giovedì, gennaio 31, 2008

astruserie galactiche

senza dubbio alcuno certe volte i titoli sono piu' importanti dei contenuti. probabilmente anche in questo caso. "astruserie galactiche" è un titolo splendido. già mi vedo un cielo costellato da milioni di maiali volanti, che pero' poi finiscono per diventare salami. e da lì il gingle della famosa pubblicità: "le stelle sono tante, milioni di milioni" eccetera. poi invece finisco a scrivere di come magari ci si sente quando si viene traditi. e che il tradimento peggiore non è quello fisico o sentimentale, ma quello morale. quello che brucia veramente. eccetera eccetera. e bla bla blà. e tipo faccio un post sentimentale e intimista. e poi trovo un nesso con astruserie galactiche. e uno magari si legge il post tutto contento di leggersi qualche astruseria galactica e invece si trova un pippone sul tradimento eccetera eccetera. con alla fine un nesso sottile e magari un po' arbitrario con il titolo. che poi un nesso si trova sempre. vedi il caso dei maiali volanti.

Etichette:

40 Comments:

Blogger STEFY (in onore di Venezia) said...

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

31 gennaio, 2008 07:53  
Blogger astrosio said...

evvai steff! grandissimo oro!

31 gennaio, 2008 08:27  
Blogger Kaishe said...

Buongiorno Astrosio... eccomi... SECONDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

31 gennaio, 2008 08:50  
Anonymous titanus said...

Chi tradisce è un maiale volante...
Buongiorno.

31 gennaio, 2008 09:12  
Blogger astrosio said...

buongiorno a te, kaishe, e complimenti per l'argento! grandissima!

e buongiorno anche a te, titanus. e complimenti per il bronzo. anche se non lo sai, hai conquistato quest'oggi la medaglia di bronzo. e se non la ritiri, ci vediamo in tribunale. ecco. giusto per non perdere l'abitudine.

31 gennaio, 2008 09:21  
Anonymous Pg said...

mi spiace per la steff, caro astrosio ma invece te ne voglio... te ne voglio assaje...

31 gennaio, 2008 09:22  
Blogger astrosio said...

pg, quasi mi commuovi. quindi non mi commuovi. ma giuro che mi fa piacere. ecco.

31 gennaio, 2008 09:22  
Anonymous l'incompreso pg said...

come ti fa piacere...??? Guarda che il mio intento era l'opposto...

mi riferivo all'ultimo commento di ieri...

cavolo magguarda tu se uno non più manco farsi voler male da te!!!

Titanus facciamo pace?

31 gennaio, 2008 09:40  
Blogger astrosio said...

pg, e io l'ho fatto apposta per confonderti. bugia.

31 gennaio, 2008 09:50  
Blogger astrosio said...

cmq pg, mo ho capito. me ne vuoi perche' ho concesso il titolo ad honorem alla steff. vabbe', tu in genere quando arrivi primo fai sempre quello che non ci tiene. e mo te ne esci che rivendichi? eccribbio! deciditi! e un giorno così, e un giorno colà! io non posso impazzire. l'ho gia' fatto molto tempo fa.

31 gennaio, 2008 10:01  
Anonymous SuuuupeeerrrWinx said...

Ttt sti maiali mi fanno venire in mente l'azienda CREMONINI, quella che usa i maiali x fare gli zamponi precotti di CasaModena!!!:DDD
E visto ke ormai sono dxttt...tu fai come i cinesi: aspetta sulla riva di un Naviglio il cadavere del tuo nemicotraditoreinfingardo e ... vedrai che prima o poi... passa!!!:)))))
...insieme a qualche zoccola, ovviamente!:DDD

31 gennaio, 2008 10:22  
Anonymous titanus said...

Pg, siccome mi sento buono facciamo pace...io sono come Mastella.

Astrosio, ci vediamo in Senato.

31 gennaio, 2008 11:34  
Blogger astrosio said...

winx, parlavo in generale. ma magari mi metto lo stesso sul naviglio.

titanus, ci vediamo in tribunale. e non cercare scappatoie. vabbe', se vuoi cercale.

