giovedì, novembre 19, 2009

un bel culo

faceva caldo, quel giorno. un caldo della madonna. ma anche di altre divinita' a cui ci si richiama genericamente per imprecare. la mia colt friggeva nella fondina e mi bruciava l'interno dell'ascella sudata. cercavo di non pensare all'odore che poteva esserci la' in fondo. avevo un appuntamento e volevo arrivarci bene, senza insicurezze. il sole attraverso il parabrezza della macchina mi colpiva la faccia, il petto e le gambe con violenza. mi feriva gli occhi e mi rompeva i coglioni in genere. niente aria condizionata, il finestrino tutto aperto serviva a poco meno di un cazzo. anche l'aria che entrava era calda. era tutto caldo, quel giorno. e io dovevo ammazzare quella testa di cazzo che un giorno era stata la mia donna. dovevo ammazzarla perche', da testa di cazzo, si era messa in un casino. aveva pestato i piedi sbagliati. la individuai nella folla. parcheggiai in divieto di sosta. la raggiunsi e le sparai in testa. i capelli svolazzarano, dandomi per un attimo l'illusione che si fosse alzato un po' di vento. invece no. era solo lo spostamento d'aria del colpo partito dalla mia pistola. un fiotto di sangue le usci' dal cranio e la puttana si accascio' a terra. la folla si disperse impaurita. la guardai un attimo, volevo fissarmi nella mente una sua ultima istantanea. anche da morta aveva un bel culo.

Etichette:

20 Comments:

Anonymous Rocco Loturzo said...

PURP
MOOORTO PUURP
PURE TROPPO!!!

.. però ciaveva proprio un bel culo!!

19 novembre, 2009 12:11  
Anonymous NON PG said...

sento offeso... per favore aggiungi una nota a scanzo di equivoici in cui fai salvi tutti quelli che li vuoi bene, ammesso che me me ne vuoi!

19 novembre, 2009 12:29  
Anonymous la garzona said...

proprio davvero. dai Rocco aiutami che lo portiamo di là.

19 novembre, 2009 13:20  
Anonymous Anonimo said...

"ricordi quante scenate hai fatto...ma chi è monica vitti..."

no, non ricordo una beata minchia.

secondo me mi prendono in giro.

19 novembre, 2009 13:34  
Anonymous Anonimo said...

cosa cazzo ridono?? di che minchia parlanooo?? gelosa...

ancora un indizio e spacco questo cellulare dimmerda che intanto è già rotto.

19 novembre, 2009 13:58  
Anonymous Anonimo said...

se non mi dicono chi avrei chiamato "sandalo di giunco" (espressione che ora ricordo perfettamente)impazzisco. vi avverto.

19 novembre, 2009 14:07  
Anonymous cecchi said...

per favore astrosio, spara anche a anonimo.

19 novembre, 2009 14:23  
Anonymous Anonimo said...

ahahahh!

si ma decido io come cado!
e poi voglio che i capelli svolazzino pure dopo. per almeno due giorni.

19 novembre, 2009 14:30  
Anonymous Anonimo said...

...e anche nella bara che un getto d'aria intorno alla nuca garantisca l'effetto. mi raccomando.

19 novembre, 2009 14:34  
Anonymous Anonimo said...

http://www.youtube.com/watch?v=mVhcG_6D-NA&feature=related

19 novembre, 2009 15:06  
Anonymous Anonimo said...

ahaahha!

19 novembre, 2009 15:06  
Anonymous Anonimo said...

..sioux calabresi...oddio oddio...

19 novembre, 2009 16:46  
Anonymous Rocco (un po stronzo) Loturzo said...

io credo che in questo pazzo pazzo mondo manchi veramente un qualcuno che si prenda carico di inventare, classificare e diffondere una nuova idea di nuances, che segni il persorso verso uno stile ed un estetismo propriamente evolutivo che segni quotidianamente il passo.

non si può accettare un ricorso cauale e ciclico sempre alle solite nuances.

eccomunque ieri pomeriggio il mio nuovo maciellaio di fiducia ha tirato fuori (sul bancone minchioni) una salciccia di cinghiale e cavallo tagliata a punta di coltello ed aromatizzata ai peperoni ed alla paprica che doveva essere una cosa eccezionale.

in questi giorni mi adopererò nell'assaggiarla e nel rendervi partecipi della mia esperienza cognitiva.

anche se al solo pensiero mi sto già cagando addosso.

lo so me la potevo risparmiare, ma proprio per questo mi piacie dirla, SQUAAAREEEOOOO!!!

19 novembre, 2009 17:17  
Blogger Yossarian said...

C'aveva un bel culo e un fidanzato che scrive da dio...

19 novembre, 2009 19:39  
Blogger astrosio said...

rocco, purp e cozz.

pg, tu sei uno che lo voglio bene. giuro.

anonima, i siux calabresi sono invincibili. ecco.

yos, sono commosso per lui. diciamo. ecco.

19 novembre, 2009 20:58  
Blogger erica said...

quel che mi preoccupa e' la macchina in divieto di sosta

20 novembre, 2009 05:47  
Blogger astrosio said...

tranquilla, era amico delle guardie.

20 novembre, 2009 06:35  
Blogger Basta Con La Droga said...

Io sono solo venuto qua per chiedere che ora è.

20 novembre, 2009 15:37  
Anonymous Rocco Loturzo said...

sto post è così "duraturo"... che spacca!!

20 novembre, 2009 17:06  
Anonymous UnTransChiamatoDesiderio said...

Uaooo! Che tempismo perfetto: sembra un post-mortem sul suicidio alternativo di Brenda! ^___^

20 novembre, 2009 19:02  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home