venerdì, gennaio 25, 2008

continuazione

il sottaceto, infatti, lasciato a galleggiare nella salamoia per piu' di cinque giorni, crea fenomeni strani. sul sottaceto in questione, si sviluppa probabilmente una società di esseri minuscoli che si costruiscono case, fanno figli eccetera eccetera. come sarà la vita su un sottaceto? c'è vita nei sottaceti? c'e' vita nello spazio? c'è vita nella vite? tutte queste domande si affollano nella mente di uno che osserva un sottaceto galleggiare nella salamoia. ma non è detto. magari uno che osserva un sottaceto che galleggia nella salamoia non pensa a tutto questo. magari uno non osserva mai un sottaceto galleggiare nella salomoia. magari un sottaceto non galleggia mai nella salamoia. magari non esistono sottaceti che galleggiano nella salamoia. magari tutto questo è un sogno. la vita è sogno e blablabblà.

Etichette:

19 Comments:

Blogger Kaishe said...

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

25 gennaio, 2008 08:16  
Blogger STEFY (in onore di Venezia) said...

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

25 gennaio, 2008 08:16  
Blogger STEFY (in onore di Venezia) said...

AH AH AH AH AH AH AH AHA H AH AHAA
AH AH AH AH AH AH AHAH AH AH AH AA

KAI, siamo nà forza

25 gennaio, 2008 08:16  
Blogger Kaishe said...

Ciao Steff... oggi sei SECONDAAAAAAAAAAAA

HA HA HA HA HA HA HA HA HA HA HA HA HA

25 gennaio, 2008 08:16  
Blogger Kaishe said...

Buongiorno alla mia consuocera bellissima e piena di brio...
Incontrarti la mattina predispone ad affrontare meglio la giornata... Steff... SMUACK!!!

E buongiorno all'uomo più bello dal mondo... che pure mi piacerebbe incontrare per predisporre meglio la giornata...

HI H IH IH IHI HI HIH IH HI HI HI HI HI HI

25 gennaio, 2008 08:18  
Blogger astrosio said...

BUAHAHAHA!!! che bello! kaishe batte steff sul filo di lana e conquista l'oro a scapito di steff che comunque ottiene un dignitosissimo argento! al fotofinish! grandiose! siete grandi! anzi, enormi! ecco.

25 gennaio, 2008 08:19  
Blogger Kaishe said...

E volevo pure aggiungere - tanto per stare a tema - che io ho una colonia di acari a casa i cui figli sno tutti laureati e già i nipoti vanno al liceo...
Per dire quante cose possono fare dal momento che io non li disturbo... ecco.

25 gennaio, 2008 08:19  
Blogger astrosio said...

kaishe, sempre pronto! ricordatelo eh? io pure a te ti incontro volentieri! ecco.

25 gennaio, 2008 08:20  
Blogger astrosio said...

kaishe, che tu fossi ospitale gia' lo sospettavo. ecco.

25 gennaio, 2008 08:22  
Blogger Kaishe said...

Mi sento come la Rosi nostra che ieri sera, per giustificare la sua dichiarazione di solidarietà a Mastella, ha citato le opere di Misericordia:
VISITARE I CARCERATI... ??? !!! ...

BBUUUUAAAAAAAHHHHHHHHHH

25 gennaio, 2008 08:24  
Blogger astrosio said...

sì ha ragione la rosi. mastella dava anche da mangiare agli uccellini nel parco. aiutava le vecchiette ad attraversare la strada. dava venticentesimi ai lavavetri senza fargli lavare il vetro. e aveva una cotta per platinette. questo perche' secondo me fanno una bella coppia.

25 gennaio, 2008 08:25  
Blogger Kaishe said...

Su Mastella e Paltinette... CONCORDO...
Su Platinette single... INDULTO...
Su Mastella single... INSULTO

25 gennaio, 2008 08:29  
Anonymous quel raccontastorie di pg said...

astrò il mio frigo è talmente pieno di sottaceti e nella mia testa si affollano talmente tante domande sulla vita nella salamoia dei sottaceti, che qualche mese addietro chiamai un'impresa di telesorveglianza per installare delle micro telecamere nel mio frigo... spesi tutta i miei risparmi, tutti i regali della comunione di mio fratello, ed anche un piccolo gruzzolo che Rocco mi aveva affidato per farlo fruttare. Poi però scoprii che quando il frigo è chiuso la luce si spegne, e allora tutto il mio progetto di osservazione altamente scientifica venne vanificato. Devolsi tutta l'apparecchiatura ad un'associazione camerunense che si batteva affinché tutti i figli dei dittatori africani potessero avere un apparecchio per i denti...
Ora parte di questa storia non è vera... ma la maggior parte sì... scegliete un po' voi quale... secondo me la terza... una terza parte a caso... ma può darsi che mi sbagli...

