venerdì, febbraio 08, 2008

travestimenti

Conoscevo uno che amava travestirsi da travestito brasiliano. E vendeva il suo corpo per le strade. Ma rischiava molto. Infatti c’era una legge che riconosceva il marchio D.O.T., Denominazione d’Origine Travesta, solo a chi rispondeva ad alcuni requisiti. Ovverosia: pelle marrò (naturalmente, non per trucco o scarsa igiene); parlare strano; due bicipiti da scaricatore di porto; minimo una quarta di reggiseno; il pisello. Se mancava anche uno solo di questi requisiti, era vietato andare a battere per la strada atteggiandosi a travestito brasiliano. Al limite si poteva andare a battere atteggiandosi a travestito extracomunitario generico. Altrimenti arrivavano subito i gruppi antisofisticazione. E facevano la contravvenzione. Che fa rima con “antisofisticazione”.

Poi conoscevo un travestito brasiliano che si travestiva da persona normale. Ed era bravissimo in questo. Ma bravo, bravo, bravo. Se lo vedevi, non sembrava neanche un travestito brasiliano. Infatti, non si fece neanche l’operazione per farsi crescere le tette. E siccome era molto accurato, per depistare andava a letto con le donne. Anzi, con la donna. Visto che era sposato. Con una donna normalissima. Proprio donna donna, da cui infatti ebbe due figli. E sempre in quanto abilissimo nel depistaggio, lavorava alle poste e conduceva una vita apparentemente normale. E riusciva benissimo anche in questo. Era persino riuscito a non essere Brasiliano. Infatti era di Voghera. Che fa rima con “era”.

Etichette:

20 Comments:

Blogger Kaishe said...

Senza sforzo ... PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Ma dipende solo dal fatto che la Steff è all'Estero...

Allora, un po' per evocarla... un po' per sfoggiare "cultura"... tanto perchè sia un augurio vero... KALIMERA!!!!!!!

08 febbraio, 2008 08:12  
Blogger astrosio said...

kaishe, complimentissimi per l'oro!!! e comunque kalimera ci sta benissimo! fa rima con era e con voghera! grandissima!

08 febbraio, 2008 08:56  
Anonymous Pg said...

a Voghera si concentrano le più belle intelliggienze di questo pianeta a quanto pare!!!
prima o poi dovrò farci un salto...

cribbiolo

08 febbraio, 2008 09:46  
Blogger astrosio said...

pg, senza dire che Voghera è anche un passato remoto, se accentato. il ché non è elemento da sottovalutare. vabbe', insomma, quasi.

08 febbraio, 2008 09:48  
Anonymous Winx said...

Se penso a Voghera...mi viene in mente mio cognato! Ke skifo!!!:((((

08 febbraio, 2008 10:10  
Anonymous quell'asino di pg said...

come un passato remoto... cribbiolo avrei detto un futuro...
Dio come sono rimasto indietro con la grammatica e questa settimana c'è pure il compito!!!

scappo a studiare freddo!

08 febbraio, 2008 10:25  
Anonymous shpalman said...

La pelle marrò potevo fargliela diventare io, gli avrei spalmato un po' di merda in faccia!

08 febbraio, 2008 10:32  
Blogger astrosio said...

winx, mi spiace ma non posso farci niente.

pg, io sono astruso. lo sai. ecco.

shpalman, dovrebbero darti un premio per l'impegno sociale.

08 febbraio, 2008 10:47  
Blogger astrosio said...

p.s. e poi, pg, dire "passato remoto" fa piu' figo di dire "futuro anteriore", nevvero? eh? eh? eh?

08 febbraio, 2008 10:48  
Blogger astrosio said...

...cioè semplice, futuro semplice... perche' futuro anteriore un po' figo lo fa... cribbio. oggi sto gia' altrove. e ancora da qualche altra parte.

