giovedì, agosto 30, 2007

cucina astrusa - spaghetti all'anguria

Prendete un’anguria. Fatela sobbollire per circa mezz’ora in abbondante acqua salata. Nella stessa acqua, dopo la mezz’ora, aggiungete la pasta, preferibilmente spaghetti o simili. E fatela cuocere per il tempo che si consiglia sulla confezione. O un po’ di meno, se vi piace leggermente al dente. O un po’ di più se vi piace leggermente scotta. Insomma, dipende dai gusti. Ma in quanto scrittore di ricette, tocca precisare. Bene. Detto questo, scolate la pasta ma non fate cadere il brodo di anguria nel lavandino. Salvatelo e mettetelo da parte. In un tegame intanto avete fatto soffriggere un po’ di olio con odori a piacere. Questo perché mi ero dimenticato di scriverlo prima. Quindi fate ridurre poco per volta il brodo d’anguria nel tegame. Ne verrà fuori qualcosa di più denso del brodo. Credo. Quindi fate saltare gli spaghetti precedentemente scolati nel tegame e impiattate. Sopra alla pasta metteteci qualche pezzo di anguria a tocchetti. Non ho idea di che sapore possa avere questa pasta però almeno non credo sia tossica. Pertanto, chi prova a farla e poi mi dice come è venuta, mi farà un piacere.

Etichette:

16 Comments:

Blogger STEFF 572 said...

PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAA

30 agosto, 2007 08:14  
Blogger astrosio said...

ottimo!

30 agosto, 2007 08:20  
Blogger Kaishe said...

Eccomi... SECONDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
...
Astrosio... ricordi che mi avevi "assunta" per il tuo libro di cucina???....

30 agosto, 2007 08:20  
Anonymous rocco loturzo said...

ciao

30 agosto, 2007 08:22  
Blogger Kaishe said...

Buongiorno Rocco... Ben svegliato... o forse solo BEN... che dici?

30 agosto, 2007 08:46  
Anonymous Rocco Loturzo said...

uh??
chi?
cosa?
che ora è?

CAFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFF.......èèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè!!!

30 agosto, 2007 09:13  
Blogger astrosio said...

kaishe, non è vero. anzi sì, è vero. e me lo ricordo.

Rocco, ci sei? mi leggi? dammi roger.

30 agosto, 2007 09:23  
Anonymous rocco loturzo said...

adesso un po si,
dopo l'espressino il neurone ci guadagnia
ma non so per quanto circa

forse dopo
non lo so
è presto per dirlo

30 agosto, 2007 09:46  
Anonymous vietato cliccare said...

i semi posso toglierli e soffriggerli a parte?

30 agosto, 2007 09:58  
Blogger STEFF 572 said...

Secondo me bisogna toglierli al momento della cottura, lasciarli da parte, e aggiungerli per bellezza nel piatto di portata.

30 agosto, 2007 10:04  
Blogger astrosio said...

rocco, l'espressino, che a milano si chiama marocchino, rende migliore il mattino.

mi sembra un'ottima idea, bulbo. ma anche quella di stef non e' male. insomma io ho dato la ricetta generale. poi ovviamente ognuno puo' aggiungere il suo tocco personale.

30 agosto, 2007 10:13  
Anonymous marcolo said...

Ma lo sai che invece mi sa che questa non fa schifo schifo?

30 agosto, 2007 13:19  
Blogger Winx said...

Hai ragione Marcolo! Ank'io trovo questa ricetta SUPER! E soprattt molto ... ESTIVA!
Bravo Astrò sei meglio di Vissani!!!:))))

30 agosto, 2007 14:57  
Blogger astrosio said...

be', io dico che non vi resta da fare altro che provarla. e poi farmi rapporto. che io pubblicherei, ovviamente. a firma di winx e marcolo, ovviamente.

30 agosto, 2007 16:26  
Anonymous marcolo said...

Sarà fatto. Prima o poi.

30 agosto, 2007 18:05  
Blogger astrosio said...

pero' marcolo mi raccomando... poi fammi sapere. e se lo fai davvero... ci vediamo al ristorante!

30 agosto, 2007 18:15  

Posta un commento

<< Home