martedì, maggio 22, 2007

il lento


Era tanto lento a fare le cose che ci mise un quarto d’ora a svitare il tappo della borraccia e morì disidratato. Mentre attraversava un deserto lungo 10 metri, il deserto più piccolo del mondo. Ma ci mise così tanto a morire che arrivarono i soccorsi e riuscirono a salvagli la vita. Quindi non morì, bugia, ma quasi. (Insomma, di morire, morì, ma non quella volta.) Lo chiamavano “il lento”, infatti i suoi amici non avevano molta fantasia. Erano tutti tipi molto ordinari e con scarso senso dell'ironia. E c’erto non erano le persone più adatte a farlo diventare un po’ più veloce. Insomma, sotto questo aspetto egli fu anche un po’ sfortunato. Avesse avuto amici con una fantasia più vivace, sarebbe stato meglio. Qualcuno di questi ipotetici amici fantasiosi avrebbe potuto aiutarlo a essere un po’ più veloce. Tipo chiamandolo "Flash". E invece niente. Lento era, e lento rimase. Lo chiamavano “il lento”. E faceva tutto molto lentamente. Altrimenti lo avrebbero chiamato in altro modo. O lo avrebbero chiamato semplicemente con il suo nome di battesimo, nel caso in cui non si fosse distinto per qualcosa. O non lo avrebbero chiamato affatto, qualora non fosse esistito. Ma esisteva e si distingueva per la lentezza. E tutto sommato grazie a questo godeva di una certa popolarità. Ma mai nessuno lo aiutò a diventare un po’ più veloce. E quella volta nel deserto per poco non ci rimise la pelle, per quella sua fottutissima lentezza. Morì invece molto vecchio. E a morire ci mise un sacco. Circa 95 anni.

Etichette:

24 Comments:

Anonymous Anonimo said...

QUANDO UNO NASCE LENTO, MUORE LENTO. DA NOI SI CHIAMANO PESTAPIANO. E NON PESTANO PIANO SOLO A PIEDI, MA ANCHE IN BICICLETTA, IN MOTO ED ANCHE IN MACCHINA. QUANDO DAVANTI A ME, IN MACCHINA, HO UN PESTAPIANO DIVENTO UNA BELVA....E SE PRIMA ANDAVO PIANO, POI DIVENTO VELOCE.

22 maggio, 2007 11:54  
Blogger astrosio said...

vedi, se tu fossi stato\a amico\a del lento, magari potevi dargli qualche ottimo consiglio...

22 maggio, 2007 11:57  
Anonymous Anonimo said...

QUALE CONSIGLIO? QUELLO DI ANDARE PIU VELOCE? NOOOOOOOO
FACCIO PRIMA IO A FARE SU E GIU PER L'ITALIA CHE IL TIPO A CAPIRE E RECEPIRE IL MIO CONSIGLIO

22 maggio, 2007 11:59  
Blogger astrosio said...

intanto magari non lo chiamavi "il lento", ma magari "lo svelto", così, giusto per incoraggiarlo. magari però poi lo usavano per lavare i piatti. ma questa è un'altra storia.

22 maggio, 2007 12:34  
Anonymous Anonimo said...

EH SI, ASTROSIO, CHISSA' SE IL NOME "SVELTO" L'HANNO DATO AL DETERSIVO PIU VELOCE A LAVARE I PIATTI. PERCHE' SE NON ERA SVELTO, NON LO CHIAMAVANO "SVELTO". GIUSTO?
E COMUNQUE IO USO NELSEN, PERCHE' CON NELSEN I PIATTI LI VUOL LAVARE LUI.

22 maggio, 2007 13:52  
Anonymous Anonimo said...

POI QUANDO MI REGALERANNO LA LAVASTOVIGLIE, NON USERO' PIU NEANCHE NELSEN.

