lunedì, marzo 16, 2009

attonito

attonito era uno che si chiamava appunto attonito. e quando si presentava diceva: sono attonito. e la gente rispondeva: 'perche'? cos'e' successo?'. allora era costretto a dire, per esempio: ' tu sei giuseppe e io sono attonito". allora, l'ipotetico giuseppe di prima, si offendeva e diceva: "ma scusa, sono il primo giuseppe che conosci? non ne hai mai conosciuti altri?". allora attonito era costretto a spiegargli tutto il resto della storia: i genitori l'avevano chiamato in realta' antonietto. ma l'impiegato dell'anagrafe decise che c'erano troppe enne e troppe t nel nome antonietto, e quindi decise di toglierne un po'. ne risulto' cosi' atonito, che pero' non aveva molto senso. allora, sempre lo stesso impiegato, decise di rimettere una t ma di cambiarla di posto, e cosi' il nome che risulto' fu "attonito". ora, come e' facile immaginare, tutta questa spiegazione era lunghissima per una semplice presentazione che nella maggior parte dei casi dura un microsecondo. invece nel caso di attonito se ne andavano fra i dieci e trenta secondi, per i piu' esigenti. le declamava comunque entrambe molto velocemente, tanto era abituato. tipo le controindicazioni nelle pubblicita' dei medicinali. per questo era considerato un tipo un po' eccentrico. e ai genitori questo dispiaceva un po'. avrebbero voluto un figlio da tutti considerato esempio di ordine ed equilibrio. ma d'altra parte, quando si chiama un figlio antonietto, bisogna assumersi le proprie responsabilita'.

Etichette:

8 Comments:

Blogger NYY said...

Che vita difficile ... povero ragazzo!

16 marzo, 2009 08:11  
Blogger Kaishe said...

Ma che bella persona l'impiegato xomunale...

Buongiorno Astrosio!!!

16 marzo, 2009 08:20  
Anonymous in difesa delle E dimenticate said...

e si, così è facile
togliamo le t, togliamo le n
ma chi ha tolto la E?
dov'è andata a finire quella povera, piccola, dolce E? eh!!!!!!
la questione necessita di una precisa e convincente spiegazione

16 marzo, 2009 09:19  
Blogger astrosio said...

nyy, eh si'! poraccio.

kaishe, no? proprio un simpaticone. ecco.

le e... le e... e' endete e bere.

16 marzo, 2009 10:09  
Anonymous pg said...

seee a bere... è due ore che sto a fare la fila al bagno e dalla porta si sente un odore....
a bere... ma a chi la racconta sta E?

16 marzo, 2009 12:03  
Blogger astrosio said...

pg, bere e' chepeleghe delle peglie.

16 marzo, 2009 12:28  
Anonymous un insofferente pg said...

Ah si?
e allora chi cavolo è che è chiuso da stamattina al cesso?

APRITEEEE!

16 marzo, 2009 14:09  
Blogger astrosio said...

pg, non so come dirtelo... non c'e' nessuno... e' tutto nella tua testa...

16 marzo, 2009 14:11  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home