31 gennaio, 2008 13:12  
Anonymous Rocco Loturzo said...

si si, certo, siediti comodo sulla riva del naviglio ad aspettare il tuo nemico, ma procurati adeguata attrezzatura fotometrica, inquanto che potresti scoprire che egli passa, ma magari in porsche o ferrari, e tu non riesci a cogliere l'attimo.

i traditori sono assimilabili ai roditori perchè uno fanno la rima e due ti fanno anche rodere, specialmente quando un terzo a caso passa per caso e ti fa una battuta del cazzo come questa, ciercando di passare per simpatico.

i Maiali volanti non mi sconfifferano più di tanto, ma solo ed esclusivamente per citare questo abusato termine.

preferisco i volanti e basta, che in quanto tali si adoperano costantemente affinghè la nota legge della gravità sia sconfitta.

non sempre ci riescono, e rquindi rotolano, ma mi sa che il ciò avviene per una sfortunata complicazione gravitazionale legata alla dispsizione non perfettamente equilibrata del piano sul quale essi stessi debbono essere poggiati.

i maiali no,
loro non hanno il problema della gravità, in quanto le loro esalazioni mefitico-meteoriche, per via delle leggi della termodinamica e di un peso specifico che agevola la fluttuazione, sfuggono ad essa anche grazie alla furbissima trovata di tale archimende.

che però fu più noto per la storia degli specchi che per una vita basata su solidi principi, anche se paradossalmente relativi ai fluidi.

i fluidi in generale sono sempre simpatici a tutti, fatto salvo a coloro i quali presi dall'eccitazione di certi momenti, inavvertitamente ne scambiano un po' troppi e poi si trovano fregati a vita.

ma non volevo parlare di questo, che ho citato a mero titolo di esempio, bensì di fluilmen il terzo degli impossibili che mi stava sul cazzo più di coilmen, che troppo cicciotto molleggiava barzotto.

il vero eroe è e sarà sempre Multimen, la cui carriera è stata solo turbata dal frammezzo di Buzz e franchenstain Junior, che più fessi di loro non ce ne potevano essere.

e tutto questo per via di un maiale, che epr me rimarrà sempre un nobile e stimato elemento chiave nella vita di un uomo vero, quale che sia il marchio del salumificio che lo insacca.

Rocco Loturzo

31 gennaio, 2008 13:43  
Anonymous Pg said...

ad esempio, giusto per rispondere a rocco, io quello cicciotto l'ho sempre chiamato coinmen... ma era un supereroe veramente da fare pena... cioè accheccazzo ti serve che molleggi... certo invece Fluid (che invece qui sono sicuro si chiamava proprio così e non fluilmen come dicono certuni) era una gran pippa, e se tipo voleva fare a cazzotti, non poteva perchè si scquacquerava tutto... che grandissima pippa!

Invece Multimen, concordo con rocco, sì che era uno togo... a parte lo scudo, che probabilmente gli era stato imposto dal loro viscido manager per questioni di immagine, però mi ricordo che suonava la chitarra e aveva i capelli sugli occhi... uno togo, insomma!

per chi non avesse capito stiamo parlando di loro

31 gennaio, 2008 14:38  
Blogger astrosio said...

rocco e pg, voi quasi mi commuovete. quindi non mi commuovete. ma quasi.

31 gennaio, 2008 15:27  
Anonymous rocco loturzo said...

serbo con me il ricordo delle giesta dei tre temibili paladini della giustizzia, insieme al mito della loro sigla nel magazzino stronzate del mio sito (si si è una spudorata forma di pubblicità, ma sti cazzi? dove li mettiamo?)

egregio astrosio,
quasi quasi le credo....

31 gennaio, 2008 15:38  
Blogger astrosio said...

caro rocco, qui la pubblicità costa. un polpo riccio. ecco.

31 gennaio, 2008 16:11  
Anonymous rogelio fitzgerald loturzo Junior 3° said...

bah!!

31 gennaio, 2008 16:47  
Blogger angie said...

Appoggio piggi (che bella allitterazione!), erano Coinman, Fluidman e Multiman.
A me stava sul cazzo Multiman perchè faceva il saccente.
Ma perchè nelle bande di super eroi c'è sempre quello che fa la parte del "sotuttoio?"
Echepalle.
Comunque il mio preferito in secula seculorum rimane Blue Falcon e Cane Prodigio.
E anche Jabber Joe e le Pussycat, ma solo perchè coltivavo il mio essere una lesbica latente.

