martedì, ottobre 14, 2008

occhi di mucca

pur non avendo avuto conferme, ho la convinzione che nel mondo ci siano storie incredibili che solo a raccontarle si corre il rischio di passare per pazzi. come la storia del signore che nel milleottocento circa avvio' un'impresa fallimentare di produzione di colonne ornamentali fatte di occhi di mucca congelati. gli occhi col caldo si scioglievano e le colonne crollavano. allora si invento' un sistema per indurire gli occhi di mucca senza congelarli. ma comunque gli affari non andarono bene. nessuno voleva in giardino una colonna ornamentale fatta di occhi di mucca. io si', l'avrei voluta. ma purtroppo quel signore ora e' morto. anzi, per la verita' forse non e' mai esistito in quanto della sua esistenza non ho avuto conferme. ma questo non e' molto rilevante.

Etichette:

18 Comments:

Blogger Kaishe said...

Ma come nessuno voleva le colonne...
Io ne vorrei una... ma arrivo sempre in ritardo...


Astrosio... buongiorno!!

14 ottobre, 2008 08:22  
Blogger astrosio said...

buongiorno dorato, kaishe! e anche io sono d'accordo. era avanti con i tempi. ecco.

14 ottobre, 2008 08:30  
Blogger Kaishe said...

Che poi... io mi vedo la scena.
Essere seduti sotto un porticato sostenuto da siffatte colonne... a mangiare uova all'occhio di bue...
Mmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm!

Passatemi il pane che lo intingo nel tuorlo e lo strofino sulle colonne...

14 ottobre, 2008 08:58  
Anonymous quel raccontastorie di pg said...

poteva usare quel prodotto che si usa per indurire il guscio delle tartarughe. ad esempio mio frattello lo usò, ma non per gli occhi di mucca, bensì per il guscio della sua tartaruga, e seguendo le istruzioni, la mise sul balcone al sole a farla asciugare.
poi mio padre inconsapevole abbassò la serranda e la tartaruga dal guscio duro fece un'orribile orribile fine.
però tu non hai le prove nemmeno di questa storia... che fare?

14 ottobre, 2008 09:39  
Anonymous quel reginetto di pg said...

capperi... medaglia d'argento???

e chi se l'aspettava... dunque ringrazio il mio maestro di danza che ha creduto in me e il mio visagista. Il mio sogno nel cassetto è fare la biologa marina e aprire un canile per i cani abbandonati.

14 ottobre, 2008 09:40  
Blogger astrosio said...

kaishe, intenditrice... tieni... prendi... ecco.

pg, capperi! medaglia d'argento! e comunque sappi che io senza prove me ne lavo le mani! ecco. e comunque grandissimo discorso di ringraziamento!

14 ottobre, 2008 09:50  
Blogger Balua said...

.. e qui mi sovviene la canzone di Muccandi, OCCHI DI MUCCAZZA..

OCCHI DI MUCCAZZA QUANTI CIELI QUANTI MARI CHE TI ASPETTANO...

.. se prima non mi era chiaro a cosa si riferisse, ora è lapalissiano che era un inno alle colonne di occhi di mucca, che si protendono verso il cielo e nel mare, tipo le colonne d'Ercole, che , ora lo sveliamo, erano di occhi di mucca con l'indurente di Panariello nella pubblicità della Wind. Si.

14 ottobre, 2008 10:46  
Anonymous pg said...

sono daccordo con bula tipo 7 o 7 1/2. Oh anche di più solo che preferisco tenermi stretto al primo quadrimestre, per poi dare qualche cosa in più a giugno!

14 ottobre, 2008 11:07  
Blogger astrosio said...

pg, sei discretamente equo. diciamo equino. ecco.

14 ottobre, 2008 11:11  
Blogger elisabetta said...

il contadino in questione era il mio trisnonno,infatti ho ereditato da lui questa predisposizione e in casa ho i lampadari decorati con denti e unghie di esseri umani..
bon,vado a mangiare,buon appettito!

14 ottobre, 2008 12:40  
Blogger astrosio said...

era un contadino? non lo sapevo. ma sicuramente e' cosi'. ecco.

14 ottobre, 2008 12:47  
Blogger elisabetta said...

no non era un contadino,ho fatto confusione con la storia del calendario sbagliato,il mio trisnonno era un cecchino in realtà,e anche questa è una predisposizione che ho ereditato

14 ottobre, 2008 16:39  
Blogger astrosio said...

il tuo trisnonno ha fatto bene. non so cosa, ma so che e' cosi'. ecco.

14 ottobre, 2008 17:51  
Anonymous un pg d'alto lignaggio said...

il mio trisnonno era il sindaco di firenze!

alla facciaccia vostra stupidi coyoti spaziali!

Dio quanto ce l'ho coi coyoti spaziali!!!!

14 ottobre, 2008 19:17  
Blogger astrosio said...

pg, non mi sembra un buon motivo per prendersela con la gente per bene. tuttavia posso capirti. i coyoti spaziali... maledetti...

14 ottobre, 2008 19:20  
Anonymous Siviglia said...

Secondo me PG non ha mai avuto un trisnonno: si riproduce per partenogenesi da diverse generazioni, oppure ha diecine di incarnazioni come il dottor Who.

14 ottobre, 2008 20:48  
Blogger astrosio said...

pg = dottor Who. e' deciso.

15 ottobre, 2008 08:52  
Anonymous pg said...

ma dottor who nel senso di quello dell'uomotigre con la testa che dondolava e sguisciava da tutte le parti, o quello che cantava la mia generazione?
No perchè mi devo abbigliare all'uopo!

15 ottobre, 2008 16:04  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home