domenica, gennaio 18, 2009

serialmente

c'era una casa nella prateria. e dentro c'era un ladro. arrivarono starsky e hutch e lo stanarono. al commissariato c'era arnold che rimproverava willy. poi andarono tutti a casa di fonzie a festeggiare con mork e mindy.

Etichette:

5 Comments:

Blogger Kaishe said...

Sono colpita.. e aspetto il sequel.

Si cede che al mattino sei proprio ispirato, eh!

Allora auguri che sia una giornata fastasmagorica!!!

18 gennaio, 2009 09:40  
Blogger astrosio said...

essi', o aurea kaishe, la mattina ha l'oro in bocca. ecco.

18 gennaio, 2009 09:42  
Anonymous anonimo said...

loro chi??!

18 gennaio, 2009 11:32  
Anonymous Siviglia, stamane puntiglioso said...

Adesso faranno il film con non so quale attore a la page di Hollywood, riprendendo l'idea originale che la serie dovesse chiamarsi "Starsky e Arnold in 3a C" - ma era una cosa talmente complicatata che hanno ripiegato su Supervicky.

Per l'ultima volta: il fratello di Supervicky non é Billy Corgan.

Adesso é un barbone di Oakland (CA) che sostiene di essere la reincarnazione di Flavia Vento. Solitamente picchia con un nano di gesso che gli fa osservare che la Vento é viva. Non é chiaro se il nano sia Gongolo, Pisolo o un'imitazione farlocca in vendita in pacchi da sei.

18 gennaio, 2009 12:40  
Blogger astrosio said...

anonimo, bella domanda. l'importante e' che sia femmina. ecco.

siviglia, pazzesco! incredibile! non me l'aspettavo proprio tutto questo popo' di retroscena! maledetti barboni...

18 gennaio, 2009 15:17  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home