31 gennaio, 2008 16:48  
Anonymous quel maiale di pg said...

oggi ho scaricato un film che si è rivelato essere un pornazzo...

all'inizio m'ero incazzato... poi...

31 gennaio, 2008 16:57  
Blogger astrosio said...

rocco, e' inutile che fai lo gnorri. mi devi un polpo riccio! certo, è pretestuoso, ma cribbio, un polpo riccio e' un polpo riccio.

angie, mia musa, il tuo dire mi diletta anzicchennò. e domani ti dedico il post. ho deciso.

31 gennaio, 2008 16:58  
Blogger astrosio said...

pg, quello che non capisco e' perche' all'inizio ti sei incazzato. ecco. vabbe', magari eri pronto a vedere i cannoni di navarone... non so...

31 gennaio, 2008 16:59  
Blogger Bulbo Oculato said...

vi ricordo che i maiali non volano perché non hanno avuto mai ali.

31 gennaio, 2008 17:21  
Anonymous Puuuuuuuuuuuuurp!!!! said...

bulbo, la tua arguzia mi lascia senza parole...

tanto di cappello!!

il polpo se lo vuoi te lo devi venire a prendere, perchè non sia mai detto che io non offra un polpo riccio ad un arricciato

31 gennaio, 2008 17:26  
Blogger astrosio said...

bulbo, non e' vero. infatti c'e' pure un disco dei pinfloi che dice che in certi momenti particolari li puoi vedere sfrecciare nel cielo. ecco.

rocco, eccerto. che mica voglio che me lo porti a milano! secondo me all'aeroporto il polpo riccio non te lo fanno imbarcare. ecco.

31 gennaio, 2008 17:29  
Anonymous rocco said...

secondo me è il polpo che non si vule imbarcare, no loro che non lo fanno imbarcare

in barba ad ogni credenza popolare si sappia che il polpo non è fesso...

31 gennaio, 2008 17:52  
Blogger astrosio said...

giammai! il polpo fesso?!?! GIAMMAI! al limite lesso...

31 gennaio, 2008 17:58  
Blogger angie said...

Il poplo fesso?
Poldo è fesso,
ma non il polpo!

31 gennaio, 2008 18:07  
Blogger angie said...

maledetta disgrafia del cazzo, ho scritto "poplo"!
mavaffanboccaacchit'èstramuorto!

31 gennaio, 2008 18:08  
Blogger astrosio said...

angie, mia musa adorata, tu ti devi vedere il film "la capa gira". ecco. al piu' presto. ecco.

31 gennaio, 2008 18:09  
Blogger angie said...

corro immanentemente a metterlo in daunlod.

31 gennaio, 2008 18:11  
Blogger astrosio said...

coi sottotitoli, mia adorata, mi raccomando. ecco.

31 gennaio, 2008 18:12  
Blogger angie said...

vabbuono.
Sai che pendo dalle tue labbra.

31 gennaio, 2008 18:16  
Blogger astrosio said...

e dalle mie labbra... un piccolo assaggio, mia musa. ecco.

31 gennaio, 2008 18:18  
Blogger angie said...

dolce nettare...

31 gennaio, 2008 18:18  
Blogger astrosio said...

(vedi sopra, o musa) ;)

31 gennaio, 2008 18:23  
Anonymous Dr. ottavio octopussy, polpo verace said...

vi ringrazzio per i sentimenti di solidarietà e stima a me rivolti in questo conto pubblico, ma senza che qualcuno me ne voglia, io referirei rimanere sotto al mio scoglio a cacciare pelose e gamberetti.

in aereo mandateci il pescie volante, il tonno insuperabile o al limite il pescie azzurro

insomma lasciatemi in pace

Dr. Ottavio Octopussy
Polpo di scoglio verace

31 gennaio, 2008 18:58  
Blogger LaStefy said...

A domani cari

31 gennaio, 2008 20:48  
Blogger astrosio said...

dr. octavio, lieti della sua presenza su queste pagine virtuali, non vediamo l'ora di incontrarla di persona. e di fagocitarla.

steff, oggi e' domani. ecco. nel senso che sto rispondendo ora che è il domani di ieri. insomma. ecco.

01 febbraio, 2008 06:42  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home