martedì, aprile 08, 2008

cose divertenti




ci sono cose divertenti quanto un calcio nei coglioni.

quanto un rigore sbagliato per un calciatore.
quanto una birra calda per un muratore.
quanto un baobab per un potatore.
quanto un sano per un dottore.

quanto un caffé salato.
quanto un mare inquinato.
quanto un politico esperto.
quanto un assegno scoperto.

quanto un mutuo scaduto.
quanto una cocacola sgasata.
quanto una vecchia truccata.
quanto un'aria stonata
di un cantante muto.

quanto un falco non vedente
o un radiamatore non udente.
quanto un cane afono
che abbaia piano

e fa "bau bau".

ci sono cose divertenti quanto un calcio nei coglioni.

Etichette:

15 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Cugino adottato, cioè, adorato, proprio questa, intendevo.

08 aprile, 2008 19:41  
Blogger astrosio said...

e allora e' merito o colpa tua. ecco. io l'ho scritta, e' vero. ma non ne voglio sapere niente. tranne se tipo si possono fare soldi. ecco. allora ne voglio sapere. ci mancherebbe.

08 aprile, 2008 19:42  
Anonymous Anonimo said...

angie, glielo fai tu il nodo della cravatta?

08 aprile, 2008 19:44  
Anonymous Anonimo said...

allora se per te fa lo stesso, cugino, posso tagliarti un pezzo di cravatta e portarmelo a casa? eh? tipo quello col falco, il radioamatore e il cane afono? eh? eh? o me la regali anche tutta?

08 aprile, 2008 19:50  
Blogger LaStefy said...

Mi hai fregato !!!!!!!!!!!

08 aprile, 2008 19:52  
Blogger LaStefy said...

Scrivere nome di battesimo, please

08 aprile, 2008 19:54  
Anonymous Anonimo said...

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


ROCCO E'PIU'GIOVANE DIMMEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!


MUOIO DI DOLOREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!






SONO MORTA

08 aprile, 2008 20:01  
Blogger Cold Metal said...

Oggi ti ho letto, domani ti leggerò? Bu, non so.

08 aprile, 2008 20:13  
Anonymous cugina dall'aldilà said...

Saggio paraninfo...ora capisco le tue premure...un dolore esiziale mi volevi evitare...

08 aprile, 2008 20:18  
Anonymous rocco loturzo said...

cazzo..
dato il periodo di stasi del'autore di questo blog
ero fermo al post preciedente e mi ho perso questa diatriba

non so perchè ma secondo me il più maestoso esempio di poesia è il seguente:

tutti sanno che Santippe
matta andava per le trippe
trippe a pranzo, trippe a cena
Dio per Socrate che pena!

ora ben comprendo la natura superficiale e meramente facieta di queste righe

ma secondo me c'è qualcosa di più sotto che il mio ciervello non ha ancora elabborato

ma un giorno ci riuscirò

PS
per la cugina anonima
guardi che stamattina ci ho perso mezzora per farmi la toelettatura perchè ieri un coglionazzo di cliente cinquantenne, in tema di confidenze del cazzo mi ha detto sta cosa:

ok il suo poreventivo va bene, e la sua proposta pure, tanto vista la scarsa differenza di età ci intendiamo.. io ho quasi cinquantanni e lei qualche anno in meno di me.

avrei voluto prendere un fusto di olive in salamoia (prodotto da lui prdotto) e infilarglielo nel culo insieme al mio preventivo

quindi stamattina ho detto, qua è meglio che curo un po più meglio il mio luuk che se nò so'ccazzi...
e mi sono curato la barba col tosapecore...

ma evidendemende questa non è una settimana dritta...

08 aprile, 2008 20:22  
Anonymous Anonimo said...

Ehm...

ANNUNCIO A TUTTI LA MIA RESURREZIONE!!!


(Rocco ha poteri soprannaturali...è venuto a prendermi con la sua Alfetta nell'aldilà!)

08 aprile, 2008 20:31  
Anonymous Anonimo said...

ps: quanto ai similcinquantenni salmastri con petto villoso ai venti con alle spalle canotti verdi ne vado pazzaaaaaa!!!!!

08 aprile, 2008 20:34  
Blogger astrosio said...

cugina, tutti i pezzi che vuoi. e poi via l'eta' al giorno d'oggi eccetera eccetera.

steff, e' venuta di getto. ma la prossima volta ti avverto.

cold metal, osbel alla rima. ecco.

rocco, io pure dico cosi' ai ventenni. e dico: ma perche' mi date del lei? non vedete che sono come voi? dai, andiamoci a fare uno spino!

08 aprile, 2008 21:54  
Anonymous Anonimo said...

quello che stavo cercando, grazie

16 novembre, 2009 13:27  
Anonymous Anonimo said...

quello che stavo cercando, grazie

16 novembre, 2009 13:34  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home