25 gennaio, 2008 10:32  
Anonymous rocco loturzo said...

Per DINCI

grazie all'usufrutto incondizionato del giacimento di acque minerali presente nel mio giardino segreto, anche io mi sono dato alla scienza

anche io scopersi tempo addietro una civiltà segreta...

ma non ne voglio parlare adesso

piuttosto sto pensando a come potrebbe essere bello il panorama se mi trovassi in una collinetta leggermente altistante la costa pacifica dell'isola di moorea, la cui visuale spazierebbe dalle lussureggianti piante tropicali e fiori coloratissimi, subbito sotto di me, al blu profondo dell'oceano pacifico, interrotto solamente dallo schiumare delle onde sul reef e dal volo incessante di uccelli acquatici a caccia di pesce azzurro

aaahhhhhhhhhh

25 gennaio, 2008 14:30  
Blogger astrosio said...

kaishe, la tua disamina nn fa una grinza. ecco.

pg, la tua storia è appassionante e scientificamente costruttiva. che non so che voglia dire. ma mi è venuta cosi'.

rocco, hai ragione da vendere. quasi quasi me ne compro un po'. ecco.

25 gennaio, 2008 15:43  
Anonymous il polemico pg said...

rocco... maroòòòòòòòò sai che palle essere un uccello acquatico che te ne devi stare sempre a volare anche se magari ti sei rotto le palle e dici: "Cazzo (scuaste la volgarità era per meglio rendere i pensieri di un uccello acquatico un po' stufo della propria consizione zoosociale) mo mi riposo un po' e smetto di volare!" E invece no... subito tutti a dirti... "Maccheffai... Sei un uccello acquatico... Tu devi sempre volare...!"
"Maròòòòòòòòòò cheppalle!"

Dico ciò in riferimento al tuo pensato panorama... perché se uno deve pensare panorami è giusto che pensi anche ai poveri uccelli acquatici!
Ecco!

25 gennaio, 2008 15:50  
Anonymous ROCCO GNIE GNIE GNIE LOTURZO said...

scusa PG..
ma che me ne fotte a me della vita degli uccielli acqquatici?

essi si frapponeveno tra il mio centro ottico primario e la moltitudine bluatica dell'orizzonde acquatico

poi checcazzo stessero faciendo, giusto in quel momento non me ne fregava nulla, anche perchè so perfettamente cosa stessero faciendo, e cioè pescavano.

e questo è, in altri contesti, quali ad esempio la pesca in alto mare, importante segnio, in quanto chiaro ed incontrovertibile segniale di presenza di pesci in cosiddetta "mangianza" .

guai se non ci fossero i gabbiani , se no uno che pesca in superficie ed all'argo in alto mare, come cazzo fa a trovare i grandi pelagici ed il pescie azzurro?

si ma questo comunque non cientra un cazzo con quello che ho citato giustabbene pocanzi in quanto che siccome che io stavo in un paesino della provincia nord barese, chiamantesi bisceglie, nel mentre che mi chiedevo ma che cazzo sto faciendo in questo paese di merda ad inseguire due stronzi che mi deveno pagare,

mi ho ricordato di uno dei momento più belli della mia vita, che vi ho ppoi fatto omaggio, ma no per riflessione, ma solo per farvi fotttere pure un po a voi sul senso di questa ridicola ed assurda vitaccia di merda in mezzo a quattro muri grigiastri e polverosi del cazzo , quando invecie uno dovrebbe mollare tutto, mandare a fangulo tutti ed andarsene inseguendo i propri sogni.

mo però non me ne fotteva neanche di fare morale o altro, cazzo!!

io volevo solo esternare una amara riflessione e bbbbaaastaaaa


BBBBUUUUUAAAAAAAHHHHHHHHH

MMMMMAAAAMMMMMMMAAAAAAAA

PIGGGGGGIIII MI DICIE LE BBRUTTEPAROOOLEEEEEEEE

25 gennaio, 2008 17:01  
Blogger astrosio said...

pg, un po' di rispetto. cribbio. e anche tu rocco. giusto per par condicio. cribbio.

25 gennaio, 2008 17:18  
Anonymous mutatis mutandis Rocco said...

ma che vuoi da meee???
ha cominciato luiiiiiiiiiiiiii

cribbio...
cominciamo a prepararci tutti a risentircielo nelle orecchie con più frequenza....

hehehehehehehe

mi si consenta....

hehehehehehehe
sigh....

25 gennaio, 2008 17:20  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home