giovedì, gennaio 07, 2010

post a cazzo


col solito stile astruso, oggi voglio raccontare una storia di amore, perdizione e dannazione. bugia. non mi passa neanche per l'anticamera del cervello. era cosi', per dire una cosa che non ho nessunissima intenzione di fare. ovvero raccontare con stile astruso una storia come quella suddescritta. questo mi sembra di estrema importanza. e pertanto mi sembrava giusto fare un post sull'argomento. utile al sociale. una roba che fara' crescere il genere umano facendolo passare da una stato a (dove stato a sta per meno progredito) a uno stato b (dove stato b sta per piu' progredito). e penso, con questo, di aver detto tutto. anzi no, c'e' un'ultima cosa. aspe'... qual era? vabbe', non me la ricordo piu'.

Etichette:

15 Comments:

Anonymous Anonimo said...

vabbè, allora la racconto io. perdizione va al supermercato e incontra dannazione. amore, in fila alla cassa, si chiede se ha fatto la scelta giusta. nel frattempo un latticino, non visto, scade.

07 gennaio, 2010 15:16  
Anonymous Rocco Loturzo said...

poi dite a me che devo cambiare spacciatore...

07 gennaio, 2010 15:50  
Anonymous Anonimo said...

scièr Roccò, la mi droga si chiama julì!

ps. sono ammirata da un posto al sole! c'è una dottoressa che prende gli psicofarmaci e il marito e tutti che la trattano da delinquente drogata all'ultimo stadio nelle mani della criminalità organizzata (effettivamente): "HAI PRESO ANCORA LO PSICOFARMACOOO?????!!" "NOOOO, TE LO GIUROOOO, TESORO!!" Ma lui non le crede e va in tribunale perché il figlio le venga tolto.

07 gennaio, 2010 16:17  
Anonymous Anonimo said...

ps. prosegu privatamente

07 gennaio, 2010 16:18  
Anonymous Siviglia said...

Lo chiami amore ma é soltanto stato a.

07 gennaio, 2010 23:11  
Blogger erica said...

Questo post è stato eliminato dall'autore - meno male non e' il contrario !!
a proposito di psicofarmaci dall'anonimo commentatore.....ci fu un momento , nella mia marcescente vita,
nel qiale mi dedicai alla pittura delle miniature di draghi e orchi etc in metallo della 'Citadel Miniatures'.
In genere dopo cena, mi rintanavo in camera mia per il mio hobby con un buon dosaggio di benzodiazepine nel corpo
Un giorno pero' decisi di aumentare l'insaponatura del cervello e aumentai il dosaggio di benze......mi accorsi che c'era qualcosa che non andava quando mi resi conto che ogni notte cominciavo lo stesso soggetto , me ne schifavo , lo ripulivo col solvente ericominciavo lo stesso ciclo la notte dopo...lo feci per una per settimana !!!
E il soggetto era pure un minuscolo orchetto insignificante...bah...

08 gennaio, 2010 03:15

08 gennaio, 2010 04:50  
Blogger astrosio said...

un autore eliminato da un post e' veramente una roba grave. ecco.

08 gennaio, 2010 06:42  
Anonymous Anonimo said...

e poi? spero che l'orchetto insignificante abbia imparato a ripulirsi da solo. quando nascono in cattività pare ci impieghino un po' di più.

08 gennaio, 2010 14:34  
Anonymous la portinaia said...

bee, siete tutti su fecebook? non ci sono mai stata. com'è? si scia? magari l'anno prossimo, se mi date un aumento...

:-))

08 gennaio, 2010 14:38  
Anonymous Scent of a Woman said...

no invece io prima, senza aver mai fatto uso di niente, perfettamente lucida come sempre, ho constatato occazzo mi sto trasformando in una salsiccia. e invece era la pelle della centocinquantunesima succulentissima fetta, rimasta impigliata nel golf una spanna sotto il mento.

08 gennaio, 2010 14:54  
Blogger erica said...

Siggrina Scent of a Woman , non e' che ciaveva un po' di avvenelamento da botulismo per le troppe salcicce???

09 gennaio, 2010 00:19  
Anonymous Anonimo said...

..finite!!

ps. è di nuovo tutto bianco e capisco il toro quando gli sbandierano il rosso davanti:
LA ODIOOOOOOO LA UCCIDOOO!!! DATEMI UNA PALAAA!! PISCIATECI SOPRAA FATEEE QUALCOSA!!

:-))

09 gennaio, 2010 08:18  
Blogger erica said...

post a cazzo....POSTAZZO !!!!!!!!!!!!!

10 gennaio, 2010 06:08  
Blogger Yossarian said...

E la storia d'amore?

E Lara? E il Dott Zivago?

E Carmela? E Totonno?

Mi hai un po' deluso Astros.

;-)

@Erica

Postazzo e' grande.

Allora mi telefoni o no?

Astros scusa se utilizzo il tuo blog come certa gente fa con la Rai...

11 gennaio, 2010 00:09  
Blogger astrosio said...

erica, postazzo ruleggia a mille giri. ecco.

yos, hai ragione, ma poi mi ero stancato di pensare. pensa: io penso massimo tre secondi al giorno, e stavo pensando gia' da quasi un minuto. un record. ecco.

11 gennaio, 2010 06:53  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home