giovedì, novembre 23, 2006

ALTROLOGICA


non capisco perché giorno dopo giorno la gente si affanni a fare altre cose tipo lavorare, invece di non fare un cazzo dalla mattina alla sera. cioè, se si parla di soldi allora non prendiamoci in giro perché uno se vuole i soldi se li fa in mille modi ormai. tipo quello che si fa appendere e ci resta cinque giorni. uno basta che fa ‘na cazzata del genere all’anno e sta mille volte meglio di un impiegato che lavora dieci ore al giorno e certe volte pure il sabato e la domenica.
quindi c’è dell’altro. c’è dell’altro.
i soldi non è difficile farseli.
senza andarsi a cercare ragioni profonde sociologiche antropologiche fisiologiche secondo me la ragione può definirsi “altrologica”. l’altrologica è una branca dell’astruseria.
è ciò che sta dall’altra parte della logica. cioè sarebbe perfettamente logico che l’uomo, per stare bene, per soddisfare i suoi bisogni, si dedicasse a fare più soldi possibile nel più breve tempo possibile.
invece col cazzo.
sta lì a lavorare tutto il santo giorno senza chiedersi il perché.
questo è fottutamente astruso. più precisamente, è “altrologico”. cioè sta dall’altra parte della logica.
la logica sta da una parte.
queste cose invece stanno dall’altra parte.
è come se ci fosse una forza oscura nell’uomo che lo costringe a essere “altrologico”.
l’altrologica è una scienza ancora inesistente.
ecco, da questo momento esiste.
è stata fondata nel rigo precedente.
e formo qui sotto il comitato scientifico

-COMITATO SCIENTIFICO-
capo-assoluto: astrosio;
membri del comitato: roccoloturzo, fiorella, idiotaignorante, progettoghiaia, zorro (asfittico), ilariar, dri, fiorella, maryann, diderot, selvaggialucarelli, asiagoldmine, nannarell, lagrace, il giovanni delle paludi.
(asscobra no perché mi sta sul cazzo.)
il contributo scientifico che i membri del comitato dovranno apportare sarà a loro assoluta discrezione, secondo i seguenti criteri: se, come e quanto vorranno.
l’importante è che il contributo sia aderente ai dettami dell’altrologica.
chiunque poi pensi di avere i numeri per entrare a far parte del comitato deve fare regolare domanda nei modi e nei tempi scelti a caso, al presidente del comitato, cioè a me.
graditi regali. gastronomici soprattutto. (una scamorza fresca potrebbe avere un peso decisivo nella mia decisione.)
a titolo puramente indicativo, attribuisco dei compiti accademici:
progettoghiaia: definizione dell’altrologica, soprattutto in relazione a termini somiglianti, come illogicità, a-logicità eccetera: distinzione e definizione;
ilariar: rapporti con l'estero e interscambio culturale; eventuali traduzioni, diffusione e sviluppo;
zorro: storia dell’altrologica: individuazione nella storia del pensiero di momenti di “vicinanza” concettuale;
fiorella: individuazione nella storia dell’arte di opere che a suo insindacabile giudizio possano definirsi “altrologiche”;
roccoloturzo: individuazione di esempi concreti di comportamenti altrologici; inserimento in wikipedia della definizione individuata e redatta da progettoghiaia e sottoposta al giudizio del capo assoluto, cioè astrosio;
idiotaignorante: l’altrologica nella musica: esempi e individuazione di casi di studio;
nannarell: l’altrologica e il cinema: esempi di opere cinematografiche altrologiche e\.o momenti altrologici nella storia del cinema.
gli altri membri del comitato si sentano pure liberi di dare il loro contributo nei tempi e nelle forme a loro graditi.
così è deciso in milano, addì 23 novembre 2006.

