domenica, settembre 07, 2008

astromunchausen - il presidente degli orologi

in ritardo di un giorno, arrivai stanco all'appuntamento del giorno dopo. stanco ma puntuale. avevo in programma di arrivare con un giorno di anticipo, ma non mi riusci' di farlo. mi misi d'accordo con il presidente degli orologi che sposto' indietro le lancette di ventiquattrore. per ottenere questo, dovetti trovare prima sua figlia che era scappata con un perditempo. non fu facile, ma ebbi un'intuizione decisiva: trovai la figlia del presidente degli orologi e il perditempo in una fabbrica di automobili lente, che andavano al massimo a venti all'ora. la ditta stava fallendo in quanto ben pochi erano interessati all'acquisto di un'automobile lenta. e gli unici clienti, in quel momento, erano il perditempo e la figlia del presidente. questa storia, per quanto incredibile, e' verissima. se per vero si intende quello che intendo io. e non ho intenzione di rivelarlo a nessuno. altrimenti correrei un rischio enorme.

Etichette:

5 Comments:

Anonymous Anonimo said...

hello¡¡¡¡¡
http://pelanga.blogspot.com/

07 settembre, 2008 07:29  
Blogger Kaishe said...

Buongiorno Barone !!!
Ti auguro una domenica... ticchettante!

07 settembre, 2008 08:47  
Blogger astrosio said...

grazie, kaishe, e l'anonimo credo sia spam. ecco. per cui l'oro e' tuo!

07 settembre, 2008 08:53  
Blogger Kaishe said...

Gli anonimi sono spam a prescindere, secondo me...
Infatti io tendo a cancellarli... assolvendo al loro intimo desiderio di non essere.
Ciao Vate...

07 settembre, 2008 09:34  
Blogger astrosio said...

io invece li controllo e, se non sono dannosi, non li cancello. per dispetto. ecco. ma intanto tu, o kaishe, hai vinto un grande... ORO!

07 settembre, 2008 09:39  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home