martedì, febbraio 26, 2008

gente per bene

oggigiorno la gente è maleducata. non come ai tempi andati, quando era molto educata. si toglieva il cappello e salutava. oggi invece non si toglie il cappello e non saluta. tira dritto. la gente. ai tempi andati, no. si fermava. e salutava. la gente. e si toglieva il cappello. oggigiorno invece no. la gente non è piu' educata come un tempo. e' tutta maleducata. e non si toglie il cappello, non si ferma, non saluta. tira dritto. ai tempi dei babilonesi, se uno non si fermava e non salutava, togliendosi il cappello, veniva decapitato. questo per dire quanto era imporante, ai tempi andati, salutare, fermarsi e togliersi il cappello. i babilonesi sì che ne capivano di buone maniere. noi invece assistiamo ogni giorno a scene di gente che non si ferma, non saluta, non si toglie il cappello, nella totale indifferenza. quando invece dovremmo fermarci, salutare e toglierci il cappello. e poco importa che cappello non ne usiamo. dovremmo recarci di corsa a un venditore di cappelli, acquistarne uno, calzarlo, quindi raggiungere la scena precedente, fermarci, toglierci il cappello e salutare. questo fa la gente per bene. quella un po' all'antica, certo. tipo i babilonesi.

Etichette:

16 Comments:

Blogger STEFY said...

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Augh !!

26 febbraio, 2008 07:04  
Blogger STEFY said...

Come hai ragione, Astrosio, riguardo alla maleducazione.......


Ma mi chiedo e mi domando: le donne che in testa mettono il fazzoletto, sono obbligate a toglierselo come fanno gli uomini con il cappello,.... x salutare ??

BUHUHAHAHAHAHAHAAA

26 febbraio, 2008 07:22  
Blogger astrosio said...

stefy, complimenti per l'oro, intanto! grandissimo risultato! eppoi, per rispondere alla tua domande, secondo la tradizione del bonton babilonese, la donna dovrebbe slegarsi il fazzoletto dalla testa e annodarselo al collo in segno di saluto. quindi, riannodarselo in testa. fino all'incontro successivo.

26 febbraio, 2008 07:32  
Blogger Kaishe said...

Astrosio... buongiorno... ho faticato ad entrare oggi... ma ci sono!!!

Guarda che la testa delle donne coperta è anche un patrimonio culturale nostro... solo che si va estinguendo...

Adirittura dal modo di annodare il fazzoletto, potevi capire da che paese provenisse la donna...

26 febbraio, 2008 08:49  
Blogger astrosio said...

kaishe, intanto complimenti per l'argento! ecco! e poi: interessante sta storia dei nodi. l'importante comunque è che fossero persone a modo. e non a nodo. BUAHAHAHA! (no, vabbe', scusa...)

26 febbraio, 2008 08:58  
Anonymous l'esortativo pg said...

Il tuo ragionamento non fa una grinza... se non fosse che tu dimentichi il fatto che i babilonesi sono tutti morti...
Recenti studi dell'università di Caracas www.caracasiuniversiti.car dimostrano come dietro l'estinzione della civiltà babilonese ci siano, probabilmente proprio le usanze di decapitare i maleducati...
gisuto per citare il paradosso del perbenismo benpensante...

ohi ieri tutti davanti a sanremo che poi facciamo un gruppo di ascolto e ci scambiamo le opinioni e i commenti come grandi opinionisti e commentatori... mi raccomando... ieri tutti davanti a sanremo orsù

26 febbraio, 2008 09:28  
Blogger astrosio said...

pg, come ogni caso nel campo della scienza va provata! portami le prove della storia dei babilonesi! se vuoi. se no fa niente. e per sanremo mi sembra un'ottima idea. dai, ieri tutti a guardare e a commentare. ieri. o l'anno scorso. comunque, a parte scherzi, mi sembra che quest'anno il festival di sanremo faccia cagare. BUAHAHAHAHAHAH!!! (a parte scherzi... BUAHAHAHHAHAH!!!)