Etichette:

26 Comments:

Anonymous Rocco Loturzo said...

il 23 novembre è proprio un bel giorno per fondare qualcosa.
mi piacie il 23 novembre, oddio..più passano gli anni e meno mi piacie,mi piacievappiùpprima

comunque sti cazzi

oggi è un bel giorno,
anghe se lo devo passare dalla guardia di finanza...
vabbè...

cordialmende vostro
Rocco Loturzo

23 novembre, 2006 09:37  
Blogger astrosio said...

porta pure i miei saluti ai guardiani grigi.

23 novembre, 2006 09:44  
Anonymous Niccolò said...

Onorevolmente onorato, egregio Astrosio. Le inviero' al piu' presto (msg splinder?) preziose contrybvzioni.

23 novembre, 2006 09:45  
Blogger astrosio said...

a suo piacere. anche a astroosio@yahoo.it. 'nzomma come te pare.

23 novembre, 2006 09:49  
Anonymous grazie said...

un altro mondo è possibile.

23 novembre, 2006 11:21  
Blogger astrosio said...

eddai!

23 novembre, 2006 11:24  
Blogger Ilariar said...

Cioè, il fatto che non mi sia stato affidato un compito mi fa sentire vuota e inutile, senza sottolineare il fatto che tu preferisci la fiorella (chi è? io ti seguo dagli albori e vengo surclassata da una fiorella qualsiasi) e roccolostruzzo a me. Sono profondamente offesa. Eppur t'amo.

23 novembre, 2006 11:24  
Blogger astrosio said...

ma tu sei una battitrice libera.
mi affido ciecamente al tuo estro e alla tua creatività.
e poi t'amo!

23 novembre, 2006 11:27  
Blogger Ilariar said...

sesesesese, credi di placare le mie ire con questi trucchetti da 4 soldi? Mi sottovaluti Astrò...

23 novembre, 2006 11:58  
Blogger astrosio said...

ok, hai ragione. ho cambiato il post appost per te, amore mio!

23 novembre, 2006 12:09  
Anonymous http://maryannpink.leonardo.it/blog/amarcord_mulino_bianco_vm_25_anni.html said...

Ora posso dire di avere svoltato.
Allora il Liceo, la Laurea, il corso di bricolage... Tutto aveva un senso!
Scherzi a parte, grazie e per il pezzo da 500€. attendo resto.

23 novembre, 2006 13:27  
Anonymous Mary said...

Ma come mi son firmata???che altrologista che sono!

23 novembre, 2006 13:28  
Blogger La GraCe said...

voglio un preciso compito accademico anch'io, ecco.

23 novembre, 2006 13:40  
Anonymous Anonimo said...

mamma com'è poetica la definizione di "guardiani grigi"...mi fa pensare al signore degli anelli, dove gli elfi si andavano ad imbarcare sulle motovedette della guardia di finanza (ecco perchè i "porti grigi") e reimpatriati in quel paese di pezzenti da dove venivano, con diffida.

ecco, è appunto da lì, dalle fortezze dei guardiani grigi che nasce, prospera e si sviluppa l'altrologia nei tempi oscuri prima dell'avvento dello scontrino fiscale, del rinascimento della fattura, del classicismo del libro mastro, fino al liberty rococò delle autocertificazioni.

La storia è meravigliosa, e ce lo insegna.

stiticamente tuo, z.

23 novembre, 2006 14:31  
Anonymous Anonimo said...

Cioè non so che dire... mi tremano i baffi dall'emozione... prometto di restare a lavorare fino a nottefonda tipo le 11 o mezzanotte per scrivere la definitio di astrologica...

toPo giGio

23 novembre, 2006 14:56  
Blogger astrosio said...

maryann: va bene se te lo do tutto in monetine da venti centesimi?

lagrace: ti va bene il ruolo di ragazza immagine dell'altrologica?

zorro: non penserai di essertela cavata così, vero?

PG: sapevo di poter contare su di te. (non in senso letterale.)

23 novembre, 2006 15:12  
Blogger La GraCe said...

vada per la ragazza immaggggggine, ma con un neurone in più del solito (quindi siamo sempre a quota uno)

23 novembre, 2006 16:44  
Anonymous Rocco Loturzo said...

