mercoledì, gennaio 30, 2008

viaggi nel tempo

il fatto che non abbiamo notizia di uomini venuti dal futuro non mi lascia ben sperare nel senso che considerando il tempo da un punto di vista quadridimensionale, come diceva Doc in Ritorno al Futuro, è probabile che il mondo finisca prima che si arrivi a scoprire come viaggiare nel tempo. ma poi mi consola il fatto che magari sono arrivati, gli uomini dal futuro, ma viaggiano in segreto e fanno di tutto per accelerare il progresso in modo tale da correggere alcuni errori del passato. che sarebbe il nostro presente. ora, a parte l'ironia che blablabblà, non hanno fatto un bel lavoro eccetera eccetera, certo è che negli ultimi cento anni abbiamo avuto un progresso velocissimo. siamo passati dalla bicicletta alle astronavi in men che non si dica. dai piccioni viaggiatori a internet. cioè se, per esempio, durante le guerre puniche si usavano i piccioni viaggiatori (ho detto "se", non lo so, è un esempio) e i piccioni viaggiatori si usavano anche durante la prima guerra mondiale, ora invece per esempio c'è internet. quindi magari questi sono venuti in segreto, e senza che ne sappiamo niente, hanno fatto cose tipo evitare il peggio e accelerare il progresso. ecco.

Etichette:

9 Comments:

Blogger Kaishe said...

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

BuonGiorno!!!!!!!!!!!!!!!!!!

30 gennaio, 2008 07:18  
Blogger astrosio said...

evvai kaishe! grandissimo oro! ebbuongiorno anche a te!

30 gennaio, 2008 07:18  
Anonymous Il lungimirante pg said...

Io se magari esiste un mestiere di viaggiatore nel tempo che risolve i problemi e accelera il progresso, volevo viaggiare pure io e poi volevo andare indietro al tempo delle guerre puniche e dire a quel cornutazzo di Annibbale che si stava a sfodnare di vino e di prostitute a Canne (nel senso della città, non della droga) di non prendersela comoda perché i romani sono furbi e si stanno riorganizzando con la vaselina per fotterlo ben benino...
Ecco io penso che se Roma l'avesse conquistata Annibbale oggi gli elefanti invece che vederli allo zoo li vedremmo nella case dei simpatici italiani, e non avremmo avuto il medioevo, pipino il breve e un sacco di altri mali... ma forse no... chi può dirlo? Bisognerebbe essere un viaggiatore del tempo per dire ciò,... quindi evito di dirlo... bensì lo scrivo. Come diceva Saimon Lebbon: "Ai Poster l'ardua sentenza"

30 gennaio, 2008 09:47  
Blogger astrosio said...

pg, colmo di ammirazione per il tuo dire, ti faccio presente che comunque si scrive Annibballe, e non Annibbale. Cribbio. Vabbe', non è vero...

30 gennaio, 2008 10:12  
Anonymous Rocco Loturzo said...

vedi caro,
ciò che tu asserisci non è in sintonia con le mie fonti solitamente beninformate.

l signiora giulia, la moglie del ragionier Colajanni del 3° piano, giusto l'altro giorno mi ha confidato, in forma totalmente riservata, che l'inquilino che abita al 5° piano, nell'appartamento di Strisciuglio, in realtà non è quello che vuol dare a vedere e che molto probbabbilmente appartiene ad un altro tempo.

ora essendomi costruito un rilevatore tascabile di onde tachioniche, per rilevare tracce anomale di tachioni nel flusso del continuum temporale, posso confermarti, sempre con la dovuta riservatezza applicabbile al caso, che in realtà, la signiora Giulia cià raggione, e tu torto.

esisteno i viaggiatori del tempo che vengono dal futuro, ma cosa al quanto più paradossale, esisteno pure quelli del passato.

il brutto è che le due fazioni sono in combutta fra di loro per il dominio del tempo ed hanno scielto la nostra epoca come terreno di scontro.

io mo non posso dire altro, perchè capirai bene l'estrema delicatezza dell'argomento, ma ti posso dire che il capo dei viaggiatori del tempo passato è Capitano Nemo, mentre il capo di quelli del futuro è Ciccio Graziani.

Il capitano Nemo veste le spoglie del pescatore molfettese che ha la pescheria di fronte casa mia, ed è proprio li che ha istituito la sua base operativa, trasmettendo informazioni non attraverso la rete internet, che è controllata segretamente dagli adepti di Ciccio Graziani, ma nascodendo pizzini nelle teste dei polpi ricci, che strani individui, soprattutto la domenica mattina, si affollano ad acquistare presso la pseudo pescheria.

sono infine turbato dal fatto che alcune cozze pelose possano nascondere elementi chimici pericolosissimi, a noi ed alla nostra scienza chimica totalmente sconosciuti.

credo di aver detto anche troppo, e confido nel tuo rinomato riserbo nel diffondere queste riservatissime informazioni.

Rocco Loturzo

30 gennaio, 2008 13:10  
Anonymous rocco in aggiunta said...

non posso dire altro di Ciccio Graziani, con quegli occhialeti rossi, nasconde terribili e temibili tecnologie future della persuasione della mente.

in più controlla la rete internet.

attento a come ti muovi intorno a questo spinosissimo argomento!!

Rocco Loturzo

30 gennaio, 2008 13:12  
Blogger astrosio said...

rocco, non posso fare altro che assicurarti max discrezione. e max pulizia. ecco.

30 gennaio, 2008 13:52  
Blogger STEFY (in onore di Venezia) said...

Ciao Astrosio.....meglio tardi che mai

30 gennaio, 2008 19:23  
Blogger astrosio said...

steff, meglio, molto meglio. ti nomino seconda ad honorem. ecco. tanto pg non me ne vorrà. ecco.

30 gennaio, 2008 22:18  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home