08 febbraio, 2008 10:49  
Anonymous Rocco Loturzo said...

io non sopporto i sempliciotti o le semplificazioni di qualsiasi sorta

sono in contrasto con la dura realtà del presente quotidiano che inesorabilmente si distingue dal recente passato per l'approssimarsi continuo di fenomeni eccezionali, sia pure di carattere estemporaneo, volti alla continua complicazione di qualsivoglia attività della nostra società.

non ho ancora deciso se parteciperò alle elezzioni costituendo una solida quanto eterogenea lista di leali e lungimiranti alleanze, o se riporrò nuovamente fiducia nella mia faccia e nelle innate capacità di relazione con il territorio tutto.

per adesso passo distintamente a salutarvi, ammettendo però una verità inconfutabile:
Sphalman, il tir di carta iggienica ce l'ho venduto io a spennacchiotto.

non me ne volere ma apprezzi la mia lealtà.

Rocco Loturzo

08 febbraio, 2008 11:37  
Blogger astrosio said...

rocco, il tuo dire infiamma le coscenze. di meningite. ecco.

08 febbraio, 2008 11:46  
Anonymous pg lo spergiuro said...

rocco se ti candidi (ovvero l'ottimismo, tanto per rimanere in tema di Volterra... Voghera siamo sempre lì)) ti voto. Lo giuro sul canguro!

08 febbraio, 2008 11:51  
Blogger paola said...

ASTROSIO
core de mamma ringrazia.

Conunque la birra di Pedavena è buonissima, la migliore direi.

08 febbraio, 2008 12:17  
Blogger astrosio said...

pg, ora e sempre, ROCCO FOR PRESIDENT!

paola, meriti. ecco.

08 febbraio, 2008 12:21  
Anonymous Rocco Loturzo said...

COMUNICATO PRE ELETTORALE
(testo scritto di pugno per opera dell'onorevole Rocco Loturzo)

La mia candidatura alle elezzioni politiche 2008 può ben collocarsi in un concietto approssimabbile al futuro prossimo posteriore.

La drammaticità degli eventi che caratterizzeno oggigiorno la vita degli italiani, mi costringie responsabbilmente a rimanere dietro le quinte in qualità di critico consigliere, auspicando in una maggiore consapevolezza della nostra futura classe politica.

Ben conscio che le grandi rivoluzzioni cominciano a livello locale, con piccoli, ma fermi e decisi passi, il mio impegno non sarà in secondo piano malgrado politicamente abbia scielto oggi di pormi in disparte.

Per principio, consapevole della gravità della condizione sociale ed economica che affliggie il nostro popolo tutto, non mi sento nella condizzione di promettere alcun miglioramento, in quanto credo che il popolo italiano possa uscire da questa situazione solo a fronte di responsabili sacrifici, se non addirittura di privazioni e rinuncie.

Poichè ad oggi non vedo nel mio elettorato tale responsabilità, ma nemmeno tale consapevolezza, mi astengo dal candidarmi, perchè così faciendo mi collocherei alla penosa, misera e meschina pari, con la pletora di esimii colleghi, che fanno della falsa e forzosa promessa elettorale la più mendace e stolida delle loro malazzioni.

Quando avrò la piena certezza che il mio elettorato avrà compreso tale scomoda e spiacievole situazione, allora io per primo mi candiderò con la mia inequivocabile, responsabile ed assulutamente incontrovertibile determinazzione, con tutte le mie energie, carico di fiducia e nello stesso tempo di abnegazione alla causa,
affinchè si possa tutti insieme gridare, orgogliosamente e fervidamente:

EVVIVA L'ITALIA!!
EVVIVA IL CONSAPEVOLE E FIERO POPOLO ITALIANO!!

Rocco Loturzo

08 febbraio, 2008 13:02  
Anonymous l'elettore pg said...

rocco... hai scoradto: EVVIA SUA SANTITA' IL VESCOVO!

non fare che mi deludi!

08 febbraio, 2008 13:07  
Anonymous Rocco Loturzo said...

PG,
lasciati pregare...
io non ho scoradto assolutamente nulla!!

Rocco Loturzo

08 febbraio, 2008 13:09  
Anonymous Pg said...

Pregami stupido!

08 febbraio, 2008 13:22  
Blogger astrosio said...

rocco e pg, BUAHAHAHAH!!! e poi: BUAHAHAHA!!! e ancora: BUAHAHAHAHA!!! vado a manga'. ecco.

08 febbraio, 2008 13:47  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home