26 febbraio, 2008 09:31  
Blogger astrosio said...

p.s. caso = cosa. ecco.

26 febbraio, 2008 09:32  
Anonymous rocco loturzo said...

era ora che ne diciessi quattro ai maleducati
era ora che gli ricordassi le nostre origgini di giente per bene
era ora che qualcuno si ricordasse di ricordare a tutti che è ora di ricordare di come eravamo, noi, prima, ai tempi andati.


io ieri non potrò vedermi a sanremo, non lo farò da diversi anni e non l'ho fatto in futuro.

a me mi piacciono, nel senso che a me mi stanno simpatici max gazzè e mario venuti,
se capita che mentre zappo li becco è bene, senò fa niente.

26 febbraio, 2008 10:06  
Anonymous Ciao Winx said...

Beh...mio nonno lo usa ancora il cappello!!!:))))
E mio zio Primo, ke il cappello nn lo porta, saluta tutti quelli ke incontra!!!
Anzi... è talmente esagerato ke saluta pure ki nn conosce!!! :)))****

26 febbraio, 2008 10:11  
Anonymous pg said...

Rocco ma ieri ci sarà Frankie... solo lui secondo me basta... mario veniti invece secondo me ha una pettinatura che non mi piace!

26 febbraio, 2008 10:28  
Blogger astrosio said...

rocco, i tuoi gusti musicali a parte, condivido ogni virgola da te scritta. ecco. le lettere no. magari su quelle avrei qualcosa da ridire. BUAHAHAHA!!! bugia. era per fare la battuta.

winx, tuo zio primo è un uomo di altri tempi. ecco.

pg, dobbiamo metterci d'accordo per fare questo accordo sui tempi e sui modi. no, solo sui tempi.

26 febbraio, 2008 10:37  
Anonymous Rocco Loturzo said...

è BELLO quando "in un contesto michevole, la critica costruttiva è parte integrante di un sano contraddittorio"(*)

(*)TM Rocco Loturzo creations
all tights reserved

Come disse Cesare "De gustibus non disputandum est!"
per cui non metto parola sui vostri gusti, sia letterari che musicalio artistici di sorta, e non me ne frega un cazzo se i miei a voi non vi piacciuono.

io ieri ciavrò da fare, tipochessò la spunta degli sponzali o l'arricciamento del polpo o altre menate tecnologgiche in ranking list, non lo so ancora...

Purtroppo Sanremo, nell'ottica di un continuum temporale che si interseca con i miei ritmi evolutivi circadiani, non mi tocca se non per via uditiva in senso lato (leggasi: sentito dire, citazioni varie, etc.).

ci sono precisi principi e scielte di vita alla base di alcuni (pochi) momenti della mia vita, ai quali non me ne tiene di venire meno, Sanremo è uno di questi.

Rocco Loturzo

26 febbraio, 2008 11:28  
Blogger astrosio said...

rocco, rispetto enormemente tutto cio'. ecco. lungi da me il voler blablablablablabla. ecco. e spero con questo di aver messo la parola fine a questa polemica. ma credo sinceramente di avere messo la parola blablabla. ecco.

26 febbraio, 2008 11:54  
Anonymous rocco loturzo said...

caro Astrosio,
oggi ci siamo fatti artefici di una polemica ricca di stile e saccienza. Lungi dall'essere sterile, essa ha contribbuito profondamente nel personale arricchimento di spirito in tutti noi, carica di esaltanti nuove idee ed eccezzionali picchi di conoscienza.

è con personale e malcelata commozione, unita ad una grande soddisfazzione, che ti do atto della paternità di questo grande esercizzio di stile.

complimenti

tuo Rocco Loturzo

26 febbraio, 2008 12:05  
Blogger astrosio said...

rocco, la commozione e' reciproca. e credo si estenda ai lettori tutti. è un momento importante per la vita di questo blog, dei suoi lettori, dei suoi commentatori, dei suoi detrattori, dei suoi eccetera eccetera e blablabbla'. ecco.

26 febbraio, 2008 12:58  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home