22 maggio, 2007 14:57  
Anonymous rocco loturzo said...

però vuoi mettere come può ballare da Dio i balli lenti?

oppure le capacità di un lento nell'eseguire le lavorazzioni artiggianali più certosine (alta oreficieriiia , le complicazzioni del tempo nell'alta oriologgieriia etc)

un lento può essere utile quando per esempio fai a gara con un altra macchina e il lento gli si piazza davanti e tu vinci la gara

molto di impiccio se invece ti si piazza davanti a te

ecco complica un po le cose se ti torvi un lento davanti a te in coda al supermercato, ma in gienere essi sono vecchi e quindi rimando al post precedente con il loro obiettivo di conquistare il mondo prendendoci per sfinimento

il lento ha un suo perchè
non so quale ma ce l'ha
se no come giustabbene pocanzi ha detto astrosio, lo avrebbero chiamato per nome....

Rocco Loturzo

22 maggio, 2007 15:00  
Blogger astrosio said...

attenta\o, anonimo\a, alle lavatrici. sanno essere subdole, a volte. ma altre no.

rocco, non so come esprimerti la mia gratitudine per i preziosi spunti di riflessione che offri nel tuo commento. forse dicendoti grazie... anzi, mi sembra decisamente un'ottima idea ma ci vorrei pensare ancora un po'...

22 maggio, 2007 15:07  
Anonymous Anonimo said...

OSTA CHE SODDISFAZIONE CHE C'E' A FARE LE GARE CON LE MACCHINE E VINCERE SOLO PERCHE' C'E' UNO LENTO CHE TI AIUTA. MAH.

22 maggio, 2007 15:14  
Blogger astrosio said...

no scusa anonimo\a ma sono d'accordo con rocco. che c'entra il come e il perché? se uno vince, vince. l'importante è vincere, non perdere. o partecipare. a quel punto partecipa tipo alla messa. o partecipa a un lutto. che là non vince nessuno. ma non tipo a una gara. l'importante è partecipare solo nel caso dei lutti. nelle gare, no. l'importante è vincere. questo per ribadire il concetto. quello bello. l'arbitro insomma. (capita questa? fa ridere he? ma chi sono? ma come mi vengono?)

22 maggio, 2007 15:18  
Blogger Kaishe said...

Io vorrei dare il mio modesto contributo alla discussione mettendo in campo anche la possibilità che uno sia "lento di ingrandimento"...

22 maggio, 2007 15:20  
Anonymous Anonimo said...

L'IMPORTANTE E' VINCERE CON ORGOGLIO, NON PARTECIPARE.
IO VINCO PERCHE' SON FORTE, NON PERCHE' MI HANNO AIUTATA

22 maggio, 2007 15:23  
Blogger astrosio said...

kaishe, ottima riflessione. meriterebbe un post intero. scrivilo che lo posto. se vuoi ovviamente. non sei obbligata. e non ti pago. e poi mi riservo anche di farne supervisione ed eventuale editing.

anonima, rispetto molto il tuo punto di vista. mi sembra essere veramente bello e commuovente che c'e'tanta gente come te in giro. che bello. forse il mondo ha ancora una speranza!

22 maggio, 2007 15:26  
Anonymous Anonimo said...

MI SON SCRITTA ANONIMA, MA HO UN NOME....E TU MI CONOSCI, CARO ASTROSIO. DAMMI UN NOME

22 maggio, 2007 15:28  
Blogger astrosio said...

bah... ma che ne so... sulle prime avrei detto "cugina", ma poi la sparata sul vincere onestamente mi ha un po' distolto... comunque se vuoi dirmelo dimmelo, sto nome, altrimenti sai che faccio? forse non ci crederai, ma ne faccio a meno!

22 maggio, 2007 15:34  
Anonymous Anonimo said...

SONO LA PAM

22 maggio, 2007 15:39  
Anonymous Winx said...