23 novembre...
cheggiornata del cazzo

gli amici stronzi che non hanno orecchie da intendere, dico 23 novembre, oggi, il tempo che passa...

i guardiani grigi che prima ti cacano il cazzo e poi non ti cagano perchè c'era la televisione e dovevano essere tutti lindi e bbelli

uffaaaaaa

questa altrologia comincia a starmi stretta

quasi quasi passo su un altro pezzo
dico, passo sul prossimo blog, e già ti dico, ah però!!!

sticazzi a tutti

PS
fatene buon uso

Rocco Loturzo

..23 novembre...

23 novembre, 2006 17:44  
Anonymous Mary said...

Ora che ci penso io preferisco non averne compiti. Sono un po'una seguace della Cdl dove ognuno fa come caz.. gli pare!
Ah, ecco da dove derivava Loturzo! E io che dopo un suo commento mi ero convinta di essere già su Scherzi a Parte...

23 novembre, 2006 20:16  
Blogger astrosio said...

a me va benissimo che non ci siano compiti precisi. i battitori liberi servono.
con rispetto parlando.

23 novembre, 2006 22:44  
Anonymous Rocco Loturzo said...

sentite,
ci ho ripensato
oggi è un altra giornata ed io mo faccio un passo indietro:

faciendo seguito all'incarico conferitommi dal capo assoluto dell'altrologica ritengo d'uopo affermare quanto segue:

un esempio di altrologica sono i proprietari dei blog ed i contenuti in esso pubblicati frutto del loro pensiero.

ecco, il pensiero che prende forma svariata, senza un tempo definito o programmato.
un pensiero frutto di emozioni che si sviluppano intorno a ritmi circadiani, al quale viene dato sfogo con asserzioni e commenti al vetriolio, come forma di liberazione del proprio ego dalle catene del vivere quotidiano.

prima o poi chiunque, sottoscritto incluso, cade nella trappola del lamentarsi, del pubblicare un disagio, personale, sociale, politico e quant'altro, allo scopo di denunciare un malessere e mettersi la coscienza apposto.

poi però si ritorna nelle file della quotidianità, e con cinismo, rassegnazione, ochealtrocazzodi sentimento sia, si va avanti, tanto le cose vanno avanti sempre nello stesso modo.

esempio migliore di una altrologica comportamentale come questa, almeno al momento, non riesco ad immaginare.

tanto per rompere i coglioni al prossimo (ed a me stesso, per intenderci) in un tepido venerdì mattina invernale come tanti altri.

carnazza a tutti

Rocco Loturzo

24 novembre, 2006 10:22  
Blogger astrosio said...

questo mi pare logicissimo.
non troppo altrologico, francamente.
dai, che puoi fare di più.

24 novembre, 2006 11:07  
Anonymous Rocco Loturzo said...

mavacagheèr

no, non sono permaloso

NO CAZZO NON LO SONO!!

24 novembre, 2006 15:18  
Blogger astrosio said...

evvabbe' scusa...

24 novembre, 2006 15:45  
Blogger Nannarell said...

Grazie oh graziosa maestà Astruso nonché capo assoluto dell’altrologia, comincio a pensare a qualcosa di altrologico che abbia a che fare con l’ideogramma cinese tanto caro all’amico Sergio, Sergio Ejzenstejn…finche corto non ci separi di nuovo ed occupi tutta la mia infima quantità di attenzione restante al mondo altrologico.
L’altrologia come la scientologia?
L’ideogramma cinese e i marziani, mito o leggenda metropolitana altrologica.
Mi è venuta così.
Sai, si è sposato Il Mito a Roma, ancora mi devo recuperare.
Data scadenza lavori?

24 novembre, 2006 19:03  
Blogger astrosio said...

diciamo... data di scadenza: "varia ed eventuale".

24 novembre, 2006 19:09  

Posta un commento

<< Home