lunedì, gennaio 11, 2010

cimitero monumentale di milano


ci sono luoghi astrusi dove se ci vai non puoi che dire: hoibo'! ma questo e' un luogo astruso! vabbe', puoi dire molte altre cose, tipo "siamo arrivati" oppure "e' questo il posto" o anche "scusa
che ore sono" ecc.
tuttavia questo non rende meno astruso il posto in questione.
uno di questi posti e' il cimitero monumentale di milano. personalmente, e cimiteri ne ho girati, non ho mai visto cimiteri altrettanto astrusi.
ci sono statue dappertutto, e alcune strane e particolari. che dimostrano come robe tipo la fantasia e l'immaginazione, che durante la vita uno considera robe buone per i bambini massimo di seconda elementare, poi davanti alla morte esplodano incontrollate.
cioe', uno dice: o, cazzo, e' morta la persona a cui volevo piu' bene al mondo, 'sti cazzi che la gente pensa male, vaffanculo, me la voglio ricordare cosi'.
e ieri, per l'ennesima volta, in compagnia di claudia pasanisi, fotografa professionista (oltre che donna di una bellezza incalcolabile), mi sono fatto una passeggiata fotografica in quel posto. io ho fotografato col telefono, in quanto ultimamente c'ho sta fissa. lei con una nikon reflex super-iper-qualcosa. ma piu' che altro mi ha consigliato e aiutato. una pazienza da oscar. da nobel. da osbel. ecco.
per dimostrare quanto finora asserito, basta fare un salto qui.
e se ancora qualcuno volesse mettere in dubbio l'astruseria come occulto principio dominante dell'universo, be', puo' farlo. ma sbaglia. ecco.

Etichette:

7 Comments:

Anonymous Anonimo said...

anch'io proprio ieri, tenendo conto della simmetria e moltiplicando
per due, ma anche della asimmetria e dividendo per due, sommando questo ed elevando quell'altro, cercavo di calcolare la bellezza della tua amica Claudia. ma dopo due ore mi sono arresa. in breve, confermo l'incalcolabilità.

11 gennaio, 2010 08:12  
Blogger astrosio said...

e io confermo quanto da te confermato. ecco.

11 gennaio, 2010 09:37  
Anonymous Rocco Loturzo in confidenza said...

Caro Diario,

oggi ho imparato che:
Astrosio è Astruso
Fotografia è Astrusa
Cimitero Monumentale di Milano è Astruso
Claudia è Incalcolabbile Astrusa.

Domani vado a giocare all'Otto, chissà sia la volta buona!

11 gennaio, 2010 10:19  
Anonymous boa constrictor di passaggio said...

ehi! confermo anch'io!

11 gennaio, 2010 14:19  
Blogger Yossarian said...

"fotografa professionista (oltre che donna di una bellezza incalcolabile)"

E la porti al cimitero?

Una mostra d'arte a Palazzo Reale non sarebbe stato meglio?

Un aperitivino in Brera no? Magari sponsorizzato dal FODLA?

Lo sai che il Fronte Obrero de los Aperitivistas possiede fondi speciali da stanziare in simili occasioni.

De Gustibus....

L'astruseria e' il Verbo e tu sei il suo profeta.

Augh.

:-)

11 gennaio, 2010 15:52  
Anonymous Anonimo said...

bè, è il luogo ideale per leggere il giornale, pomiciare, fare ikebana, un pic-nic e tanto altro ancora.

un giorno in macchina impallidii, nell'apprendere di essere stata scoperta dal babbo. ma subito mi ripresi nel sentire attribuire tale frequentazione a pie intenzioni.

:-)

11 gennaio, 2010 16:28  
Anonymous a.a.a. said...

affittasi monolocale in stile gotico con mio padre già morto da sempre, cioè con l'omonimo fratellino pronto ad accorglierlo, ideale anche come studio. c'è una bambina, nella periferia sud di milano, che tutti i giorni fa i compiti sulla tomba di una ricca famiglia abbandonata. niente distrazioni, niente computer...

11 gennaio, 2010 16:42  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home