sabato, giugno 26, 2010

questo post vive alla giornata


un mio amico, un giorno mi rivelo' che... no, non posso davvero dirvelo, e' troppo scabrosa questa cosa. non dovevo proprio iniziare e neanche doveva venirmi in mente di scrivere questo post. certe volte sono proprio sventato. come quella volta che ho venduto un milione di sterline. in cambio ottenni un paio di vetri smerigliati che si ruppero subito in quanto mi facevano schifo e li scaraventai a terra. poi ci passai sopra ma mi ero dimenticato di essere scalzo. e mi dilaniai i piedi. provai a recuperare il milione di sterline, anche perche' ci ero affezionato, ma l'amico a cui l'avevo venduto non si ricordava piu' dove l'aveva messo. e siccome stava andando al lavoro mi dette le chiavi di casa e mi disse di cercarlo. fortunatamente lo trovai in un cassetto impolverato. cosi' me lo ripresi, uscii dalla casa del mio amico, lasciai le chiavi sotto lo zerbino e andai a curarmi i piedi. spesi un milione di sterline. ma ora ho dei piedi stupendi.

Etichette:

3 Comments:

Anonymous Rocco Loturzo said...

quella cazzo di seggia!!!!
tutte le volte che passo davanti a casa tua e vedo quella cazzo di seggia...
mi penso..
quel minchione sta ancora dormendo...
hahahahahahahahahaahahahhaaha!!!

per rispetto della tua praivasi non l'ho fotografata e non mi ci sono fotografato...

ma è fantastica!!!

27 giugno, 2010 23:17  
Blogger NYY said...

finalmente una storia a lieto fine ..

28 giugno, 2010 09:40  
Blogger astrosio said...

voi avete ragione, ma anche io non ho tutti i torti. in generale e a prescindere.

28 giugno, 2010 11:46  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home