sabato, gennaio 02, 2010

il brutto narcisista


conoscevo uno molto brutto che in piu' era anche narcisista. cioe', tipo passava le ore a guardarsi allo specchio e pensava di essere bellissimo. usciva per strada e guardava tutti dall'alto in basso in quanto pensava che tutti invidiassero la sua bellezza. ed essendo alto un metro e cinquanta, l'effetto era niente male. pesava settantadue chili ed era affetto da una strana forma di calvizie a ciuffi. eppure era convinto di essere bellissimo. e intelligentissimo. andava nei circoli culturali e parlava per ore di libri che aveva letto senza capirci una mazza. e poi era veramente antipaticissimo. ma pensava di essere brillante, ovviamente; un umorista nato. era veramente insopportabile. poi un giorno e' morto. mentre si specchiava in una vetrina per strada, dopo aver guardato con sufficienza un quattordicenne che leggeva straship troopers seduto su una panchina poco distante, la vetrina stessa gli crollo' in testa. e una scheggia di vetro, rimbalzata chissa' dove, gli recise la testa di netto. la gente che passava di li' guardo' un attimo attonita la scena. dopo qualche secondo, scoppio' un applauso.

Etichette:

2 Comments:

Anonymous anonimo said...

complimenti per le figure!

02 gennaio, 2010 18:03  
Blogger astrosio said...

razzie, razzie...

02 gennaio, 2010 19:14  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home