giovedì, marzo 01, 2007

il chitarrista


la musica è un insieme di suoni organizzato in modo tale che possa distinguersi un messaggio, un'armonia e\o un significato. la musica può fare piangere, ridere e riflettere. e anche altre cose. la musica viene venduta tramite la registrazione di essa su appositi supporti come i compact disc. i cantanti sono quelli che usano la propria voce per fare della musica. in genere, la voce viene modulata seguendo un testo letterale di senso più o meno compiuto. infatti, spesso il testo delle canzoni, ovvero dei componimenti poetici destinati a essere cantati, tende più alla suggestione che alla descrizione di senso compiuto del contenuto stesso. con l'avvento del capitalismo la musica ha l'obiettivo di diventare colonna sonora della vita dei consumatori. si può infatti ascoltare musica mentre si lavora, mentre si guida la macchina, mentre si cucina, mentre si fa l'amore e anche quando si va in bagno. mettono musica dappertutto. musica, musica, musica. musica di qua, musica di là. e basta! un po' di non-musica ci starebbe bene, ogni tanto. ci sono per esempio degli esemplari umani molto irresponsabili che si sono messi in testa di suonare la chitarra e se la portano sempre dietro. tipo ai falò sulla spiaggia. e fanno le solite canzoni tipo battisti, baglioni, de andrè, pino daniele eccetera. poi, quando vogliono fare gli spiritosi, intonano canzoni tipo arbore. questi esemplari, in realtà, sperano che il tutto gli frutti un accoppiamento con esemplari dell'altro sesso. purtroppo però in molti casi gli effetti concreti di tale loro comportamento sono di segno opposto. inibiscono infatti le donne, che immediatamente sognano un amore romantico. e stanno tutte intorno a lui, effettivamente. ma non gliela danno. e, per quella sera, non la danno nemmeno a te. per questo voglio tipo fare una petizione parlmentare per vietare la chitarra sulla spiaggia. o per la depenalizzazione del reato di sfasciamento sul cranio di chitarra e\o omicidio del chitarrista da spiaggia, e\o sodomia in luogo pubblico operata con chitarra ai danni del chitarrista da spiaggia.

17 Comments:

Anonymous Winx said...

Sarà ke sono insensibile a ttt i Baglioni e i Battisti del mondo... ma c'erto è ke FINALMENTE oggi il tuo post da veramente 1 SENSO alla mia giornata! ;)))
T appoggio in pieno... i "chitarristi" fanno parte della categoria PALLOSI!!! :)))

P.G.: suoni anke la chitarra? ;)

P.S.: Astruso, t hanno già sdoganato... il basso? ;)

01 marzo, 2007 09:52  
Anonymous asiagoldmine said...

A me un po' dispiace per i chitarristi: ore ed ore passate ad allenarsi in attesa di quell'unico falò in cui potranno accoppiarsi e alla fine sono gli unici a rimanere a bocca asciutta (loro e quelli troppo ubriachi per avvicinarsi ad una donna senza vomitare), perchè devo fare da sottofondo musicale a tutti quelli che invece hanno rimorchiato. Rimane il fatto che comunque io odio i chitarristi da falò e, se non fossi una signorina, potrei anche dire dove dovrebbero infilarsi chitarra, corde, plettro e spartiti. Ma più dei chitarristi da falò, io odio i chitarristi da piazzetta-tavolini-di-liberale..... quelli li odio proprio tanto, perchè non aspettano la vittima accanto al fuoco, se la vanno a cercare! E rompono le scatole a tutti quelli che sono seduti lì intorno a cercare di ubriacarsi con i cocktail a 3 euri!

01 marzo, 2007 10:09  
Blogger astrosio said...

winx, non suono la chitarra. ci ho provato quando ero adolescente e cercavo la formula magica per conquistare le donne. ma il maestro di chitarra era uno sfigato con l'alito mortale. e ho rinunciato.

asiagoldmine, ti capisco. maledetti...

01 marzo, 2007 10:16  
Anonymous PG said...

Bhe però un "chitarrista" tipo ivan granziani è uno che spacca. se non la conosci scaricatela.

io pure ho avuto problemi con il maestro di chitarra che a 12 anni voleva farmi imparare a tutti i costi la gatta di gino paoli... CHEPPALLE. quindi l'ho accannato...

