soddisfatto. e lo so, ti devo 6 euro e settanta (cinque + uno e settanta per la doppia g)

21 novembre, 2006 13:12  
Anonymous Anonimo said...

Astrosio--> spione e comunista.

AssCobra

21 novembre, 2006 15:32  
Blogger astrosio said...

asscobra = il mio migliore amico.

21 novembre, 2006 15:34  
Anonymous AssCobra said...

Sì, sono il tuo migliore amico di peluche.

21 novembre, 2006 15:40  
Blogger astrosio said...

AH-HA!

21 novembre, 2006 15:41  
Blogger Nannarell said...

La prima riunione passi, ma già a la seconda sento un forte desiderio che ci sia un vomittatoio, (parola che a me piace di più del vomitatorio che mi dà Word) nella sala riunioni e che finisca in qualche modo male.
Ho deciso

24 novembre, 2006 18:49  

Posta un commento

<< Home