sabato, dicembre 20, 2008

uno

contavo un fiammifero, l'altro giorno, ma essendo solo uno, ci misi poco. in quanto contai solo fino a uno. essendo solo uno, il fiammifero. e infatti ci rimasi un po' male. avevo appena iniziato a contare, e gia' pregustavo una lunga contata, di quelle che ti fanno passare piacevolmente il tempo, quando mi accorsi che avevo gia' finito dopo il primo numero. provai a ricontare il fiammifero per essere sicuro che fosse solo uno, ma trovai solo conferme al fatto che il fiammifero fosse solo uno. allora mi ingegnai e provai a contare le volte che contavo quell'unico fiammifero. e cosi' almeno sono arrivato fino a dieci. perche' poi alla fine la cosa era di una noia mortale. diverso sarebbe stato contare dei fiammiferi. ma contare le volte che si conta un fiammifero... dai.

Etichette:

7 Comments:

Blogger Kaishe said...

... guarda, io dal nervoso, l'avrei acceso. Magari riuscivi a contare in quante scintille "esplodeva"!

Buongiorno a tutti i lettori e soprattutto al padrone di casa!

20 dicembre, 2008 09:05  
Blogger astrosio said...

kaishe, hai ragione da vendere! e buongiorno soprattutto anche a te! ecco.

20 dicembre, 2008 09:11  
Anonymous Siviglia said...

Kai, mi venderesti un po' di ragione, ultimamente sto facendo scorta di torto. Mi fai un buon prezzo?

Ne approfitto anche per lanciare i miei strali di auguri per le feste ai lettori di questo Cabinet des Dr. Caligari -- a Kai, però, auguri meno laici per il Natale.

20 dicembre, 2008 13:02  
Blogger astrosio said...

siv, ricambio a fiumi gli auguri e per regalo ti mando un etto di ragione. ecco.

20 dicembre, 2008 13:15  
Blogger Kaishe said...

Siv... grazie della delicatezza.

Allora (e garantisco che non ci sono controindicazioni) ti auguro che la gioia profonda della Nascita del Signore scaldi il tuo cuore per queste festività e per il nuovo anno...

E poi... certo che ti dò ragione.
Anzi, per quanto mi riguarda, ne hai da vendere!!! Altrochè!

20 dicembre, 2008 18:03  
Blogger angie said...

ciao.
Ti amo sempre, e molto.
E domani ti chiamo, giuro.

21 dicembre, 2008 01:37  
Blogger astrosio said...

mia musa, amore ricambiato a valanga. e tu non preoccuparti di niente. di niente altro che non sia te stessa. ti amo.

21 dicembre, 2008 04:08  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home