Beh...se è morto a 95 anni, forse essere lenti è positivo!!! :/
Cmq preferisco Svelto a Nelsen Piatti!:)

22 maggio, 2007 15:43  
Anonymous rocco loturzo vincendo la corsa said...

che palle ste questioni di principio

era un esempio del cazzo

ma da qui a farci la morale lungi da me..

cazzo è comodo se un lento ti blocca l'antipatico al semaforo, tipo che tu sei li che lo guardi male, lui fa la stessa cosa, poi scatta il verde e tu parti!!

lui no, rimane appresso al lento
e tu hai tutto il temp di fargli

TTTIIEEEEE!!!
AAASTRRROOOOONZOOOOO!!!
HAHAHAHAHAHAHA

sai come gli rode?
chissenefotte della gara sai che soddisfazzione?

questo per un caso fortuito e solo perchè il lento capitava a fagiuolo

guarda caso il fagiuolo necessita di una cottura lente, e qui pensare che sia il caso...beh proprio non si direbbe, comunque, tanto per non turbare gli animi diciamo che era li per caso

insomma i lenti sono dei rompicoglioni, qui si che siamo tutti daccordo, ma vuoi mettere quando trovi un escamottagie per renderli utili

ma scusa!!

se davanti allo stronzo al semaforo ti fossi trovata a flash...no dico flash, che parte al millisecondo e da lo spunto allpo stronzo che parte prima di te...

tu perdi e lo stronzo vince...

certo se lo stronzo volesse fare il dippiù (tipo TTIEEE!!!) non potrebbe perche dovrebbe essere lesto, pena una distrazione ed una uscita di strada con annesso incidente

oddio anche in questo caso so soddisfazzioni ma sti cazzi io per una volta oggi voglio gettare una pietra nei confronti del lento

e pure dello stronzo che ha perso!!
TTIIEEEE
AAA'STROOOONZZOOOOOOO!!!

BUHAHAHAHAHAHAHA

ERoccovincealeeeeeeeeee

22 maggio, 2007 15:49  
Anonymous sempre Rocco ma stavolta sul podio said...

MI-TI-COOO!!

22 maggio, 2007 15:52  
Anonymous rocco in esaggerata estasi inoltre said...

cazzo so così contento che mo mi fermo e al lento gli do pure una diecimilalire

ASTROOONZOOOO!!!!
HAHAHAHAHAHA

22 maggio, 2007 15:53  
Anonymous Anonimo said...

PER ROCCO VINCITORE:
SE DAVANTI AL SEMAFORO MI FOSSI TROVATA DAVANTI AD UN FLASH, L'UNICA COSA CHE VUOL DIRE E' CHE HO PRESO UNA MULTA.

22 maggio, 2007 16:02  
Blogger astrosio said...

winx, insomma, sì, anche, dipende...

rocco, tu con le tue digressioni aggiungi valore aggiunto (sì, aggiungi valore aggiunto) al tutto. quale che sia. e visto che hai vinto offri!

anonima pam, che tu possa non incontrare mai il flash dei fumetti in quanto si vendicherebbe umiliandoti in diverse et eterogenee gare di corsa.

22 maggio, 2007 16:15  
Anonymous andamento lento said...

siete degli stronzi,
domattina (con comodo, verso mezzoggiorno) chiamo a mio cogniato e ci presentiamo ambedue al semafero in attesa di voi insani avventori

voglio vedere come ve le vinciete le vostre gare del cazzo

un anonimo lento
(infastidito dalle vostre inutili questioni e soprattutto dai vostri clacson e dai vostri inopportuni improperi)

22 maggio, 2007 17:13  
Blogger astrosio said...

accolgo il tuo reclamo, caro anonimo, e ne terrò conto nel prosieguo. bugia. forse me ne dimentichero'. ma ok. va bene pure così.almeno per me. non so per te. ma quanto tu per egli? voi o essi? bah... misteri della matematica. comunque secondo me fa voi.

22 maggio, 2007 18:16  

Posta un commento

<< Home