01 marzo, 2007 10:26  
Blogger astrosio said...

la gatta di gino paoli... fa orrore... a pensarci bene...

01 marzo, 2007 10:48  
Anonymous Winx said...

Kapperi PG...nn suoni e conosci pure IVAN GRAZIANIII???
Sei dvr senza...Limiti!!! :))))

p.s.: Astruso sei...bellllissssimo e le tue previsioni sulla zuppa dei frollini... eccezionali!:)))

01 marzo, 2007 11:14  
Blogger astrosio said...

confermo: vinco tutti i concorsi di bellezza a cui non partecipo. le mie previsioni sono sempre esatte, con un margine di errore del 100per100. ma esatte. che è l'anagramma di estate. che con una t davanti diventa testate. che è una parola che ci ricorda il calcio. che non è solo uno sport ma anche un minerale contenuto nel latte. che con una b davanti diventa blatte. che sono gli scarafaggi. penso. non so se c'è una distinzione biologica fra blatte e scarafaggi. ma presto lo saprò. e non dirò niente a nessuno perché noi belli siamo egoisti.

01 marzo, 2007 11:25  
Anonymous il legale risponde said...

tecnicamente, ai sensi dell'art.52 c.p., già oggi spaccare la chitarra in testa al chitarrista da spiaggia non costituisce reato in virtù della causa di esclusione dell'antigiuridicità denominata legittima difesa. Inoltre, secondo la recente riforma legislativa dello stesso art.52 c.p. introdotta dalla L.n.59/2006, se un uomo armato di chitarra entra in casa tua gli puoi anche sparare nel culo.
Purtroppo persiste a tutt'oggi una palese lacuna legislativa in materia di bonghisti.
Si auspica un sollecito intervento normativo sul punto.

Distinti Salumi

250 Euri, grazie

01 marzo, 2007 12:21  
Blogger astrosio said...

eccellente...

01 marzo, 2007 12:23  
Anonymous PG said...

Winx
ovviamente poi a 22 anni ho ripreso in mano la chitarra e mi sono imparato da solo...
Sennò poi comincio a starti troppo simpatico e il che mi disturba un poco...

comunque tutti i vari # i 7- diminuiti frizzi e mazzi non li so fare!

01 marzo, 2007 16:16  
Anonymous Penelope said...

non generalizziamo!io sono una chitarrista ma non mi salta in mente neanche per un nanosecondo di andare in spiaggia a suonare baglioni...

01 marzo, 2007 19:44  
Blogger astrosio said...

no che non generalizzo, tranquilla pupetta! (pronunciato con la "t" poppita...)

01 marzo, 2007 19:53  
Blogger Winterskin said...

Astrosio,
devo innegabilmente concordare con il commento di "fiore profumato" che mostra una attentissima analisi del punto in questione. Sono anche dell'opinione che, ai giorni d'oggi, anche i piu' giovani dovrebbero responsabilizzarsi e non lasciare al destino tale decisione. Sono comunque d'accordo che, oggi, in Italia, si dovrebbe fare di piu' in merito, senza discriminare una classe sociale che poi si sa', e' sempre l'unica a farne le conseguenze. Astrosio, grazie per l'opportunita' che mi hai dato di esprime il mio parere su questo post.

02 marzo, 2007 03:11  
Blogger astrosio said...

winterskin, sono sempre lieto di ospitarti sulle mie pagine virtuali. i tuoi commenti sono sempre fari nel mare di una notte in tempesta. e altre cose così. altre, cioè, metafore suggestive il cui significato ha comunque un contenuto di lode ed encomio della di tua persona.
in fede,
Astrosio

02 marzo, 2007 08:06  
Anonymous Winx said...

Oggi... qui... SCIOPERO DEI POST??? :)

02 marzo, 2007 10:32  
Blogger astrosio said...

no no. aspettate, e un altro ne avrete. c'era una volta il cantapost dirà, e un altro post... comincerà.

02 marzo, 2007 11:07  
Anonymous Winx said...

Fiùùùù... Grazie, Astru!
NN VEDEVO L'ORAAA...

p.s.: oltre al cantapost sai ke... fine ha fatto il grande fratello... Neeee!?!?! :DDD

02 marzo, 2007 11:25  

Posta un commento

<< Home