martedì, luglio 19, 2011

riflessione gocciolante


riflettevo l'altro giorno davanti allo specchio un cubetto di ghiaccio. man mano che si scioglieva, delle gocce cadevano in terra (notare quant'e' raffinato "in terra" invece del piu' volgare "a terra). e io ho pensato: e grazie al cazzo! (notare quant'e' raffinato "e grazie al cazzo" invece del piu' volgare "e grazie alla minchia".)

Etichette:

5 Comments:

Anonymous cecchi said...

Sì, maaa...........

22 luglio, 2011 09:31  
Blogger astrosio said...

eccerto!

22 luglio, 2011 10:29  
Blogger erica said...

a me e`venuto un po`duro

27 luglio, 2011 03:31  
Blogger Marco Bertoli said...

(notare quant'e' raffinato "in terra" invece del piu' volgare "a terra).

La vera raffinatezza è «per terra».

19 agosto, 2011 23:09  
Anonymous Anonimo said...

Si vede che le porte e le finestre da cambiare hanno fatto andare il bilancio della signora Marta Resto del Mondo in allarme rosso/ arancione.

Guardate cosa sono costretti a mangiare la povera Marta e il suo Emmanuelle: carcasse di pollo sifilitico e fegatini in avanzato stato di decomposizione.
(E poi si lamenta se le viene la gastroenterite!)

Ah, questa maledetta crisi globale!

E come se non bastasse abbiamo anche le rivolte dei soliti negracci cui pero' questa volta si sono uniti in un orgia multiculturale alcuni bianchetti tossici dell'underclass coinvolti per caso nelle razzie perche' l'occasione fa l'uomo ladro... e poi c'erano anche alcune brave signorine di buona famiglia strozzate dai mortgages costrette a rubare qualcosa al volo per farsi una canna e una serata in discoteca perche il papa' si e' messo a lesinare anche sulla mancetta settimanale...

Oh, che disastro 'sta Bretagna! Che miserezza!

Io davvero a questo paese non ci credo (piu')..... E pensare che mi ero trovata un posticino a Croydon tutto pieno di gente per bene che si aiuta e si protegge con il neighbourhood watch, lontano da quella odiosa Milano-Centro con tutti quei razzisti che vanno in giro di notte a dare fuoco ai froci......

20 agosto, 2011 01:18  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home